Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
106833 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Il condomino può usucapire la quota degli altri senza che sia necessaria una vera e propria interversione del possesso
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Il condomino può usucapire la quota degli altri senza che sia necessaria una vera e propria interversione del possesso

Usucapione della quota degli altri condomini

 

Il condomino può usucapire la quota degli altri condomini senza che sia necessaria una vera e propria interversione del titolo del possesso mediante comportamento oppositivo, esercitando il potere di fatto sul bene in termini di esclusività.

A tal fine, però, non è sufficiente che gli altri condomini si siano astenuti dall’uso del bene comune, occorrendo altresì che colui il quale opponga all’azione di reintegrazione dagli altri promossa nei suoi confronti in proprio possesso esclusivo, alleghi e dimostri d’aver godute del bene stesso in modo inconciliabile con la possibilità di godimento altrui e tale da evidenziare un’inequivoca volontà di possedere “uti dominus” e non più “uti con dominus” senza opposizione per il tempo utile ad usucapire.

Cerca: possesso quota usucapire

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento


Quando non si può usucapire un bene e perchè?

Quando non si può usucapire un bene e perchè?. L'usucapione è una modalità di acquisto di un diritto reale a titolo originario.Essa necessita, a seconda dei casi, del passaggio di un decennio o d'un ventennio