Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
110680 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Sono nulle le delibere condominiali approvate a maggioranza che modificano i criteri di ripartizione delle spese comuni
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Sono nulle le delibere condominiali approvate a maggioranza che modificano i criteri di ripartizione delle spese comuni

Nulla la delibera a maggioranza che modifica i criteri di ripartizione

 

Ricorra la nullità della delibera condominiale quando l'assemblea del condominio proceda a una modificazione dei criteri di riparto non in via definitiva ma soltanto contingente e riferita a spese straordinarie: l'assemblea in mancanza di un accordo unamine dei condomini non ha il potere di stabilire o modificare i criteri di riparto delle spese in violazione delle prescrizioni stabilite dall'art. 1123 cod. civ., secondo cui i contributi devono essere corrisposti dai condomini in base alle tabelle millesimali, atteso che tale determinazione non rientra nelle attribuzioni conferite all'assemblea dall'art. 1135 cod. civ.

Si configura, invece, l'annullabilità della delibera quando l'assemblea, senza adottare alcuna decisione in merito ai criteri da seguire, si sia limitata a ripartire le spese in violazione delle disposizioni di cui all'art. 1123 ccod. civ..

Cerca: criteri spese maggioranza

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento