Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
105684 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
La spesa per l’installazione della canna fumaria deve essere ripartita tra tutti i condomini
Problema condominiale? Inviaci un quesito

La spesa per l’installazione della canna fumaria deve essere ripartita tra tutti i condomini

Riscaldamento autonomo e canna fumaria, e' bene comune ?

 

La spesa per l'installazione della canna fumaria a seguito della trasformazione del riscaldamento centralizzato in impianti autonomi deve essere ripartita tra tutti i condomini.

Infatti nel caso di trasformazione ex legge n. 10/1991 dell'impianto di riscaldamento centralizzato in impianti autonomi, la canna fumaria obbligatoria per le evacuazioni dei fumi - alla quale tutti i condomini sono tenuti ad allacciarsi - non può che essere un bene comune, la cui installazione o manutenzione deve necessariamente gravare su tutti i condomini, nelle proporzioni millesimali previste.

Pertanto ne consegue che non è più consentito alla minoranza dissenziente di mantenere in esercizio il dismesso impianto, risolvendosi una tale eventualità in un dispendio maggiore di energia e non di quel risparmio perseguito dalla legge.

Cerca: canna fumaria installazione

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento