Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
105434 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Presunzione di comunione, cosa succede in caso  vendita del lastrico solare e del diritto di sopraelevazione
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Presunzione di comunione, cosa succede in caso vendita del lastrico solare e del diritto di sopraelevazione

Ipotesi di cessione in proprietà ad un terzo del lastrico solare e del diritto di sopraelevazione

 

In caso di vendita a un terzo del lastrico solare e del diritto di sopraelevazione, effettuata da chi ne era titolare anteriormente alla costituzione del condominio, non solo il lastrico solare rimane escluso dalla presunzione legale di proprietà comune, ma, nel caso di sopraelevazione, il nuovo lastrico rimane di proprietà del titolare del precedente lastrico, indipendentemente dalla proprietà della costruzione.

Il diritto di superficie, difatti, salvo che il titolo non ponga limiti di altezza al diritto di sopraelevazione, non si esaurisce con l'erezione della costruzione sul lastrico, nè il nuovo lastrico si trasforma in bene condominiale, poiché il titolare della superficie, allorchè eleva una nuova costruzione, anche se entra automaticamente nel condominio per le parti comuni ad esso, ha un solo obbligo nei confronti dello stesso, cioè quello di dare un tetto all'edificio, restando, tuttavia, sempre titolare del diritto di sopralzo, che è indipendente dalla proprietà della costruzione.

Cerca: lastrico sopraelevazione solare

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento