Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
111922 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Quando l'amministratore di condominio può pagare gli interventi edilizi con il conto corrente personale?
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Quando l'amministratore di condominio può pagare gli interventi edilizi con il conto corrente personale?

Lavori pagati con il conto personale, la Commissione Tributaria salva l'amministratore di condominio, ma attenzione al rischio di mancata prova

Avv. Riccardo Malvestiti 

Il caso trattato dalla Commissione Tributaria Regionale. Nel caso esaminato dalla CTR Lazio con sent. N. 3552/3/2018, vengono contestati all'amministratore di condominio movimentazioni extracontabili per un importo complessivo di 21.842 euro.

Tali movimentazioni si riferiscono, in particolare, a prelevamenti e versamenti relativi ad alcuni lavori svolti sui condomini amministrati.

L'Amministrazione Finanziaria, non avendo riscontrato alcuna dichiarazione fiscale riferita a tali movimentazioni, ha ricostruito presuntivamente un maggior imponibile pari alla somma dei prelevamenti / versamenti.

=> Indagini bancarie: le transazioni effettuate sul conto personale per conto dei condomini possono essere imputate a maggior reddito

Le indagini finanziarie.Le indagini finanziarie rappresentano uno strumento tramite il quale l'Amministrazione Finanziaria può imputare prelevamenti e versamenti su un conto corrente (o altro rapporto finanziario) a reddito.

Secondo quanto previsto dall'articolo 32, comma 1, numero 2 del DPR n. 600/73, infatti, i prelevamenti ed i versamenti extracontabili di cui non viene dimostrata l'irrilevanza ai fini della dichiarazione, vengono considerati a tutti gli effetti reddito imponibile.

Nel tempo, si sono susseguiti alcuni interventi al fine di limitare l'incisività e l'ambito di applicazione dell'istituto. Tra i più rilevanti ricordiamo, in particolare:

  • la sentenza della Corte Costituzionale n. 228 del 06.10.2014 (con cui è stata sancita la parziale illegittimità costituzionale della presunzione in materia di prelevamenti, con particolare riferimento ai professionisti);
  • il DL n. 193 del 22.10.2016 (convertito con legge n. 225 del 22.10.2016) con cuiviene stabilito che la presunzione che collega prelevamenti e versamenti ad un maggior reddito imponibile può trovare applicazione solo con riferimento a movimentazioni superiori ad una soglia minima giornaliera e mensile.
 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Sentenza inedita
Scarica CTR Lazio . 3552/3/2018

Cerca: conto corrente condominiale

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento