Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
98373 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Giunto strutturale, nozione e ripartizione delle spese in condominio
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Giunto strutturale, nozione e ripartizione delle spese in condominio

Giunto strutturale: che cos'è e criterio di ripartizione delle spese

Avv. Alessandro Gallucci  

Che cos'è un giunto strutturale?

Nel caso di presenza di un giunto strutturale in un edificio in condominio, qual è il criterio di ripartizione delle spese che bisogna osservare se si rendessero necessari interventi conservativi?

Partiamo dalla nozione di giunto strutturale.

Nell'ambito ingegneristico con questa locuzione si fa riferimento a quell'elemento edilizio che rappresenta un'interruzione della continuità di un'opera.

Questa interruzione è utile ed alle volte indispensabile:

  • per fare in modo che le variazione di temperatura non provochi stati sollecitazioni dannose alla struttura ed in tal modo consentendo la dilatazione fisiologica della pavimentazione, o in genere una struttura lunga alcune decine di metri, e così evitare danni e fessurazioni
  • per in modo che siano evitati o ridotti danni sismici; ad esempio; nel corso di un terremoto, due zone adiacenti della stessa struttura, con un comportamento sismico sensibilmente diverso, rischiano di rompersi nella zona di collegamento ed urtare fra loro (Fonte: Wikipedia).

La presenza di giunti strutturali permette di dire che i corpi di fabbrica, all'apparenza unici in quanto esteticamente si ha quell'impressione, sono in realtà tra loro indipendenti.

Il giunto tiene assieme e migliora la stabilità degli edifici, ma non si può dire che renda la struttura un unicum. La loro presenza, quindi, è in grado di incidere e non poco sulla configurazione di condòmini parziali nell'ambito di strutture all'apparenza uniche.

Come si presenta un giunto?

I giunti solitamente consistono in barre lunghe circa 4 metri lineari. Tali elementi devono essere ancorati mediante dei tasselli alla soletta dei vari piani esattamente là dove sono presenti i così detti bordi del varco strutturale, per tutta la lunghezza dell'edificio.

Tipologia e materiale dei giunti sono valutazioni che vengono eseguita in fase di progettazione e realizzazione dell'opera.

In ambito condominiale il giunto strutturale è sicuramente un bene da ritenersi in condominio, in quanto la sua funzione è legata alla migliore resa dell'edificio e di conseguenza funzionale all'uso e godimento delle unità immobiliari.

Gli interventi che li riguardano, quindi, sono interventi conservativi.

Come spiegato dalla Corte di Cassazione “la funzione ed il fondamento delle spese occorrenti per la conservazione del valore capitale, vale a dire per la tutela o per il ripristino della sua integrità, sono diversi rispetto alla funzione ed al fondamento delle spese necessarie per il godimento. [...] I contributi per la conservazione si ascrivono sempre in ragione della appartenenza e si dividono in proporzione alle quote: vale a dire, della funzione e del fondamento immediati e indipendentemente dal vantaggio soggettivo espresso dalla destinazione delle parti a servire in misura diversa; le spese per l'uso, le quali hanno origine dal godimento soggettivo e personale, tenuto conto appunto della funzione e del fondamento si suddividono in proporzione all'uso e, quindi, della misura di esso” (Cass. 19 giugno 2000 n. 8292).

In considerazione di ciò, laddove i giunti strutturali necessitassero di interventi manutentivi, le relative decisioni e spese devono essere assunte dai condòmini interessati, salvo diverso accordo, sulla base dei millesimi di proprietà.

=> Ecco perchè l'intercapedine è condominiale

=> Il suolo, il sottosuolo e le fondazioni. Definizioni.

=> Se l'edificio implode per un cedimento strutturale, l'assicurazione non risarcisce il danno.

Cerca: giunto strutturale spese

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento


Ripartizione spese condominiali

La ripartizione delle spese in condominio. Ripartizione spese condominiali Come più volte affermato in giurisprudenza (v. tra le varie, Sez. 2, Sentenza n. 3944 del 18/03/2002 Rv. 553129; Sez. 2, Sentenza