Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
100541 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
TINA: la pompa di calore che azzera le emissioni e fa risparmiare
Problema condominiale? Inviaci un quesito

TINA: la pompa di calore che azzera le emissioni e fa risparmiare

Risparmia, migliora la tua classe energetica ed elimina le emissioni dal tuo immobile e dalla tua città

 

Quello del riscaldamento è considerato, a torto, un settore nel quale è pressoché inevitabile l'uso di combustibili fossili e quindi per riscaldarsi è necessario emettere polveri sottili e altri inquinanti.

In realtà, ciò che si sta avverando nel settore elettrico attraverso l'introduzione di fonti rinnovabili si può compiere anche nel settore del riscaldamento, riducendo il ricorso a combustibili fossili e le loro emissioni nocive, causa principale dell'inquinamento cittadino.

Le pompe di calore non emettono inquinanti nel luogo d'uso e fanno ricorso al 70%-80% di energia rinnovabile. Sono intrinsecamente più efficienti delle caldaie, perché non creano l'energia richiesta attraverso un processo di combustione ma la estraggono da una sorgente fredda, offrendola ad un'area da scaldare.

Le normali pompe di calore per riscaldamento centralizzato raggiungono temperature di 50-55°C, per questo motivo sono utilizzabili solo nelle nuove costruzioni, in impianti cosiddetti a “bassa temperatura” o “bassa entalpia”, ma non trovano applicazione negli impianti di riscaldamento tradizionali.

TEON ha sviluppato e brevettato un'importante soluzione innovativa in questo campo: TINA, una pompa di calore acqua-acqua ad alta temperatura. A differenza delle pompe di calore attualmente in commercio, TINA arriva a produrre acqua di mandata ad 80°C, peculiarità che ne consente l'utilizzo con impianti di riscaldamento a termosifone, i più diffusi negli edifici urbani.

L'acqua calda sanitaria viene prodotta anche in contesti promiscui, svolgendo il ciclo anti-legionella senza l'ausilio di resistenze elettriche e, dove richiesto, la versione reversibile – RETINA - offre anche il raffrescamento estivo.

Vengono utilizzati refrigeranti naturali e le pressioni di lavoro sono estremamente ridotte: ciò rende TINA un prodotto sicuro ed affidabile, con esigenze di manutenzione minime. I rendimenti energetici sono molto elevati: ne consegue un risparmio economico annuale del 40% ÷ 65% rispetto alle soluzioni tradizionali.

Offerte con diverse opzioni di acquisto e finanziamento, TINA e RETINA sono disponibili nelle taglie di 115 kWt, 250kWt, 365 kWt e 500 kWt per i contesti “centralizzati”. Sono in fase di lancio anche la MINITINA e MICROTINA, da 31 e 9 kWt rispettivamente, adatte all'uso per singole abitazioni.

Per maggiori informazioni:

www.condominioweb.com/partner/teon/

Cerca: riscaldamento risparmio

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento