+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 13 di 13

Rumori molesti: nonostante il richiamo del condomino nulla è

  1. #1
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Messaggi
    27

    Rumori molesti: nonostante il richiamo del condomino nulla è

    Buonasera, da alcuni mesi in un appartamento accanto al mio sono venuti ad abitare nuovi inquilini, un gruppo di studenti universitari. Da allora la pese è finita: i “signori” producono rumori molesti a tutte le ore del giorno (e fin qui si potrebbe tollerare) ma anche della notte. L’altra notte per esempio, sono rientrati alle 3.40 ed hanno deciso di pulire casa, senza minimamente preoccuparsi degli altri spostando mobile sedie da una parte all’altra di casa senza nemmeno alzarli. Quello appena indicato non è che l’ennesimo episodio, visto che tutte le sere vanno avanti a ridere urlare spostare mobili fino all’1 o alle 2 di notte.
    Visto che questi rumori riguardano oltre che me, anche altri condomini, ci siamo rivolti all’amministratore condominiale che ha inviato una lettera di richiamo a questi “signori”, senza il benché minimo risultato.
    L’altra sera, la signora che abita sotto di loro, sentendo che a mezzanotte piantavano chiodi, è andata a suonargli alla porta chiedendogli di smetterla. Ha aperto il padre che ha risposto: “Siamo i proprietari, facciamo quello che si pare”. Il “signore” ha avuto la fortuna di incontrare la mia vicina, se incontrava me (che non sono una signora come direbbe Loredana Bertè), con ogni probabilità avrebbe passato la notte al pronto soccorso: non tollero la maleducazione!
    Vorrei anche precisare che, essendoci nel condominio alcune utenze comuni (per esempio l’acqua) che vengono conteggiate per numero di abitanti di ogni singolo alloggio. I “signori” hanno dichiarato all’amministratore condominiale che il loro alloggio era abitato da una sola persona: invece queste sono almeno quattro, cosa candidamente ammessa da uno degli inquilini. Non è una questione economica, ma di principio: perché pagare anche per loro, anche se fosse solo un centesimo l’anno. Io per alcuni mesi ho ospitato stabilmente in casa mia una persona, e ho subito comunicato all’amministratore il cambio.
    Altra osservazione: se non erro chi affitta un appartamento deve comunicare, per ragioni si sicurezza, i nominativi dei propri inquilini alle forze dell’ordine. È così? Nel caso in cui questo non sia fatto o siano indicati solo alcuni degli inquilini “dimenticando” gli altri, a chi è possibile rivolgersi per sapere se è tutto in regola e in caso si irregolarità presentare denuncia. Stesso discorso vale per le norme di sicurezza: è legale tenere una bombola del gas sa cucina in casa o dev’essere posta all’esterno.
    Quanto ai rumori molesti, quel’è la cosa migliore da fare? Una denuncia presso una caserma della Polizia o dei Carabinieri? Una volta fatta la denuncia, cosa succede? I “signori” vengono convocati o ricevono comunque una notifica dell’esistenza di una denuncia ai loro danni? La mia idea era quella, una volta fatta la denuncia, farne una fotocopia ed inserirla nella cassetta delle lettere di queste persone e perché no anche nella bacheca condominiale. Faccio bene? Mi consigliate altro?
    Grazie mille.



  2.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  3. #2
    Non è collegato { 1 mi piace } Frequentatore assiduo 18
    Località
    Trento
    Messaggi
    1,135
    Io ti consiglio di aspettare ad avviare pratiche legali.
    E' una strada a senso unico, dispendiosa (e non dal solo punto di vista economico) e lunga.


    Ti consiglio di chiamare i carabinieri ad ogni occasione. Rileveranno il silenzio (ovviamente i tipi faranno i bravi appena vedranno i carabinieri) ma almeno metteranno tutto a verbale.

    Probabilmente i tipi si tranquillizzeranno...
    In bocca al lupo...



  4. #3
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Messaggi
    27
    Se invece volessi fare un'esposto o denuncia alle forse dell'ordine? Posso farla io stesso o debbo farmi assistere da un legale?
    Grazie.


  5. #4
    Non è collegato { 1 mi piace } Frequentatore assiduo 18
    Località
    Trento
    Messaggi
    1,135
    Scritto da palebbi il 02 Mar 2011 - 18:18:13: Se invece volessi fare un'esposto o denuncia alle forse dell'ordine? Posso farla io stesso o debbo farmi assistere da un legale?
    Grazie.


    Ti puoi recare direttamente tu dai carabinieri.
    Puoi fare una querela contro TIZIO per i fatti che esporrai e se la cosa avrà un seguito (potrebbero volerci anni) dovrai farti assistere da un legale.
    Se invece fai un denuncia contro IGNOTI la cosa al 99% non avrà nessun seguito.
    In bocca al lupo.


    Daniele.

  6. #5
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 11
    Località
    Torino
    Messaggi
    98
    Scritto da palebbi il 02 Mar 2011 - 18:18:13: Se invece volessi fare un'esposto o denuncia alle forse dell'ordine? Posso farla io stesso o debbo farmi assistere da un legale?
    Grazie.

    Nel caso tu decidessi di fare un esposto o denuncia/querela che dir si voglia non pensare neanche lontamente di appendere nulla nella bacheca condominiale.
    Potresti essere denunciato tu per diffamazione: pensa che neppure l'Amministratore condominiale ha facoltà di esporre l'elenco dei condomini debitori: potrebbe incorrere anche in questo caso in una denuncia per diffamazione.
    Quindi fai molta attenzione!
    Chiocciola


  7. #6
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Pesaro Urbino
    Messaggi
    3
    Io ho un vicino stupido e maleducato.
    Da ottobre ha iniziato a farmi saltare dal letto con le urla lancinati di una sua (per fortuna) saltuaria ospite. Le prime volte ho temuto si trattase di una donna che veniva malmenata in strada.
    Ho iniziato a battere con una scarpa sul pavimento. Poi un giorno ho suonato il campanello e gentilmente gli ho detto che per me era molto fastidiosa questa turbativa notturna e che doveva esere imbarazzante anche per lui..così gli ho chiesto di evitare che i suoi affari diventassero anche miei!
    Si sono verificati ulteriori episodi: musica a tutto volume alle 2 di notte, feste...più di una volta, esasperata mi sono presentata in pigiama minacciando (vista anche la presenza di droga!!!) di chiamare i carabinieri dicendo che dopo le 23 pretendevo silenzio assoluto!
    Ieri sera, alle prime urla sessuali, che quando iniziano, si ripetono nella notte (con le droghe che usa avrà problemi a completare un rapporto sessuale!!!) ho battuto con la solita scarpa... beh volete ridere!? è salito alla mia porta urlandomi che erano le 22.45 e che può fare ciò che vuole fino alle 23, chi io violo la sua privacy!
    Ho chiamato i carabinieri chiedendogli di spiegare al cretino che queste cose nel notro paese non si possono fare...Lui has chiesto se c'erano multe o "punizioni" e dopo 5eur di telefonata mi ha detto vittorioso: non ci sono multe e loro qui non vengono!
    Basterà che gli porto il codice penale e gli mostro l'articolo 659 o lo devo uccidere secondo voi!?!? p.s. mio padre è avvocato, anche bravino, ma mi dice di lasciar perdere perchè teme che mi accoltelli!


  8. #7
    Non è collegato { 1 mi piace } Frequentatore assiduo 18
    Località
    Trento
    Messaggi
    1,135
    Non gli battere più con la scarpa;
    Limitati a chiamare i carabinieri.
    Se ti minaccia, fagli una bella querela; Se ti insulta idem.
    Credo non avrai problemi con l'avvocato no?
    Buona fortuna!

  9. #8
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Messaggi
    19
    Scritto da danieled il 03 Mar 2011 - 07:21:19:
    Ti puoi recare direttamente tu dai carabinieri.
    Puoi fare una querela contro TIZIO per i fatti che esporrai e se la cosa avrà un seguito (potrebbero volerci anni) dovrai farti assistere da un legale.
    Se invece fai un denuncia contro IGNOTI la cosa al 99% non avrà nessun seguito.
    In bocca al lupo.
    Daniele.
    ... che ci sia un avvocato sia meglio. Poi lo stesso la presenterà ai carabinieri o polizia. Convocheranno i tipi, e sicuramente verrete invitati ad un confronto ed anche a ritirare la querela/denuncia. A me le cose sono peggiorate. Ho chiamato i carabinieri tante volte e i "tipi" fanno i silenziosi da demoni ad angeli quando ci sono gli stessi. Poi diventano ancor più dispettosi. Purtroppo il confronto è inesistente, visto che alla riunione di condominio sono stato aggredito, offeso e diffamato. La querela rimane l'unica alternativa.


  10. #9
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Pesaro Urbino
    Messaggi
    3
    I carabinieri però mi hanno detto che loro non si muovono se non vengono interpellati anche da altri vicini, ma per la struttura del palazzo il rumore non arriva agli altri inquilini! ...uso un altro numero di cl, una cabina!?? tra l'altro, in una situazione analoga, quando i carabinieri sono arrivati volevano portare ME, che li avevo chiamati, in questura perchè il loro compito era quello di tutelare i cittadini da fatti ben più gravi!


  11. #10
    Non è collegato { 0 mi piace } Frequentatore Impiegato 11
    Località
    Latina
    Messaggi
    325
    Siamo alle solite.. e il problema è sempre sottovalutato. Alla fine rimane una contesa personale dall'esito sempre molto incerto e nel mentre sofferenza, angoscia e frustrazione.


  12. #11
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Pesaro Urbino
    Messaggi
    3
    Venerdì sono andata a trovare l'inquilino del piano di sotto regalandogli, come promemoria, una copia dell'art 659 del codice penale. Gli ho spiegato di avere appuntamento dai carabinieri per una vertenza nei suoi confronti, gli ho mostrato gli orari del silenzio notturno per cui alle 06 del mattino potrei palleggiare (come consigliato in un altro forum) con il pallone da basket sulla sua testa "rimanendo nel giusto" ed infine gli ho chiesto se era davvero quel che voleva!Dal momento che poi, lo sfigato, era preoccupato per il fatto che alle 22 dovrebbe terminare gli urlacci della fidanzatina in visita per 10 giorni gli ho promesso di andare 4giorni in albergo per dargli modo di sfogare le proprie pulsioni. DOMANI rientro... voglio proprio vedere!
    Ma io mi chiedo: contro questo tipo di urlacci (a pochi metri c'è anche un asilo)non si può fare nulla, fossero pure diurni!?


  13. #12
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Messaggi
    27
    Ci sono novità: i signori (se possiamo definire così certi esseri) hanno avuto la “brillante” idea di inviare ad un condomino una lettera di serie e pesanti minacce, anche fisiche, nonché di insulti. La lettera conteneva anche una sorta di scarabocchio/firma da cui era possibile comunque intuire il nome dell’autore.
    Al momento io non ho ricevuto alcuna lettera, ma visto gli individui con cui si ha a che fare, non posso escludere nulla.
    Il condomino minacciato penso e spero abbia portato la lettera presso le Forze dell’Ordine per redigere una denuncia penale per minacce.
    La mia domanda è questa: una volta depositata la denuncia, visto che la lettera era piuttosto esplicita, cosa accade? Questi “signori” vengono convocati in caserma? Quando continueranno con i loro rumori notturni, chiamando la Polizia telefonicamente mentre si descrive la situazione è possibile fare presente le minacce ricevute?



  14. #13
    Non è collegato { 1 mi piace } Frequentatore assiduo 18
    Località
    Trento
    Messaggi
    1,135
    SE sarà fatta una querela formale, i "signori" saranno avvisati dal tribunale che li convocherà per l'udienza preliminare.
    Dovranno prendersi un avvocato e la cosa sarà dibattuta in aula. Passeranno circa 3 anni.


    Al termine, se riconosciuti colpevoli, dovranno pagare a te i danni e loro le spere processuali.

    Il tuo legale però te lo dovrai pagare tu. (infatti dovrai farti assistere da un legale - ma c'è tuo padre giusto?).



    Se non sporgi querela... amici come prima.


    Se intervenissero le forze dell'ordine nel frattempo, io eviterei di accennare alla eventuale querela sporta, l'effetto sorpresa produce sempre qualche avvenimento interessante...
    Saluti.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Il 24 luglio ho ricevuto una raccomandata del condominio per rumore molesti dopo che in una domenica la vicina del 2 piano ha sgridato a noi dal suo...
  2. Salve a tutti. Vi sottopongo il mio attuale problema (difficile da trovare sui forum). L'anno scorso un Condòmino (proprietario) non ha pagato...
  3. buona sera a tutti,volevo sapere se ,e' in che misura' potrebbe ritenersi responsabile il propietario di un immobile dato in affitto,se il ...