Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
116815 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Amministratore di condominio e trasformazione digitale
Inviaci un quesito

Amministratore di condominio e trasformazione digitale

Minori difficoltà di gestione quando lo Studio si avvale di un unico interlocutore per i servizi digitali cloud

 

Anche gli Studi professionali devono affrontare la cosiddetta digital transformation: avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro, che già da tempo sono stati obbligati ad utilizzare applicazioni telematiche per le rispettive attività professionali, stanno adeguando progressivamente le loro organizzazioni per il passaggio al digitale.

La stessa problematica sta per essere affrontata dagli Amministratori di condominio, obbligati a prendere atto della trasformazione digitale dal dirompente "incontro" con la pandemia Covid e dalle norme cogenti riferite alla gestione immobiliare.

L'impatto è a prima vista rilevante. Non è solo un problema di strumenti tecnologici quanto dell'innesto nell'organizzazione di Studio e di formazione delle risorse umane. Ma tutto si risolve con alcuni puntuali accorgimenti e le difficoltà si riducono rapidamente.

Lo stesso percorso è stato intrapreso dalle imprese, spesso affiancate da uno o più consulenti esterni, come peraltro hanno scelto di fare anche gli Studi professionali di più ampie dimensioni.

Gli Studi professionali meno complessi da un punto di vista organizzativo e gestionale - nella cui categoria si possono sicuramente ascrivere gli Amministratori di condominio - cercano di trovare la soluzione nel richiedere la collaborazione dei fornitori di uno o più servizi digitali.

Ed è questo il punto di forza di Condominio digitale, la soluzione proposta da Trend Sinergie Sviluppo società di consulenza direzionale fondata nel 1985 che dal 1999 si occupa di Internet e dal 2004 di cloud e miglioramento dei processi con il passaggio al digitale coordinando soluzioni di terze parti specialistiche.
TSS è per molti Studi l'unico fornitore di servizi digitali.

L'Amministratore di condominio può farvi riferimento e ha così un unico interlocutore per la trasformazione digitale, ottenendone supporto nelle scelte e assistenza post implementazione.

Con Condominio digitale le soluzioni sono di rapida applicazione:

- piattaforma online per la richiesta di consenso preventivo dei condomini con firma elettronica a distanza a norma eIDAS da utilizzare anche per la firma dei verbali di assemblea se presidente e segretario non sono muniti della propria firma digitale,

-piattaforma web per lo svolgimento dell'assemblea di condominio online integrata con tutte le funzionalità tipiche dell'assemblea condominiale,
- firma digitale ottenibile con identificazione via web,
- PEC posta certificata per il condominio, per i singoli condomini e per l'Amministratore
- conservazione sostitutiva e condivisione dei documenti
- dominio e sito internet, email personalizzate.
Più complesse ma certamente da valutare sono altre soluzioni come il CRM per il mantenimento delle relazioni con i clienti dello Studio, per raggiungere nuovi obiettivi e ottimizzare i processi.

Per approfondire i contenuti delle soluzioni è disponibile il Documento operativo gratuito che l'Amministratore condominiale può ottenere registrandosi e richiedendo contemporaneamente l'offerta personalizzata per il proprio Studio.

Cerca: condominio digitale

Commenta la notizia, interagisci...
Annulla

    in evidenza

Dello stesso argomento