Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
110842 utenti
Registrati
chiudi
Inviaci un quesito

Se l’appartamento è inutilizzabile a cause delle infiltrazioni d’acqua il proprietario deve essere risarcito anche dei canoni di locazione versati per l'occupazione di un altro alloggio

Il condominio deve rimborsare le spese di locazione versate dal proprietario dell'appartamento inutilizzabile a causa delle infiltrazioni d'acqua
Cass., sez. II Civile, sentenza del 19 aprile 2012, n. 6128 

Se l’appartamento è inutilizzabile a cause delle infiltrazioni d’acqua e la responsabilità del danno è attribuibile al condominio, il proprietario deve essere risarcito anche dei canoni di locazione versati per fruire provvisoriamente di un altro alloggio durante i lavori di riparazione,

Nella sentenza si legge:

In particolare, a proposito dell'an debeatur, ha argomentatamente spiegato il perché ha ritenuto - nonostante il giudizio di sola probabilità espresso sul punto dal consulente tecnico di ufficio - che la causa delle infiltrazioni di umidità manifestatesi nell'immobile di O..D., F.M. e F.S. risiedesse nella mancanza di manutenzione dello spazio posto tra i due fabbricati, che il condominio avrebbe dovuto rendere ispezionabile ed accessibile, per poter evitare il ristagno di acque che vi si verificava, con conseguente loro deflusso verso la proprietà limitrofa: inconvenienti che infatti erano cessata dopo i lavori di impermeabilizzazione, aerazione e canalizzazione che finalmente nel 1997 il condominio stesso aveva eseguito in quell'intercapedine.

Relativamente poi al quantum, il giudice di secondo grado ha chiarito i motivi per cui competeva agli appellanti il rimborso sia delle spese risultanti dalle fatture da loro prodotte (escluse quelle per le opere di rifacimento di un solaio, la cui lesione non era riferibile alle infiltrazioni) sia dei canoni di locazione che avevano pagato per fruire di un altro alloggio durante i lavori di riparazione, poiché il loro era stato reso interamente inabitabile dall'umidità, i cui effetti si erano estesi anche agli ambienti non direttamente interessati.

I contrarr assunti prospettati nel ricorso non possono costituire idonea ragione di cassazione della sentenza impugnata, stanti i limiti propri del giudizio di legittimità, che non consentono a questa Corte di compiere le valutazioni prettamente di merito che il condominio pretende di demandarle.

Sono tali quelle che concernono: l'inattendibilità delle risultanze della consulenza tecnica di ufficio, in quanto espletata quando lo stato dei luoghi era stato modificato; la plausibilità delle possibilità alternative circa la causa delle infiltrazioni; l'irrilevanza della loro cessazione dopo le opere di pavimentazione e convogliamento eseguiti nel 1997; l'avvenuta esecuzione di opere anche nell'appartamento di D.O., F.M. e S..F.. Vanno altresì disattese le ulteriori deduzioni del ricorrente.

L'esistenza delle infiltrazioni era un dato acquisito e incontroverso, mentre l'individuazione della loro causa richiedeva particolari competenze tecniche, sicché la consulenza disposta dalla Corte d'appello non può essere considerata di carattere esplorativo, come il condominio sostiene.

Commenta la notizia, interagisci...
Sandro
Sandro 08-09-2020 16:37:19

Ho ricevuto un decreto ingiuntivo per morosità spese condominiali,ho saldato tutte le spese tranne la parte spettante all'avvocato di circa 3000,00 € il debito era pari cifra.
E' normale una parcella cosi alta?
Grazie

rispondi
Sandro
Sandro 08-09-2020 19:24:02

Ho ricevuto ingiunzione con timbri tribunale e la quota avvocato è di 3000,65 su 3547 saldate.Cosa si può fare?La ringrazio x la sua gentile risposta

rispondi
Avv. Alessandro Gallucci
Avv. Alessandro Gallucci 16-09-2020 16:55:32

senza una valutazione delle carte non saprei aiutarla...provi a domandare al legale di sua fiducia

rispondi
Sandro
Sandro 16-09-2020 17:20:41

Grazie ma non potrei farle leggere a Lei?

rispondi
Sandro
Sandro 16-09-2020 17:30:13

Quindi posso scansionare l'ingiunzione per una sua valutazione?Siamo conterranei vedo.

rispondi
Annulla

  1. in evidenza

Dello stesso argomento