+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 12 di 12

Regolamento interno o municipale per gli orari di riposo?

  1. #1
    Non è collegato Nuovo utente Altra.professione
    Località
    Messaggi
    6

    Regolamento interno o municipale per gli orari di riposo?

    salve,
    in una recente assemblea è venuto fuori questo problema: in un condominio vige il regolamento della polizia municipale per gli orari di riposo (il quale tra l'altro non si esprime chiaramente al riguardo), oppure se c'è un regolamento interno con orari diversi da quelli municipali (approvato in una precedente assemblea all'unanimità) vale quello?
    sono obbligatorie 8 ore di silenzio di notte, sopratutto nel fine settimana?
    grazie a tutti quelli che si interesseranno al mio quesito


  2. #2
    Non è collegato Amministratore di condominio
    Località
    Salerno
    Messaggi
    3,685
    Scritto da lelek il 28 Mar 2012 - 23:41:07: salve,
    in una recente assemblea è venuto fuori questo problema: in un condominio vige il regolamento della polizia municipale per gli orari di riposo (il quale tra l'altro non si esprime chiaramente al riguardo), oppure se c'è un regolamento interno con orari diversi da quelli municipali (approvato in una precedente assemblea all'unanimità) vale quello?
    sono obbligatorie 8 ore di silenzio di notte, sopratutto nel fine settimana?
    grazie a tutti quelli che si interesseranno al mio quesito

    L'assemblea è sovrana.

    FATTI!!!
    Non parole..

  3. #3
    Non è collegato Nuovo utente Altra.professione
    Località
    Messaggi
    6
    Scritto da Maratea il 28 Mar 2012 - 23:45:07:

    L'assemblea è sovrana.

    FATTI!!!
    Non parole..
    anche andando contro il regolamento urbano?


  4. #4
    Non è collegato Utente elite+
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    9,351
    e' sovrana ,ma sempre nel rispetto delle leggi o normative .
    ovvero il regolamento condominiale non puo' essere contrario o piu' permissivo di una legge o regolamento dell'autorita'.

    Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.
    (Papa Giovanni Paolo II )

  5. #5
    Non è collegato Nuovo utente Altra.professione
    Località
    Messaggi
    6
    Scritto da peppe64 il 29 Mar 2012 - 22:47:27: e' sovrana ,ma sempre nel rispetto delle leggi o normative .
    ovvero il regolamento condominiale non puo' essere contrario o piu' permissivo di una legge o regolamento dell'autorita'.

    Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.
    (Papa Giovanni Paolo II )
    quindi se il regolamento interno prevede l'orario di "rumore" al venerdì e al sabato fino alle 02:00 (ovviamente nessuno suona la batteria, ma se ci sono gli ospiti in uno degli appartamenti, si sentono le voci anche dai vicini) e il regolamento urbano dice questo:
    Articolo 31 - Abitazioni private
    1. Nelle abitazioni private non è consentito far funzionare apparecchiature fonti di molestie e disturbi,
    fatte salve le eccezioni di cui ai due commi seguenti.
    2. Le apparecchiature di esclusivo uso domestico che producono rumore o vibrazioni non possono
    farsi funzionare prima delle ore 7 e dopo le ore 22.
    3. Gli apparecchi radiofonici e televisivi, nonché gli apparecchi di qualsiasi specie per la riproduzione
    della musica devono essere utilizzati contenendo sempre il volume delle emissioni sonore entro limiti
    tali da non recare in alcun modo molestie o disturbo ai vicini. La disposizione vale anche per gli
    analoghi apparecchi installati in esercizi pubblici di somministrazione, specie se ubicati in fabbricati
    destinati a civile abitazione.

    Articolo 32 - Strumenti musicali
    1. Chi, nella propria abitazione, faccia uso di strumenti musicali è tenuto ad adottare tutti gli
    accorgimenti e tutte le cautele al fine di evitare disturbo ai vicini.
    2. Non è comunque consentito l'uso di strumenti musicali dalle ore 12 alle ore 15 e dalle ore 21 alle
    ore 9, salvo la totale insonorizzazione del locale in cui lo strumento musicale e' usato.
    non vedo alcun impedimento per la vita sociale fino alle 02:00 giusto?



  6. #6
    Non è collegato Utente elite+
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    9,351
    basta non produrre rumori molesti oltre i limiti previsti dal regolamento comunale .



    Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.
    (Papa Giovanni Paolo II )

  7. #7
    Non è collegato Esperto Geometra
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,370
    un regolamento condominiale approvato all'unanimità è sicuramente prevalente rispetto a quello comunale.

    Saluti

    Giuseppina


  8. #8
    Non è collegato Utente elite+
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    9,351
    prevale se detta norme piu' restrittive e non norme piu ' permissive .
    se il comune dice che i rumori sono vietati dopo le 22 ,00 il regolamento condominiale non potra' estendere alle 2.00 cio che il comune vieta .

    Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro.
    (Papa Giovanni Paolo II )

  9. #9
    Non è collegato Super Moderator
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,325
    Scritto da peppe64 il 30 Mar 2012 - 20:11:28: prevale se detta norme piu' restrittive e non norme piu ' permissive .
    se il comune dice che i rumori sono vietati dopo le 22 ,00 il regolamento condominiale non potra' estendere alle 2.00 cio che il comune vieta .
    Concordo.

    Quindi bisognerebbe capire cosa intende con "vita sociale" lelek ed eventualmente cosa prevede il SUO regolamento...

    Staff

  10. #10
    Non è collegato Frequentatore assiduo Architetto
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2,452
    Concordo con Peppe. E' comunque "strano" che un Comune detti le norme di comportamento in un esclusivo ambito privato.... Generalmente, per quanto riguarda le sole norme di comportamento, il Comune disciplina ciò che avviene su suolo pubblico, o che comunque influisce su di esso (es. rumori che dalla proprietà privata si estendono a quella pubblica), oppure in ambienti soggetti ad un uso pubblico (pubblici esercizi).

    Ciao

    Me Ri

  11. #11
    Non è collegato Nuovo utente Altra.professione
    Località
    Messaggi
    6
    Scritto da Elena Bartolini il 30 Mar 2012 - 20:41:15:
    Concordo.

    Quindi bisognerebbe capire cosa intende con "vita sociale" lelek ed eventualmente cosa prevede il SUO regolamento...

    Staff
    ringrazio tutti dell'interessamento.
    per vita sociale intendo ospiti in casa che chiacchierano, ridono e simili. il regolamento interno prevede ore di riposo nei giorni feriali dalle 24 alle 06, nei giorni di venerdì e sabato dalle 02 alle 08 e, comunque, tutti i giorni dalle 14 alle 16.
    a mio avviso quello comunale in realtà non stabilisce orari di silenzio, ma stabilisce divieti di alcune attività in determinati orari, così come è esposto, quindi potrei prendere per buono quello interno o sbaglio?


  12. #12
    Non è collegato Super Moderator
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,325
    Scritto da lelek il 30 Mar 2012 - 21:18:28:
    ringrazio tutti dell'interessamento.
    per vita sociale intendo ospiti in casa che chiacchierano, ridono e simili. il regolamento interno prevede ore di riposo nei giorni feriali dalle 24 alle 06, nei giorni di venerdì e sabato dalle 02 alle 08 e, comunque, tutti i giorni dalle 14 alle 16.
    ...
    Ok, quindi puoi fare "vita sociale" purchè tu non disturbi il riposo dei tuoi vicini.
    Quindi per esempio abbi cura di ridere e chiacchierare in locali che siano lontani dalle camere da letto dei vicini.

    Staff

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Dopo mesi sono finalmente riuscito ad avere una copia del regolamento di polizia urbana, ma a quanto pare va interpretato visto che nemmeno i vigili...
  2. Buon giorno a tutti... Ho un piccolo quesito da proporvi. Nel regolamento di condominio, firmato davanti al notaio al momento dell'acquisto della...
  3. Ciao a tutti e tanti auguri per un 2010 più sereno e tranquillo.io vivo in un complesso di 4 famiglie in pratica 2 bifamigliari,io abito al piano...