Regole di condominio e obblighi di amministrazione

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Milano
    Messaggi
    2
    Reputazione
    0

    Regole di condominio e obblighi di amministrazione

    Buongiorno.
    Scrivo per avere un alcune delucidazioni.

    La situazione del mio condominio (solo 6 appartamenti) è purtroppo questa: l'amministrazione installatasi a fine 2016 sta riprendendo le redini di un condominio mal gestito dai proprietari degli appartamenti (cassa inesistente, mancanza di elettricità condominiale per bollette mai pagate, assenza di antenna condominiale, tetto, facciata e balconi da ristrutturare).

    Io ho aquistato nel febbraio 2017 e ho scoperto questa situazione solo a rogito firmato.
    Alcune cose erano ovviamente visibili, ma relativamente alla situazione reale del condominio, l'agenzia ha mentito spudoratamente in quanto mi ha detto che non c'era niente di grave da dover sistemare con urgenza e che le condizioni del tetto erano nuove.

    Da quando ho rogitato, non ho mai partecipato ad una riunione condominiale, ho pagato una sola rata di spese e non ho mai ricevuto alcuna previsione di gestione per il 2018.

    Alla luce di ciò:

    1. La convocazione annuale dell'assemblea ordinaria di un minicondominio di sei appartamenti è obbligatoria?

    2. Colui che detiene una quota importante di millesimi può essere anche amministratore di condominio o si verifica un conflitto di interessi? Attualmente non so se questa sia una quota di maggioranza, non avendo mai ricevuto prospetti aggiornati.

    3. Uno degli appartamenti di proprietà dell'amministratore è una foresteria per operai che utilizzano la zona cortile, di pertinenza dell'appartamento stesso, come discarica di materiali e macerie a cielo aperto, quindi visibile anche dagli altri appartamenti.
    Si può richiedere che la zona venga chiusa alla vista o ripulita regolarmente?

    4. Alcune parti del condominio sono pericolanti e possono cadere colpendo i passanti. Non esiste assicurazione condominiale.
    Nonostante l'abbia già segnalato da Febbraio 2017, nessuno è mai intervenuto a riguardo. Cosa posso fare?

    5. Uno dei condomini ha un vero e proprio orto su balconcino, alcune piante sono addirittura rampicanti sul tetto che è già in condizioni discutibili. I frutti e le foglie marce di tali piante, nonchè l'acqua per innaffiarle, cadono regolarmente sul mio balcone/terrazzo. Cosa posso fare?

    6.Gli stessi operai di cui sopra fanno schiamazzi, spostano mobili e sedie in maniera rumorosa e lavori a qualsiasi ora e giorno, feriale e festivo, oltre a non rispettare, spesso, le regole per la raccolta differenziata. Cosa posso fare?

    Spero che qualcuno mi possa dare qualche risposta "rassicurante"...
    Grazie,
    Laura.


  2. #2
    Non è collegato
    { 1665 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,966
    Reputazione
    100
    1) l'assemblea viene convocata dall'amministratore al termine del periodo di gestione, entro sei mesi dalla chiusura di tale periodo.

    2) se possiede i requisiti previsti dall'art. 71/bis d.a.c.c., sì

    3) anche se si è in presenza di una proprietà privata, si può chiedere al proprietario di mantenerla in uno stato migliore... con quali risultati, non saprei

    4) si deve portare la questione in assemblea. Al momento, se succede qualcosa, siete tutti responsabili se l'origine del danno cagionato è comune. Viceversa, risponde il privato. Puoi forzare la mano, chiarendo che se non si prendono provvedimenti urgenti, ti rivolgerai ai VV.f. per un sopralluogo e poi... sono cavoli amari..

    5) vale il discorso fatto al punto 3. In aggiunta, è vietato lo stillicidio. Ma se la situazione non si compone con la collaborazione del soggetto interessato, puoi solo rivolgerti al giudice.

    6) Se ne deve occupare il proprietario...

    Certo che siete messi veramente male....
    Staff
    Palermo

  3. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Milano
    Messaggi
    2
    Reputazione
    0
    Grazie mille per la gentile risposta.
    Sì, siamo messi male. Diciamo che mi sono lasciata abbagliare dal rapporto qualità/prezzo del mio appartamento, ma abitandoci ho poi capito perchè il prezzo fosse così concorrenziale per la zona.

    Ieri ho sentito l'amministratore...
    Sembra che finalmente si decida a fare una riunione condominiale e che gli appartamenti abitati da persone poco rispettose verranno messi all'asta/venduti per inquilini non paganti/non più interessati, nonchè sgomberata e frazionata come box la discarica a cielo aperto.

    Uno di questi è l'inquilino con l'orto sul balcone... Per fortuna, dato che a malapena capisce l'italiano... Andarci in giudizio sarebbe stato un suicidio. Mio ovviamente.

    Grazie ancora,
    Laura.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno, quali obblighi ha colui che vende e colui che acquista un appartamento nei confronti dell'Amministrazione condominiale? Oltre al saldo...
  2. Siamo 4 appartamenti, (nuovi, consegnati a inizio anno 2012) di cui 1 ancora da vendere di proprietà dell’impresa. Le spese ordinarie in comune sono...
  3. Ciao il mio amministratore di condominio non indice un'assemblea da più di 2 anni, noi quindi non abbiamo approvato i bilanci di chiusura anno 2010...
  4. salve a tutti... volevo fare una domanda veloce... ho già visto molti argomenti a riguardo in questo forum, però volevo fare una domanda veloce:...