Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
114579 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Procedura fallimentare, le  spese inerenti al godimento di un immobile da parte del fallito
Inviaci un quesito

Procedura fallimentare, le spese inerenti al godimento di un immobile da parte del fallito

Oneri condominiali, credito, insinuazione tardiva al passivo

 

(...) il Tribunale ritiene che qualora il proprietario del cespite sia fallito ed il bene acquisito alla massa, pur se esso risulti oggetto del diritto esclusivo di abitazione di cui all’art. 47 l.f., la massa dei creditori dovrà farsi carico in prededuzione delle sole spese strumentali alla tutela del proprio interesse satisfattivo; in definitiva, a differenza di quanto previsto in linea generale, dei soli oneri conseguenti alla manutenzione ed alla conservazione del bene.

“le spese inerenti al godimento di un immobile da parte del fallito, compresi gli oneri relativi alla gestione ordinaria per il periodo successivo al fallimento, non rientrano tra i debiti contratti per l'amministrazione del fallimento, da soddisfarsi in prededuzione, ma rimangono ad esclusivo carico del fallito medesimo sino a quando l'immobile è da lui effettivamente abitato.

Viceversa gli oneri relativi alle spese di gestione straordinaria di tale immobile sono a carico della massa e vanno soddisfatti in prededuzione, ai sensi dell'art. 111 legge fallimentare”

… alcun rilievo possono spiegare gli oneri diversamente addebitati al fallimento in sede di approvazione del rendiconto e delle ripartizioni di spesa condominiali, pur quando la curatela non abbia interposto impugnativa alla decisione assembleare sottesa. (...)

Cerca: spese fallito oneri

Commenta la notizia, interagisci...
CARLO LEONCILLI
CARLO LEONCILLI 01-06-2018 10:25:46

n quesito in qualche modo collegato, il mio amministratore, ora finalmente revocato, non ha presentato i rendiconti degli ultimi 4 anni. Premesso che giustamente il nuovo ci chiede una certa cifra per redigerli ma noi nei confronti del precedente che abbiamo sempre pagato per i suoi (mancati) servizi come possiamo regolarci? una denuncia? un avvocato? un esposto all'ordine degli amministratori di condominio? grazie

rispondi
Annulla

    in evidenza

Dello stesso argomento