Inserisci un quesito registrati
 10-10-2009 Condominioweb.com Condominioweb.com forum > Ripartizione Spese - Gestione condominiale

Spese per attivazione ascensore

 
Condominioweb.com forum >
alibert
Salve, nel mio palazzo vi è l'ascensore ma questo non è stato mai messo in funzione in quanto manca l'allaccio ed il contatore... la domanda è chi deve pagare le spese di allaccio e del contatore, noi condomini in base alle tabelle millesimali (oppure come?) oppure il costruttore del palazzo? Inoltre mancano le tabelle millesimali che non sono mai state redatte, chi deve pagarle, il costruttore oppure noi condomini proprietari? Grazie tante e chiedo scusa se la ho spostata visto che non so sotto quale area immetterla...
Elena Bartolini
alibert, ti diffido ufficialmente dall'aprire continuamente nuove discussioni sugli stessi argomenti; se continui, oltre a veder cancellati i doppioni, verrai anche bannato dal forum.
Scritto da balby il 17 Ott 2009 - 09:54:09:
... Tutti, ripeto TUTTI gli impianti condominiali che ricadono al punto 3 dell'art.1117 , se previsti, sono a carico del costruttore. Incluse le tabelle millesimali.
Il costruttore è tenuto a fornire a propria cura e spese quanto previsto nel CAPITOLATO; se le tabelle non ci sono comprese, non è affatto obbligato a fornirle e la mancanza non può essergli contestata. Idem per l'attivazione dell'ascensore. Staff
Elena Bartolini
Scritto da alibert il 17 Ott 2009 - 17:18:14:
Effettivamente ancora mi resta il dubbio, come devo fare per essere sicuro di tutte queste fattispeci? ...
Leggi attentamente il capitolato che ti ha fornito il costruttore. Staff
Hivary
Non sono d'accordo. Il costruttore ha il dovere di consegnare gli immobili con il regolamento di condominio e le tabelle millesimali redatte. Così come, salvo pattuizione contraria, deve consegnare il palazzo con tutti gli impianti funzionanti, ascensore compreso ed energia elettrica compresa. Al momento della prima u.i. venduta si costituisce di fatto il condominio e da quel momento sarà possibile volturare le utenze ed i contratti a quest'ultimo. Tra l'altro l'ascensore è un impianto che ha la necessità di permessi per poter funzionare, non è soltanto una questione di corrente. Se non c'è questa, è molto probabile che l'ascensore non sia ancora in regola con i permessi perchè non è stato possibile far eseguire le verifiche di legge per il collaudo. Mi farei sentire pesantemente con il costruttore prima di rimanere con il cerino acceso in mano. Saluti Raffaele L'aria del Paradiso è quella che soffia tra le orecchie di un cavallo. (proverbio arabo)
Dello stesso argomento
akim
Quoto ME_RI nella misura in cui il primo Atto di Vendita, o meglio la Prima Proposta di Acquisto, sia stato effettuato a Cantiere Chiuso nel caso che ciò non fosse si deve vedere ciò che prevedeva il Capitolato di Appalto e la Documentazione allegata al Contratto di Vendita. Mi pare inverosimile che si consegnino dei cespiti e degli impianti senza un Collaudo e la certificazione degli stessi. Saluti Akim Con la teoria si sa tutto e niente funziona. Con la pratica tutto funziona e nessuno sa il perché.
ME RI
Ciao Alibert Secondo me possono aver ragione entrambi, nella misura in cui occorre vedere cosa c'è scritto negli atti di vendita degli immobili. Se in tali atti ci fosse scritto "nello stato in cui si trovano al momento dell'acquisto restando a carico dell'acquirente le spese di allaccio e condominiali" (come a volte si trova scritto) è logico che è il compratore ad assumersi le spese di messa in funzione dell'ascensore e di redazione delle tabelle millesimali. Se invece nel rogito non c'è scritto niente di quanto sopra occorre stabilire se al momento della vendita tale mancanza non è stata resa nota all'acquirente. Quest'ultimo potrebbe quindi sostenere che è stato consegnato un impianto non funzionante. Per quanto invece riguarda le tabelle millesimali se nel rogito si menziona un Regolamento di condominio (es. contrattuale), questo deve avere allegate le tabelle. Se invece non è menzionato penso che debbano provvedere gli acquirenti in quanto il costruttore, essendo inizialmente unico proprietario dell'insieme, non costituisce condominio. Ciao ME RI Modificato Da - ME RI il 17 Ott 2009 09:26:36
ME RI
Ciao Balby Scusa ma volevo capire da quale norma evinci che sono a carico del costruttore l'allacciamento all'ENEL per l'energia all'ascensore. L'ascensore è già realizzato, l'impianto anche, manca solo da stipulare il contratto con l'ENEL che installa il contatore e lo allaccia alla rete. Nell'art. 1117 C.C. sono solo elencate le parti comuni dell'edificio che in questo caso risultano già realizzate. A me sembra che si tratti solo di "messa in funzione" non di realizzazione di opere comuni. Ciao ME RI
balby
e aggiungo che gli allacciamenti a cui si riferiscono i contratti sono quelli privati (es il contatore del gas privato: paghi sia il contatore fisico, normalmente a al costruttore/ditta venditrice e poi l'allaccio del serivizio) Tutti, ripeto TUTTI gli impianti condominiali che ricadono al punto 3 dell'art.1117 , se previsti, sono a carico del costruttore. Incluse le tabelle millesimali.
alibert
Grazie aspetto conferma da altro membro. L'istallazione del contatore è compresa nell'allaccio giusto?
alibert
Grazie, non ho capito però una cosa e cioè quello del costruttore è un dovere morale oppure giuridico? In ogni caso visto che su 2 messaggi uno è a favore del costruttore e l'altro no aspetto un ultimo messaggio chiarificatorio magari con qualche legge oppure qualche sentenza della cassazione. Grazie ancora
alibert
Effettivamente ancora mi resta il dubbio, come devo fare per essere sicuro di tutte queste fattispeci? Voi che siete più ferrati di me cercate gentilmente di darmi una risposta unanime e chiarificatoria... grazie infinitamente
jager
Scritto da alibert il 16 Ott 2009 - 19:33:38:
Salve, nel mio palazzo vi è l'ascensore ma questo non è stato mai messo in funzione in quanto manca l'allaccio ed il contatore... la domanda è chi deve pagare le spese di allaccio e del contatore, noi condomini in base alle tabelle millesimali (oppure come?) oppure il costruttore del palazzo? Inoltre mancano le tabelle millesimali che non sono mai state redatte, chi deve pagarle, il costruttore oppure noi condomini proprietari? Grazie tante e chiedo scusa se la ho spostata visto che non so sotto quale area immetterla... [...]
Sia la redazione delle tabelle millesimali che l'eventuale allacciamento elettrico dell'ascensore sono a carico vostro. Attenzione però che per la redazione delle tabelle millesimali serve il consenso unanime di tutti i condomini. Se non raggiungete tale consenso deve provvedere il giudice su istanza del singolo condomino (Cass 1368 del 10 feb 1994)
jager
sono comprese tutte le spese che servono alla messa in funzione dell'oggetto in questione

Registrati
 
Trova la soluzione al tuo problema, cerca tra le risposte date su Condominioweb.com
Ricerca

Ultime discussioni
  • Richiesta di residenza Nell abitazione della suocera
  • Stallo per disabili
  • Signora
  • Impianto centralizzato: condomino vuole riscaldamento a pavimento. Che fare?
  • Clausola recesso anticipato
  • Consumi irregolari acqua
  • Inserisci un quesito
    registrati



    Gruppo Condominioweb Srl. Per eventuali segnalazioni, inviare una mail all'indirizzo info@condominioweb.com - P. Iva 01473350880 - Privacy