Like Tree1Ringraziamenti
  • 1 Post By Leonardo53

Pulizia scale fatte da un condomino e' lavoro in nero o no?

  1. #1
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    LocalitÓ
    bergamo
    Messaggi
    48
    Reputazione
    0

    Pulizia scale fatte da un condomino e' lavoro in nero o no?

    Buonasera,
    nel nostro condominio, (di 12 appartamenti) un condomino si Ŕ offerto di fare la pulizia delle scale fissando un forfait e dividendo il totale a millesimi.

    L'amministratore sostiene che ce la dobbiamo vedere tra noi e che se si tratta di un cond˛mino, e non di un esterno, non Ŕ lavoro in nero;
    mentre un cond˛mino minaccia di denunciare il condominio perchŔ sostiene il contrario e in caso di infortunio di un cond˛mino che scivola o dello stesso che fa le pulizie l'assicurazione non risponde e si rischia la denuncia per l'irregolaritÓ

    Gradirei cortesemente un chiarimento da qualcuno che sa qualcosa in materia.

    Grazie in anticipo a chi vorrÓ rispondere


  2. #2
    Non Ŕ collegato
    { 4886 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    LocalitÓ
    Trieste
    Messaggi
    40,774
    Reputazione
    100
    Se questo condomino viene pagato e non c'Ŕ nessun giustificativo di spesa, p.es. fattura o simili, si tratta di lavoro in nero, quindi irregolare, mentre se lo fa volontariamente e gratuitamente, come condomino lo pu˛ fare a suo rischio e pericolo nel caso di infortunio.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso ╗
  4. #3
    Non Ŕ collegato
    { 1761 mi piace }
    Utente elite+ Pensionato
    LocalitÓ
    Castel Volturno
    Messaggi
    8,333
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da fulvioz Visualizza Messaggio
    Buonasera,
    nel nostro condominio, (di 12 appartamenti) un condomino si Ŕ offerto di fare la pulizia delle scale fissando un forfait e dividendo il totale a millesimi.

    L'amministratore sostiene che ce la dobbiamo vedere tra noi e che se si tratta di un cond˛mino, e non di un esterno, non Ŕ lavoro in nero;
    mentre un cond˛mino minaccia di denunciare il condominio perchŔ sostiene il contrario e in caso di infortunio di un cond˛mino che scivola o dello stesso che fa le pulizie l'assicurazione non risponde e si rischia la denuncia per l'irregolaritÓ

    Gradirei cortesemente un chiarimento da qualcuno che sa qualcosa in materia.

    Grazie in anticipo a chi vorrÓ rispondere
    se il condomýnio accetta diventa il committente con tutte le responsabilitÓ proprie del committente e se paga senza fattura favorisce il lavoro nero.
    senza fattura, che sia cond˛mino o estraneo Ŕ lavoro in nero.

    https://www.preventivi.it/impresadip...e-condominiali

    http://www.condominioweb.com/lassemb...-a-turno.11847
    Ultima modifica di paul_cayard; 15-12-2017 alle 17:27

  5. #4
    Non Ŕ collegato
    { 191 mi piace }
    Frequentatore assiduo Docente
    LocalitÓ
    Reggio E.
    Messaggi
    1,892
    Reputazione
    37
    E' importante che non figuri in nessuna delibera assembleare il conferimento dell'incarico di pulizia al condomino e che non figuri nemmeno nel bilancio la voce relativa. In altre parole, dovranno essere i condomini in accordo tra loro a dividersi la spesa pagando in contanti la prestazione. Si tratterebbe in effetti di un lavoro in nero, senza contributi e assicurazione infortuni. Una ditta esterna garantirebbe una prestazione pi¨ professionale (forse) ma ad un costo superiore.

  6. #5
    Non Ŕ collegato
    { 1 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    LocalitÓ
    Frosinone
    Messaggi
    53
    Reputazione
    2
    Se il condominio delibera il pagamento di tale attivitÓ ad un condomino con pagamento tramite voucher penso sia regolare o no?
    Quali sono in questi casi gli adempimenti fiscali a carico del condominio?

  7. #6
    Non Ŕ collegato
    { 3645 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    LocalitÓ
    Taranto
    Messaggi
    23,763
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Antonio Pompei Visualizza Messaggio
    Se il condominio delibera il pagamento di tale attivitÓ ad un condomino con pagamento tramite voucher penso sia regolare o no?
    Quali sono in questi casi gli adempimenti fiscali a carico del condominio?
    Indipendentemente se la pulizia sia considerata una prestazione occasionale o meno, faccio qualche considerazione.
    Per poter essere assicurato, deve essere comunicato in anticipo l'orario di lavoro.
    Il periodo minimo di lavoro giornaliero non pu˛ essere inferiore a 4 ore (50 euro) per cui anche se il lavoratore pulisce solo per un'ora, il condominio dovrÓ pagare 50 euro giornaliere.

    Nel mio condominio viene effettuata la pulizia due volte a settimana per cui se dovessi usare i vaucher, avrei un costo di almeno 400 euro mensili contro le attuali 130 euro mensili che mi costa una regolare impresa che mi consente di dormire sonni alquanto tranquilli.
    Al link di seguito qualche dettaglio:

    https://www.fiscoetasse.com/domande-...lizzarli-.html
    madly likes this.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. buon giorno, sono un inquilino di un condominio di otto appartamenti e pago 120 euro al quadrimestre di spese condominiali . ho richiesto la nota...
  2. Buonasera, mi rivolgo a tutti voi, nella speranza mi possiate aiutare. Sono in trattativa per il mio primo condominio, non sono soddisfatti del...
  3. Buongiorno, nel mio condominio vengono effettuate le pulizie scale da una persona pensionata IMPS che abita nel condominio percependo Ç 650,00 per...