Inserisci un quesito registrati
 07-07-2009 Condominioweb.com Condominioweb.com forum > FISCO - 770 - QUADRO AC - F24 - AGENZIA ENTRATE

F24 compensare credito derivante da 730 4

 
Condominioweb.com forum >
Orfeo Amm
Salve, in questo mese ho restituito nel cedolino del co.co.co il credito irpef scaturito dal 730/4 e adesso vanto un credito irpef di 240 euro. Adesso il 16 dovrei effettuare il pagamento del 1019 di 20 euro e cxx contributi inps co.co.co. d 100 euro per un totale di 120 euro. Girando un po su vari forum ho scoperto che il sostituto può compensare verticalmente utilizzanzo il credito, vale a dire se devo 300 euro e vanto un credito di 100 scriverò sull'f24 pago 200 euro ben divisi fr le voci da pagare e poi sul 770 spiegherò perchè ho pagato 200 e non 300. Ora il mio problema è al contrario... Devo 120 me ho un credito di 240 quindi volevo fare un f24 a 0 e quando dovrò ripagare nei prossimi mesi continuare a utilizare il restante credito residuo. Ma per far venire l'f24 a 0 dovrei utilizzare un codice tributo a credito per 120 euro, che codice utilizzare?
Orfeo Amm
Esiste il codice 6781 denominato: "Eccedenza di versamenti di ritenute di lavoro dipendente, assimilati e assistenza fiscale scaturente dalla dichiarazione del sostituto d’imposta 770 semplificato" In poche parole mi sembra di intuire che questo codice va inserito nel f24 del 2009 se nel 770/2009 ho messo che al 31 dicembre 2008 vantavo un credito residuo di un importo x e quindi lo sto scomputando. In realtà invece il credito irpef a me sta maturando nel mese di luglio 2009, dovrò attendere il 770/2010 per poterlo utilizzare o trovare un modo per compensarlo in verticale, tipo 1019 20, cxx 5 per un totale di 25 euro da pagare e poi nel 770/2010 andrò a mettere che luglio ho pagato un cxx di 5 euro ma in realtà ne dovevo 100, ho utilizzato il credito irpef di 240. Certo che rendere le cose facili no eh? A quanto sembra non è capitato mai a nessuno questo caso oppure nessuno c'ha perso mi tempo e ha chiesto il rimborso in dichiarazione senza utilizzare il credito in compensazione, o nell peggiore delle ipotesi nessuno ha dipendenti con irpef a credito a
Orfeo Amm
Giusto per togliermi il dubbio, il 1004 è irpef di lavoro dipendente e assimilato. Il collaboratore che ha fatto il 730 vantava un credito irpef di 240 euro derivante da prestazioni di lavoro autonomo, quindi ha fatto cumulo con quello percepito dal condominio e ha presentato 730 con irpef a credito. In pratica quei 240 euro son le ritenute d'acconto che ha anticipato con i lavoretti autonomi che ha fatto durante l'anno per altri datori di lavoro, il suo 730 è venuto a credito e il condominio gli ha restituito questo credito irpef. Quindi è nell'ottica del restituire irpef al dipendente (anche se proviene da altri lavori - 1040) che va applicato il codice 1004? In teoria si, essendo un co.co.co. che sceglie il condominio come sostituto d'imposta, da qualunque irpef provenga il suddetto credito, è il sostituto d'imposta che concede l'irpef al dipendente assimilato. E' corretto, giusto? a
Orfeo Amm
Chiarissima, santa subito per la pazienza a Grazie tante, sarà perchè mi son accorto degli errori che ho questa terrificante paura di far altri danni, in 10 anni non mi era mai successo, ma v'è sempre una prima volta....
Dello stesso argomento
Orfeo Amm
Si avvicina il 16 e purtroppo non ho ancora trovato soluzione per utilizzare in compensazione il credito irpef erogato a luglio al co.co.co. Ho provato a fare la simulazione f24 e il programma postale mi dice che il codice 1004 non può essere utilizzato in compensazione, dunque suppongo che l'unico modo per utilizzare tale credito sia la compensazione verticale, ovvero verserò soltato 2 euro col codice 1019 di 26 euro e 2 euro col codice inps cxx invece di 119 euro per un totale di 4 euro di f24. Poi in sede di 770/2010 andrò a giustificare sul quadro st tale minima uscita indicando quanto dovevo e la compensazione utilizzata. Purtroppo non trovo altra soluzione, cme diceva Patrizia solitamente son piu i deiti che i crediti quindi se ad esempio dovevo versare un 1004 di 300 euro, avendone 240 a credito versavo solo 60 euro, io invece ho un credito superiore ai versamenti. Se vi viene un'idea migliore, sono qui ad accoglierla, spero solo che una volta comunicato l'emens, l'inps non mi mandi comunicazione di versamento contributi inferiore, al max perderò una mattina a spiegare il motivo a
Patrizia Ferrari
"A quanto sembra non è capitato mai a nessuno questo caso oppure nessuno c'ha perso mi tempo e ha chiesto il rimborso in dichiarazione senza utilizzare il credito in compensazione, o nell peggiore delle ipotesi nessuno ha dipendenti con irpef a credito" Assolutamente no,il tuo è un caso comunissimo che le ditte nel mese di luglio col credito irpef derivante dal modello 730/4 dei contribuenti dipendenti incontrano e compensano,però tali ditte effettuano la compensazione diretta versando solo la parte dovuta,è difficile il caso in cui il credito irpef sia superiore o comunque se accade non presentano nessun modello f24 a zero. Nel tuo caso il codice tributo dovrebbe esser irpef 1004 per il credito che compenserai col contributo previdenziale cxx e con il 1019 entrambi del condomnio.
Patrizia Ferrari
"... in questo mese ho restituito nel cedolino del co.co.co il credito irpef scaturito dal 730/4 e adesso vanto un credito irpef di 240 euro." Orfeo tu hai postato e parlato di cedolino e co.co.co(che è un lavoro assimilato a quello dipendente)dalla cui irpef è nato un credito,irpef che per una co.co.co viene versata col codice 1004,(ecco perchè te l'ho suggerito)e tu devi fare riferimento al codice tributo per il condominio,che è appunto il 1004.a
Patrizia Ferrari
Nessun problema,siamo qui ed il confronto è sempre utile.a

Registrati
 
Trova la soluzione al tuo problema, cerca tra le risposte date su Condominioweb.com
Ricerca

Ultime discussioni
  • Fondo Morosi: Spesa Ordinaria o Straordinaria
  • Applicazione Regolamento di condominio
  • Ascensore obbligatorio
  • Balcone perimetrale danneggiato da palazzo adiacente
  • Impugnazione delibera dopo mia approvazione
  • Sostituzione citofono
  • Inserisci un quesito
    registrati



    Gruppo Condominioweb Srl. Per eventuali segnalazioni, inviare una mail all'indirizzo info@condominioweb.com - P. Iva 01473350880 - Privacy