Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
111462 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Distanze legali in mancanza di un parapetto che consenta l'affaccio sul fondo del vicino
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Distanze legali in mancanza di un parapetto che consenta l'affaccio sul fondo del vicino

Distanze legali - Vedute dirette - Fondo in posizione sopraelevata - Mancanza di un parapetto

 

In tema di distanze per l'apertura di vedute e balconi, la semplice esistenza di un terreno sopraelevato, senza che vi sia un parapetto che consenta l'affaccio sul fondo del vicino, esclude l'obbligo di distanziarsi dal fondo predetto ai sensi dell'art. 905 cod. civ.

Tuttavia, deve ritenersi rilevante al fine di favorire la possibilità di affaccio l'attività di innovazione della preesistente situazione tra i fondi, che consista nell'innalzamento del piano di campagna, tale da determinare un diverso rapporto con il muro confinario

Cerca: distanze parapetto consenta

Commenta la notizia, interagisci...
Fritz Altmann
Fritz Altmann giovedì 25 maggio 2017 alle ore 17:15

Se la piastrellatura del lastrico solare risulta talmente ammalorata da non costituire più la necessaria protezione al rivestimento isolante come da perizia e il proprietario del lastrico avverte per tempo della necessità di provvedere alla manutenzione,pienamente disponibile alla copertura delle spese secondo l'articolo 1126 è i condomini non intendono provvedere,ovvero richiedono all' utilizzatore superficiario di provvedere alla manutenzione a proprie totali spese in caso di infiltrazioni al sottostante appartamento chi risponde del danno e in quale misura ? Grazie

    in evidenza

Dello stesso argomento