Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
105434 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Limiti dei diritti di proprietà esclusiva - attività di ristorazione
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Limiti dei diritti di proprietà esclusiva - attività di ristorazione

Esercizio di attività di ristorazione - regolamento di condominio

 

I divieti di utilizzo della proprietà contenuti in un regolamento condominiale contrattuale, proprio perchè riferentisi al più pieno dei diritti reali, hanno carattere tassativo e non sono applicabili analogamente nè appaiono suscettibili di interpretazione estensiva.

Nella fattispecie il Regolamento condominiale non contempla espressamente il divieto di destinazione ad attività di ristorazione in quanto tale, potendosi semmai rinvenire un divieto di destinare i locali a determinate attività in quanto queste arrechino disturbo o pregiudizio, cioè un divieto che, pur interpretato ampiamente, colpisce piuttosto il concreto esercizio dell'attività stessa; siffatto profilo di violazione regolamentare non appare dedotto in causa e comunque sul punto di un esercizio di attività in concreto arrecante disturbo o pregiudizio, ancorchè con destinazione d'uso consentita dei locali, il Condominio non ha offeto alcun elemento di prova.

Cerca: ristorazione diritti proprietà

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento