Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
93639 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Proprietà privata, rimozione forzata e altre soluzioni
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Proprietà privata, rimozione forzata e altre soluzioni

E' possibile la rimozione forzata di veicoli stazionanti in aree private?

Avv. Alessandro Gallucci  

Quando è possibile l'intervento di un carro attrezzi per la rimozione forzata dei veicoli da uno spazio privato?

Quando la rimozione non è possibile, invece, che cosa si può fare per scoraggiare la reiterazione della condotta?

La questione riguarda molto spesso i condominii in cui gli stessi condòmini o persone estranee lasciano in sosta per periodi di tempo più o meno brevi (questo e indifferente) in aree in cui vige un espresso divieto o comunque in zone rispetto alle quali la sosta crea intralcio.

Prima di entrare nel merito è utile rammentare che la sosta, in ambito condominiale, è sicuramente possibile nelle zone a ciò deputate, il riferimento è ai parcheggi comuni o comunque ai posti auto presenti nelle autorimesse, ed in generale in tutti quei luoghi in cui lo stazionamento del veicolo è possibile in quanto non d'intralcio ad altre utilizzazione di quelle parti comuni.

Normalmente, ad esempio, è possibile stazionare con le autovetture nei cortili condominiali, ove la sosta non sia incompatibile con altre utilizzazione o con la specifica conformazione del cortile medesimo.

Del pari la sosta è possibile anche nel così detto piano pilotis, purché dallo stesso non vi sia altresì accesso all'edificio.

Rimozione forzata

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Cerca: rimozione forzata veicolo

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento