Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
100479 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
In arrivo la rivoluzione sostenibile dell'edilizia
Problema condominiale? Inviaci un quesito

In arrivo la rivoluzione sostenibile dell'edilizia

Il nuovo metodo BIM permette di modellare gli edifici, conoscere e prevedere il loro ciclo di vita

 

Il nuovo metodo BIM (Building Information Modelling) permette di modellare gli edifici, conoscere e prevedere il loro ciclo di vita, come sarebbe nella realtà. Uno strumento che previene fenomeni sismici e l'inquinamento ambientale.

=> Nuove opportunità per riqualificare la professione di amministratore

In Italia, paese che possiede il 50% del patrimonio artistico mondiale, vige una cultura edilizia conservatrice che apre alla vista di tutti immobili vetusti, scarsamente attivi sul piano dell'efficienza energetica, sismicamente vulnerabili e con rischi per la salute umana e dell'ambiente.

=> Riqualificare il patrimonio edilizio. Un investimento “sociale”

Da circa un mese si discute sull'arrivo del Fascicolo del Fabbricato obbligatorio (attualmente assegnato alle competenti Commissioni in Senato) per tutti gli immobili di proprietà privati presenti sul territorio nazionale. In questo documento tecnico dinamico sono riportate le informazioni sullo stato di agibilità e di sicurezza di un immobile.

=> Nuovo ddl in Senato. Accolta l'obbligatorietà del fascicolo del fabbricato

L'obiettivo comune è “ordinare” il patrimonio edilizio superando la precarietà dell'emergenza dovuta agli eventi naturali calamitosi che in questi ultimi anni colpiscono così di frequente il nostro paese.

In questo contesto arriva BIM (Building Information Modelling)e la sua declinazione progettuale denominata BIOBIM che raccoglie in un unico modello virtuale le informazioni necessarie per realizzare un edificio ed energia quasi zero.

Tutti i dati rilevanti di una costruzione possono essere raccolti, combinati e collegati digitalmente, in un'ottica di lavoro sinergico tra tutti i progettisti, la PA e i proprietari.

Il Building Information Modelling viene utilizzato sia nel settore edile per la progettazione e costruzione (architettura, ingegneria, impianti tecnici) come anche nel facility management.

=> L'incapienza rende poco attraente la detrazione fiscale a favore dei condomini

Con la bio-digitalizzazione riparte il settore edile nel Lazio. L'introduzione del BIM (Modello di informazioni di un edificio) nella filiera edile della regione Lazio va a consolidare la produttività e la competitività del tessuto produttivo regionale e, al contempo, permette una ripresa del comparto delle costruzioni, che è in sofferenza, e che vede le imprese chiudere con un ritmo maggiore di quelle che aprono.

=> Condomini energivori? Ottimizzate l'involucro esterno per una maggiore efficienza energetica.

Il Lazio può diventare leader dell'innovazione nel settore della riqualificazione degli edifici vincolati definendo modelli che facilitino la progettazione, la realizzazione e le relative procedure autorizzative per rendere le costruzioni più sicure dal punto di vista sismico e con ridotto impatto ambientale.

Le grandi imprese si sono già mosse in questa direzione e ci sono ottimi esempi di applicazione del cosiddetto Building Information Modelling.

Fanno fatica invece i piccoli imprenditori sempre meno avvezzi all'innovazione ed al recepimento delle novità.

=> Sicurezza degli edifici condominiali. In arrivo nuovi oneri per gli amministratori di condominio.

BIO-BIM, Da qui “rinascono” gli edifici vincolati. BIO-BIM è il progetto che intende sperimentare la modellazione BIM degli edifici esistenti e, in particolare, quelli che presentano vincoli che prevedono il parere della sovrintendenza.

Gli interventi sono intesi a migliorare la stabilità strutturale e ridurne l'impatto ambientale nell'intero ciclo di vita.

Questa modellazione, permetterà di visualizzare ciò che verrà realizzato in modo veritiero perché parte dal rilievo dell'esistente con la tecnologia del laser scanner fino ad una risoluzione di 0,6 millimetri.

L' IBIMI http://www.ibimi.it/chi-siamo/vision/ è il punto di riferimento nazionale ed internazionale per la promozione del Information Modelling.La modellazione, che nel progetto pilota viene gestita da MASI insieme ai ricercatori ENEA, l'Università degli studi di Roma “La Sapienza”tutti esperti dei tre diversi settori specialistici: stabilità strutturale, impatto ambientale dei materiali utilizzati e efficienza energetica.

Infine COAF assicura la fattibilità economica degli interventi previsti in fase di progettazione.

Vantaggi competitivi per tutta la filiera. La tecnologia BIM permette di ottenere vantaggi economici con importanti ricadute occupazionali. In particolare i benefici riguardano soggetti tra di loro complementari: professionisti e studi interessati all'analisi strutturale, ambientale, energetica, tecnici della pubblica amministrazione interessati alle procedure autorizzative, costruttori, produttori di materiali ecosostenibili, proprietari sia pubblici sia privati, interessati ad avere abitazioni più confortevoli, salubri e sicure. S'innesta un processo virtuoso che comporta: ripresa del settore edile, miglioramento della performance energetica degli edifici, riduzione dell'inquinamento ambientale, riduzione dei costi di manutenzione degli edifici pubblici e privati interessati alla riqualificazione, minori malattie e morti dovute alla realizzazione d'interventi di sicurezza sismica e al miglioramento del comfort delle abitazioni.

Virtuale e reale in un unico sistema integrato. La modellazione BIM di un edificio esistente, arricchita di tutte le informazioni necessarie per verificarne la stabilità strutturale e l'impatto ambientale dell'intero ciclo di vita, una volta acquisita, può essere utilizzata per svariati altri obiettivi, come ad esempio la stesura dei piani di emergenza, la manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti, la valorizzazione del patrimonio artistico con visite “virtuali”.

Il modello comprende anche uno stretto legame con la pubblica amministrazione della regione Lazio con la quale ENEA e Sapienza hanno numerosi contatti, in modo da definire anche le procedure amministrative da intraprendere perché gli uffici tecnici siano in grado di gestire il processo autorizzativo in formato digitale.

Per il team di progettazione, BIM rappresenta un innovativo sistema integrato per progettare sfruttando nuove soluzioni tecnologiche che incoraggiano la creatività.

Arch. Gina Portale Direttore Tecnico presso Ark Srl

Cerca: il nuovo metodo bim permette di modellare gli edifici

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento