Inserisci un quesito registrati
 07-07-2009 Condominioweb.com Condominioweb.com forum > Ripartizione Spese - Gestione condominiale

Balconi in aggetto a castello

 
Condominioweb.com forum >
orsonovara
ciao a tutti un balcone aperto su due lati (fronte e 1 lato) ma chiuso dalla parete del palazzo come va consideratO. a castello o ad aggetto? ciao Stefano
vanni
Ciao a castello, poichè i balconi in aggetto hanno tre lati liberi..
vanni
Ciao scusatemi.. ma ho sempre saputo che il balcone in aggetto ha tre vedute... quà si parla di due lati liberi e uno chiuso dalla parete del palazzo... vai al forum
vanni
Ciao questa è una foro di balcone a castello apeto su due lati e unito alla parete del palazzo.. site:webimmobiliare .com/foto/0248/00019450/0%20001.jpg
Dello stesso argomento
vanni
Ciao Massi, posto un'altra foto.. questa tipologia è ritenuta balcone a castello. Ha due lati liberi, il terzo lato è inserito nel muro dell'edificio, che suppongo corrisponda al vano scala poichè accanto si vede la tromba dell'ascensore, e inoltre è compreso nel perimetro delle mura stesse... online.soloaffitti .it/utenti_new/usersag/350/img/344134.jpg
Massi
Aggetto. "La fede è più forte dell'evidenza, quindi è un ostacolo alla ricerca della verità".
Massi
Scritto da vanni il 08 Lug 2009 - 10:47:20:
Ciao a castello, poichè i balconi in aggetto hanno tre lati liberi..
Balconi a castello: Si definiscono così quei balconi incassati nel perimetro dei muri portanti dell'edificio. Il fondo di ogni balcone va mantenuto a cura del proprietario del balcone di sotto, a cui fa da soffitto. Inoltre, la struttura portante del piano di un balcone a castello è parte integrante di quella dell'edificio. La sua manutenzione è a carico di tutto il condominio. Le spese per la pavimentazione e per la ringhiera sono a carico del proprietario del balcone, quelle delle travi portanti vanno sopportate dalla comunità condominiale e quelle del sottofondo sono a carico del proprietario del balcone di sotto. Ti sembra che la definizione calzi? "La fede è più forte dell'evidenza, quindi è un ostacolo alla ricerca della verità".
Massi
Scritto da orsonovara il 08 Lug 2009 - 10:53:06:
un terzo parere? :)))
MA secondo te, un balcone le cui strutture portanti sono inserite nei perimetrali, cioè questi ultimi sorreggono il balcone, può essere una parte comune? E che funzione svolgerebbe nei confronti dell'edificio? "La fede è più forte dell'evidenza, quindi è un ostacolo alla ricerca della verità".
Massi
Un balcone è aggettante quando costituisce un aggetto. "La fede è più forte dell'evidenza, quindi è un ostacolo alla ricerca della verità".
Massi
Vanni, quello è un castello perchè c'è una colonna di cemento armato (sulla dx) che, in realtà, costituisce la terza parete a "chiusura", quindi svolge una funzione statica nei confronti dell'intero edificio. Se non ci fosse stata la colonna, avrebbero costituito degli aggetti. "La fede è più forte dell'evidenza, quindi è un ostacolo alla ricerca della verità".
Massi
Scritto da akim il 08 Lug 2009 - 11:26:16:
A Castello inquanto si definisce "aggetto" Ogni elemento architettonico sporgente, come le cornici, cornicioni, mensole e balconi. Appare privo di sostegni e si identifica come una struttura a sbalzo. Il Balcone, aperto da due lati, ha un sostegno laterale proprio della struttura portante dell'edificio quindi deve essere considerato a Castello.
Stando alla descrizione di Orsonovara, molto scarna, il balcone aperto su due lati costituisce un elemento accidentale dell'edificio e non svolge alcuna funzione portante nei confronti di quest'ultimo, anzi è il contrario, quindi è da considerarsi aggettante. "La fede è più forte dell'evidenza, quindi è un ostacolo alla ricerca della verità".
Massi
Scritto da orsonovara il 08 Lug 2009 - 11:37:06:
nel mio caso non c'è la colonna. solo la chiusura di un lato con l'elemento centrale del palazzo, proprio come nella foto. Quindi libero di fronte e da 1 lato
Cass. Civ. 7148 , 23/6/95 I balconi, essendo elementi accidentali rispetto alla struttura del fabbricato e non avendo funzione portante (assolta da pilastri ed architravi), non costituiscono parti comuni dell'edificio ai sensi dell'art. 1117 c.c., anche se inseriti nella facciata, in quanto formano parte integrante dell'appartamento che vi ha accesso come prolungamento del piano. "La fede è più forte dell'evidenza, quindi è un ostacolo alla ricerca della verità".
Massi
Spiegane il perchè. "La fede è più forte dell'evidenza, quindi è un ostacolo alla ricerca della verità".
Massi
Scritto da vanni il 08 Lug 2009 - 11:45:23:
questa tipologia è ritenuta balcone a castello.
Da chi? Se la sua struttura non ha le caratteristiche, cioè " la struttura portante del piano di un balcone a castello è parte integrante di quella dell'edificio", non è un balcone a castello. Il castello svolge una funzione nei confrronti dell'edificio. La SC è chiara: Cass. Civ. 7148 , 23/6/95 I balconi, essendo elementi accidentali rispetto alla struttura del fabbricato e non avendo funzione portante (assolta da pilastri ed architravi), non costituiscono parti comuni dell'edificio ai sensi dell'art. 1117 c.c., anche se inseriti nella facciata, in quanto formano parte integrante dell'appartamento che vi ha accesso come prolungamento del piano. Dobbiamo, per forza, inscenare il solito "valzer dei secondo me"??? "La fede è più forte dell'evidenza, quindi è un ostacolo alla ricerca della verità".
Massi
Scritto da akim il 08 Lug 2009 - 11:52:56:
Se il tavolato laterale non fosse intero (Pavimento-soffitto) allora saremmo in un'altra fattispecie: il tavolato in questo caso sarebbe in comune fra i due balconi e il balcone aggettante, non assolvendo lo stesso la funzione di portante della struttura orizzontale.
A parte che tu non sai se sia un tavolato o meno. Nel caso, poi, effettivamente fosse tale, non ci sarebbero più dubbi sull'aggetto, visto che il tavolato non è nemmeno semiportante. "La fede è più forte dell'evidenza, quindi è un ostacolo alla ricerca della verità". Modificato Da - Massi il 08 Lug 2009 11:59:10
orsonovara
un terzo parere? :)))
orsonovara
nel mio caso non c'è la colonna. solo la chiusura di un lato con l'elemento centrale del palazzo, proprio come nella foto. Quindi libero di fronte e da 1 lato
orsonovara
Descrivo meglio. Il corpo centrale dell'edificio è dato dal vano scale. Rispetto a questo i balconi sono incassati, quindi un pezzo di parete del vano scala funge da lato del balcone. poi il balcone porsegue fino alla fine del palazzo dove non trova un muro, ma fa l'angolino con la stessa ringhiera. nella seconda delle immagini di akim, come se il balcone non facesse un angolo, non ci fosse la colonna, ma terminasse con la ringhiera. ciao e scusatemi se non è chiaro
akim
Scritto da orsonovara il 08 Lug 2009 - 10:42:36:
ciao a tutti un balcone aperto su due lati (fronte e 1 lato) ma chiuso dalla parete del palazzo come va consideratO. a castello o ad aggetto? ciao Stefano
A Castello inquanto si definisce "aggetto" Ogni elemento architettonico sporgente, come le cornici, cornicioni, mensole e balconi. Appare privo di sostegni e si identifica come una struttura a sbalzo. Il Balcone, aperto da due lati, ha un sostegno laterale proprio della struttura portante dell'edificio quindi deve essere considerato a Castello. Saluti Akim Con la teoria si sa tutto e niente funziona. Con la pratica tutto funziona e nessuno sa il perché.
akim
E' a Castello. Saluti Akim Con la teoria si sa tutto e niente funziona. Con la pratica tutto funziona e nessuno sa il perché.
akim
Un aggetto si definisce tale perchè "sporge dalla struttura muraria" nel caso di specie è poggiato sulla struttura muraria. Se il tavolato laterale non fosse intero (Pavimento-soffitto) allora saremmo in un'altra fattispecie: il tavolato in questo caso sarebbe in comune fra i due balconi e il balcone aggettante, non assolvendo lo stesso la funzione di portante della struttura orizzontale. Saluti Akim Con la teoria si sa tutto e niente funziona. Con la pratica tutto funziona e nessuno sa il perché.

Registrati
 
Trova la soluzione al tuo problema, cerca tra le risposte date su Condominioweb.com
Ricerca

Ultime discussioni
  • Diritto di recintare tutta la corte privata in un condominio
  • Dimissioni amministratore
  • Consuntivo per cassa o per competenza
  • Quote ascensore mansarda
  • Ristrutturazione condominio
  • Parere POrte Finestre
  • Inserisci un quesito
    registrati



    Gruppo Condominioweb Srl. Per eventuali segnalazioni, inviare una mail all'indirizzo info@condominioweb.com - P. Iva 01473350880 - Privacy