Vicini intolleranti e violenti con personalitÓ ossessivo-compulsiva

  1. #1
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Manager
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    1
    Reputazione
    0

    Vicini intolleranti e violenti con personalitÓ ossessivo-compulsiva

    Buonasera,

    sono proprietario di un appartamento al 5░ piano di un condominio signorile, e abito da quasi 8 anni in questo appartamento, con moglie e bambina di 3 anni; nell'appartamento esattamente sotto il nostro da tre anni vivono due affittuari (coppia di 50/60 anni, senza figli) molto problematici.

    Sono persone intolleranti a qualsiasi tipo di rumore, prodotto al 3░, 5░ e addirittura 6░ piano.
    Quando sentono il minimo rumore (dal bambino del 4░ piano che piange al martello che picchia un chiodo nel muro al bambino del 6░ piano che cammina per casa) iniziano a urlare parolacce, a tirare colpi fortissimi nei muri, ad alzare al massimo il volume dell'hi-fi, disturbando in maniera esponenzialmente superiore rispetto al "rumore" da loro sentito, ed in maniera violenta.

    Da febbraio 2014, per 13 volte nel corso della notte siamo stati svegliati dai loro colpi e urla violente. Gli episodi sono accaduti quasi sempre nel cuore della notte, tranne uno alle h 22.30 e un altro alle h 6.30.
    Io ho sempre scritto tutto all'amministratore, per avere memoria storica di quanto accaduto e poter eventualmente utilizzare il materiale descrittivo in un eventuale futuro bisogno.

    L'amministratore li ha convocati, ma dice che non pu˛ fare nulla. La padrona di casa dice che non hanno commesso niente di grave.

    Noi abbiamo provato a parlare con queste persone, ma nonostante abbiamo cercato di minimizzare tutto e di trovare un punto di incontro e di dialogo (unica strada per evitare di andare per vie legali) abbiamo ricevuto insulti e minacce.

    Ci hanno inoltre informato che conoscono tutti i poliziotti della Questura per via di un forte legame di parentela, utilizzando questo aspetto per spaventarci.

    Non sappiamo esattamente come procedere, perchŔ non Ŕ semplice fare la mossa giusta che li possa mettere di fronte alle loro responsabilitÓ, che li possa far smettere, che possa risolvere la situazione e non invece peggiorarla.

    Noi vogliamo solamente vivere in pace, e ritornare a vivere appieno la nostra proprietÓ; oggi Ŕ diventato impossibile.
    E' possibile che non vi sia soluzione?

    grazie per l'attenzione


  2. #2
    Non Ŕ collegato
    { 12 mi piace }
    Frequentatore Disoccupato
    LocalitÓ
    alnord
    Messaggi
    231
    Reputazione
    7
    Purtroppo non vedo alcuna soluzione tranne .....
    AMMAZZA LA VECCHIA COL FLIT ! (vecchio tormentone, forse il primo ad esistere! Ma adesso caduto in disuso!)

    https://www.youtube.com/watch?v=YdLICWrb0tI
    https://www.youtube.com/watch?v=HlTjr-ZmS_U

    purtroppo esistono battagle perse in partenza, e questa Ŕ il caso pi¨ LAMPANTE!

    Anche a voler ricorrere ad un'azione legale (vista la durata, i convenuti saranno deceduti prima della sentenza!), cosa pensi possa fare il giudice? Ammazzarli ... col flit, o in caso di insuccesso, col GAS! Deportarli in un ghetto-lager/casa di riposo?
    Possibilmente vi dirÓ: "Ma non avete cuore per due poveri vecchietti?" E sarete condannati, o quanto meno vincitori MA .... COL COMPENSO DELLE SPESE!

    Oltre alla soluzione LEGALE citata, vi sono le azioni ... ILLEGALI, che per ovvi motivi non consiglio, ma che, per completezza di risposta posso solo ricordare!

    A te la scelta!

  3. #3
    Non Ŕ collegato
    { 1 mi piace }
    Primi messaggi Altra libera prof.
    LocalitÓ
    cremona
    Messaggi
    59
    Reputazione
    4
    la solita storia conosco qua conosco la ....Ŕ alla fine Ŕ anche vero, certa gente in divisa interviene pure !

  4. #4
    Non Ŕ collegato
    { 2 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    LocalitÓ
    Brindisi
    Messaggi
    56
    Reputazione
    4
    Una prima cosa che mi viene da dirti Ŕ di unirti con le altre famiglie che che ricevono questi disturbi ( hai detto 3░, 5░ e 6 ░ piano ) e parlane con loro su cosa si pu˛ fare. Evita di farti vedere da sola.

    Se funziona non dargli soddisfazione replicando alle loro provocazioni e dando loro attenzione, col tempo dovrebbero stancarsi.

    Se funziona prova a fare degli esposti alle forze dell'ordine.

    Infine se niente cambia valuta seriamente la possibilitÓ di cambiare casa.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Ciao a tutti, prima volta che scrivo in un forum ma mi sto trovando in una situazione paradossale..! Mi sono trasferita da 4 giorni in un...
  2. buongiorno a tutti, il mio problema e comune a tanti altri che vivono in condominio:un vicino piuttosto casinaro e verbalmente violento. ieri sera...
  3. Buongiorno a tutti. Vi seguo da diverso tempo ed ora ho necessitß di alcune informazioni. Vivo in una bifamiliare e i nostri vicini, coppia giovane...
  4. salve il mio problema nasce da quando 4 anni fa sono entrata in questa nuova casa. i miei vicini di sotto mi hanno rovinato le giornate, prima mi...