Condominioweb.com forum
Inserisci un quesito registrati
08-08-2009 Condominioweb.com Condominioweb.com forum > Ripartizione Spese - Gestione condominiale

Sostituzione Caldaia spese a carico box auto

 
Condominioweb.com forum >
iporobo
Buongiorno a tutti, in un condominio del Comune di Monza posseggo due box. A seguito di una riunione condominiale, è stato deliberato il rifacimento della caldaia o meglio la "trasformazione da gasolio a gas metano servizio energia con contabilizzazione individuale". L'amministratore ha inviato la ripartizione millesimale delle spese, e con mia enorme sorpresa ho trovato che anche i miei box sono conteggiati nel totale. Visto che i box non sono riscaldati, mi chiedo per quale motivo dovrei partecipare ad una spesa del genere? Grazie Roberto Roberto
vanni
Ciao credo che questa sentenza ti possa essere utile...a Caldaia centralizzata: box e cantine non pagano le spese di sostituzione Le spese di sostituzione della caldaia condominiale devono essere ripartite secondo i millesimi di proprietà e non secondo l’uso che ciascun condomino può farne (Salvo deroga contrattuale attraverso una convenzione che obblighi tutti i condomini). Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 1420 del 27 gennaio 2004, precisando che tali spese, attenendo alla conservazione, cioè alla tutela dell’integrità materiale e, quindi, del valore capitale dell’impianto comune, esse interessano i condomini quali proprietari dell’impianto, a cui carico la legge (articolo 1123 primo comma Cc) pone l’obbligo di concorrere alle spese, configurando a carico di essi obligationes propter rem, che, nascendo dalla con titolarità del diritto reale sull’impianto comune, sono dovute in proporzione della quota che esprime la misura della appartenenza. In altri termini, è proprio il nesso che esiste fra il diritto di comproprietà e l’obbligo, che fa si che il quantum del contributo debba corrispondere al valore della quota. Consegue da ciò che, ove nell’edificio condominiale vi siano locali (ad esempio box-cantine) non serviti dall’impianto di riscaldamento centralizzato, i condomini titolari, soltanto, della proprietà di tali locali, non sono contitolari dell’impianto centralizzato, non essendo questo legato da una relazione di accessorietà, cioè da un collegamento strumentale, materiale e funzionale all’uso o al servizio di quei beni; cosicché, venendo meno il presupposto per l’attribuzione della proprietà comune dell’impianto viene meno anche l’obbligazione propter rem di contribuire alle spese per la conservazione dello stesso.Cassazione , sez. II civile, sentenza 27.01.2004 n° 1420 Giurisprudenza Conforme: Cass.Civ. 07.06.2000 n.7730 e Cass.Civ. 08.05.96 n.4270
vanni
Ciao c'è anche questa.... Esenzione dall’obbligo di contribuzione alle spese - Cass.Civ. 27.01.2004 n.1420 In tema di condominio, qualora vi siano locali (box, cantine ecc.) non serviti dall’impianto di riscaldamento centralizzato, i condomini proprietari solo di tali locali, non sono anche contitolari dell’impianto di riscaldamento centralizzato. Questo infatti non è legato da alcuna relazione di accessorietà con quei beni: ciò fa venir meno anche il presupposto per l’attribuzione della proprietà comune e di conseguenza anche il relativo obbligo di contribuzione alle spese. Giurisprudenza Conforme: Cass.Civ. 07.06.2000 n.7730 e Cass.Civ. 08.05.96 n.4270
vanni
Ciao vorrei capire come fà un garage ad acquistare valore se non usufruisce dell'impianto centralizzato di riscaldamento...a. La tesi dell'amministratore è valida per un appartamento non per un box... Io, che voglio acquistare un box, lo pago per il suo giusto valore non perchè il proprietario mi dice che vale di più perchè nell'edificio c'è il riscaldamento centralizzato...
Dello stesso argomento
vanni
Ciao fino ad ora l'unico che può dimostrare che sei nel giusto, con documenti alla mano, sei tù. Infatti puoi portare a sostegno della tua tesi la sentenza della cassazione che ti ho postato e che riporto.. Esenzione dall’obbligo di contribuzione alle spese - Cass.Civ. 27.01.2004 n.1420 In tema di condominio, qualora vi siano locali (box, cantine ecc.) non serviti dall’impianto di riscaldamento centralizzato, i condomini proprietari solo di tali locali, non sono anche contitolari dell’impianto di riscaldamento centralizzato. Questo infatti non è legato da alcuna relazione di accessorietà con quei beni: ciò fa venir meno anche il presupposto per l’attribuzione della proprietà comune e di conseguenza anche il relativo obbligo di contribuzione alle spese. Giurisprudenza Conforme: Cass.Civ. 07.06.2000 n.7730 e Cass.Civ. 08.05.96 n.4270 Allo stesso modo, pretendi che il sedicente parere legale del suo avvocato sia supportato da documentazione, probante quanto afferma. In caso contrario sai come comportarti..
vanni
Ciao questo capita quando ci si sente "arrivati"... io studio e mi documento ogni giorno, anche partecipando a questo forum, e ogni tanto qualche cantonata la prendo pure io.... E' l'umiltà di confrontarsi (e/o imparare) con gli altri che manca...
giangian
addirittura le società di gestione calore, da quanto ho visto in passato, a fronte di un importo annuo di spesa non superiore al passato, fanno gratuitamente le modifiche dell'impianto. Tuttavia è più conveniente pagarsi la caldaia e ripartitori e gestire in proprio il riscaldamento.
giangian
leggendo queste pagine si sente sovente discrivere comportamenti dei amministratori che vanno oltre ogni logica e che perseverano nel loro atteggiamento anche quando si cerca di dimostrare che sono in errore: siamo caduti così in basso?
giangian
Vanni, è quello che intendevo...non l'errore occasionale che può capitare a tutti (anche considerando i pareri difformi che circolano), ma certi fatti che vanno oltre la logica ed inoltre non dare spazio a ripensamenti.... E in questo caso forse anche supportati da un regolamento di condominio fantasioso.
erreemme
Scritto da iporobo il 09 Ago 2009 - 15:00:17:
Buongiorno a tutti, in un condominio del Comune di Monza posseggo due box. A seguito di una riunione condominiale, è stato deliberato il rifacimento della caldaia o meglio la "trasformazione da gasolio a gas metano servizio energia con contabilizzazione individuale". L'amministratore ha inviato la ripartizione millesimale delle spese, e con mia enorme sorpresa ho trovato che anche i miei box sono conteggiati nel totale. Visto che i box non sono riscaldati, mi chiedo per quale motivo dovrei partecipare ad una spesa del genere? Grazie [...]
Dovresti essere escluso dalle spese della caldaia. Comunque a scanso di equivoci controlla quanto riportato nel regolamento condominiale. più conosco gli uomini più amo i cani. RM
erreemme
Scritto da iporobo il 07 Set 2009 - 12:45:52:
Ti ringrazio del suggerimento, mi sto già muovendo in questo senso...ti farò sapere come andrà a finire...a Grazie Roberto
Rifiuta il pagamento di quanto ti viene richiesto accompagnandolo con 2 righe per raccomandata. Vediamo se il tizio avrà il coraggio di richiedere un d.i. per il recupero della somma. Tu non devi spendere nemmeno 5 lire di avvocato e fai muovere lui. Se i box pagano il riscaldamento io mi faccio prete!! più conosco gli uomini più amo i cani. RM
iporobo
Grazie per la risposta...ma il mio Amministratore dice che mi spetta pagaro lo stesso sostenendo la tesi che il condomio acquista valore e quindi mi tocca pagare...chi mi aiuta?? GRAZIE Roberto
iporobo
Ti ringrazio, ho provveduto ad inoltrare i riferimeenti della sentenza di Cassazione al mio Amministratore, ma non la ritiene valida adducendo come motivazione che il condominio in generale acquista valore e quindi...mi tocca pagare!!! Possibile?? Grazie Roberto
iporobo
Sono totalmente d'accordo..ma evidentemente il buon senso non abita a casa di questo Amministratore. Sembra che adirittura abbia fatto riferimenti a pareri del suo avvocato a tale proposito....se avete altre info utili alla mia "difesa"... Grazie a Roberto
iporobo
Ti ringrazio del suggerimento, mi sto già muovendo in questo senso...ti farò sapere come andrà a finire...a Grazie Roberto
 
Trova la soluzione al tuo problema, cerca tra le risposte date su Condominioweb.com
Ricerca

Ultime discussioni
Inserisci un quesito
registrati



Gruppo Condominioweb Srl. Per eventuali segnalazioni, inviare una mail all'indirizzo info@condominioweb.com - P. Iva 01473350880 - Note legali / Privacy