Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
111428 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
L'auto in sosta nel cortile condominiale prende a fuoco. Chi risarcisce i danni?
Problema condominiale? Inviaci un quesito

L'auto in sosta nel cortile condominiale prende a fuoco. Chi risarcisce i danni?

Incendio autovettura nel cortile condominiale e risarcimento danni

 

La sosta di un veicolo a motore su area pubblica o ad essa equiparata integra, ai sensi e per gli effetti dell'art. 2054 c.c. e della legge n. 990 del 1969, anch'essa gli estremi della fattispecie "circolazione del veicolo", con la conseguenza che, dei danni derivati a terzi dal relativo incendio risponde anche l'assicuratore, indipendentemente dal lasso di tempo intercorso tra l'inizio della sosta e l'insorgere dell'incendio .

Si è in particolare precisato che l'art. 2054, ult. co., c.c. non consente al proprietario (ed agli altri soggetti indicati nei commi precedenti, tra cui il conducente) di sottrarsi alla responsabilità per i danni derivati dalla circolazione -fatta di movimento e di sosta- per vizi di costruzione o per difetto di manutenzione, in assenza dei quali, ove difetti un apporto causale esterno, non è dato ipotizzare che un veicolo a motore prenda spontaneamente fuoco dopo essere stato arrestato, sicché anche la responsabilità per danni da vizio di costruzione o difetto di manutenzione del veicolo è prevista dall'art. 2054 c.c., u.c. allorquando attiene ad eventi dannosi verificatisi durante la circolazione -ivi compresa la sosta- sulle pubbliche vie o aree equiparate, costituendo oggetto dell'assicurazione obbligatoria ai sensi dell'art. 1 L. n. 990 del 1969 (attualmente art. 122 d.lgs. n. 209 del 2005) che si riporta a tutte le fattispecie di responsabilità di cui all'art. 2054 c.c..

A tale stregua, il proprietario di un veicolo a motore in sosta su area pubblica o ad essa equiparata non risponde, in relazione al titolo di responsabilità previsto dall'art. 2051 c.c. dei danni causati dal propagarsi dell'incendio del proprio autoveicolo solamente in presenza di caso fortuito, ad esempio integrato nell'ipotesi in cui lo stesso risulti dato dolosamente alle fiamme da un terzo durante la sosta.
(Nella specie danni cagionati in un negozio commerciale a causa di un incendio propagatosi da un’ autovettura parcheggiata nel cortile di un condominio dopo il manifestarsi di alcune avarie elettriche )

Cerca: sosta cortile veicolo

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento