Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
110272 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Amministratori di condominio. Ecco cosa pensano gli italiani
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Amministratori di condominio. Ecco cosa pensano gli italiani

Cosa pensano le famiglie degli amministratori di condominio?

Avv. Maurizio Tarantino 

L'indagine di mercato . Secondo una recente indagine di mercato condotta dal Centro Studi sull'Economia Immobiliare - CSEI Tecnoborsa, circa l'87,4% delle famiglie italiane che vivono nelle sei maggiori città risiedono in un'abitazione che si trova all'interno di un condominio; fra le città spiccano Napoli seguita da Genova e Roma.

Da quanto appreso dallo studio in oggetto, le famiglie intervistate partecipano attivamente alla vita condominiale:di queste circa il 60% si dichiara soddisfatta del proprio amministratore condominiale ma, pure qui, c'è circa un 15% che non è per niente contento e il picco si verifica soprattutto a Roma e Milano.

=> Equo compenso. Cosa pensano veramente gli amministratori di condominio?

Per coloro che si sono dichiararti poco o per niente soddisfatti dell'amministratore i motivi principali sono la scarsa trasparenza della gestione contabile e la scarsa attenzione alle problematiche dei condomini.

L'assemblea

Secondo le citate rilevazioni, nel 2018, il 37% dei condomini si sono riuniti in assemblea una sola volta nel corso dell'anno, il 34,6% due volte e il 28,4% tre o più volte

Torino

39.3 %

Napoli

38,9 %

Genova

37,5%

Milano

36%

Palermo

29,2%

Frequenza di partecipazione

Personalmente

41 %

Saltuariamente

32,7 %

Non partecipa mai

26,5%

Famiglie più partecipative

Milano

44,6%

Torino

42,7%

Genova

28,1%

L'amministratore

Il grado di soddisfazione delle famiglie in generale

Molto soddisfatto

31 %

Abbastanza

29,9 %

Poco

23,1%

Scontento

15,16%

Il grado di soddisfazione delle famiglie basato sulle città

Genova

33,3% (soddisfatti)

25,5 %

(poco sodd.)

Napoli e Palermo

32 %

(soddisfatti)

Roma e Milano

18% (insoddisfatti)

Le motivazioni del malcontento

Scarsa trasparenza nella gestione contabile

50,2%

Scarsa attenzione alle problematiche dei condòmini

50,2%

Eccessivo costo dell'amministratore

30,4%

Scadente qualità e/o capacità nella gestione dei servizi ordinari

29 %

Malcontento delle città

Napoli: trasparenza della contabilità

59,5%

Genova: elevati costi dell'amministrazione

37,7%

Roma: scarsa attenzione verso i condòmini e la scadente qualità dei servizi ordinari

32,4%

Voglia di sostituzione dell'amministratore

Milano

58%

Torino

57,9%

Genova

56%

Contenziosi

Napoli

27,8%

Palermo

21,2%

Milano

20,3%

Media altre città

17,7 %

Cerca: amministratori di condominio

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento