Like Tree1Ringraziamenti
  • 1 Post By camillo50

Installazione di idonee canne fumarie

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato L'avatar di codeghi
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    17
    Reputazione
    0

    Installazione di idonee canne fumarie

    Salve a tutti,
    ho già notato discussioni simili a quella che ho aperto, ma siccome il mio è un caso particolare e non ho trovato al momento una risposta, spero di trovarla qui grazie al vostro aiuto.
    Abito in un condominio del 91', quando non c'era l'obbligo degli scarichi a tetto.
    Una vicina di casa lamenta ultimamente odori insopportabili provenienti dallo scarico della caldaia di un'altra vicina: il risultato è che, probabilmente, in fase di assemblea condominiale si proporrà di effettuare gli scarichi a tetto per tutti i condomini.
    Ma proprio tutti?
    Arrivo al mio caso: due anni fa' ho cambiato la caldaia, e siccome abito al terzo e ultimo piano, ho colto l'occasione per effettuare lo scarico a tetto a mie spese.
    Quello che vorrei sapere è:

    1. Devo contribuire anch'io alle spese che gli altri condomini vorranno effettuare per sistemare gli scarichi?
    2. La spesa totale viene suddivisa ricorrendo ai millesimi oppure equamente ripartita tra i condomini?

    Grazie


  2. #2
    Non è collegato
    { 481 mi piace }
    Farronato Amministrazioni Geometra L'avatar di camillo50
    Località
    Romano d'Ezzelino (Vi)
    Messaggi
    5,875
    Reputazione
    82
    ciao

    se tu non sei allacciato a nessuna canna fumaria avendo realizzata la tua con il parere favorevole dell'assemblea, non partecipi a nessuna spesa, visto che le canne fumarie, a quanto capisco, sono private e non condominiali.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato L'avatar di codeghi
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    17
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da camillo50 Visualizza Messaggio
    ciao

    se tu non sei allacciato a nessuna canna fumaria avendo realizzata la tua con il parere favorevole dell'assemblea, non partecipi a nessuna spesa, visto che le canne fumarie, a quanto capisco, sono private e non condominiali.

    Interessante, visto che sarebbe a mio vantaggio
    Chiedo però dove si possa trovare un articolo legislativo che confermi quanto da tu ipotizzato: sicuro che sono private?

  5. #4
    Non è collegato
    { 481 mi piace }
    Farronato Amministrazioni Geometra L'avatar di camillo50
    Località
    Romano d'Ezzelino (Vi)
    Messaggi
    5,875
    Reputazione
    82
    ciao

    se il tuo distacco è stato a suo tempo autorizzato e quindi non hai più nulla a che fare con le canne fumarie, non partecipi alla spesa, salvo che nella delibera non sia stato precisato qualcosa.

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato L'avatar di codeghi
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    17
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da camillo50 Visualizza Messaggio
    ciao

    se il tuo distacco è stato a suo tempo autorizzato e quindi non hai più nulla a che fare con le canne fumarie, non partecipi alla spesa, salvo che nella delibera non sia stato precisato qualcosa.
    Aspetta: io non mi sono distaccato, ma ho approfittato del fatto che, essendo all'ultimo piano, ho fatto uno scarico sul tetto per mio conto.
    E non vorrei pagarmi le spese per le canne fumarie che coinvolgono prossimamente tutti gli altri condomini.
    Ho trovato in rete qualcosa che fa al mio caso e che conferma quanto tu stai dicendo.
    In realtà non ricordo come siano andate le cose: sicuramente ho avvisato l'amministratore, ma probabilmente non in fase di assemblea condominiale.
    Sempre dal link che posto sotto, si dice che comunque <<in base dall'art. 1102 del Codice civile...l'installazione di una canna fumaria in aderenza, appoggio o con incastro nel muro perimetrale di un edificio, da parte di un condomino è da considerarsi attività lecita rientrante nell'uso della cosa comune e come tale, non richiede né interpello né consenso degli altri condomini>>.

    Quanto sia affidabile quanto trovato non so...per questo chiedevo a te se sapevi di un articolo legislativo che confermi che le canne fumarie sono private e non condominiali.
    Grazie

    http://www.caminisulweb.it/guida/nor...e-private.html

  7. #6
    Non è collegato
    { 481 mi piace }
    Farronato Amministrazioni Geometra L'avatar di camillo50
    Località
    Romano d'Ezzelino (Vi)
    Messaggi
    5,875
    Reputazione
    82
    ciao

    se non hai l'autorizzazione, la canna fumaria cui eri collegato è anche tua, ed il fatto che ora non la utiilizzi non ti esonera dalle spese della sua manutenzione e conservazione. Per la installazione della tua, se l'estetica del camino esterno è compatibile con quella del fabbricato, non hai nessun problema in quanto ai sensi dell'art. 1102 cod. civ. ne avevi diritto, ma comunque dovevi chiedere perche all'assemblea spettava il diritto di valutare l'estetica.

  8. #7
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato L'avatar di codeghi
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    17
    Reputazione
    0
    Ciao,
    forse non sono stato chairo, mi scuso per l'incomprensione, cerco di chiarire meglio.
    Nel nostro condominio attualmente non esistono canne fumarie con scarichi a tetto, sono tutte a parete, tranne per il mio appartamento poichè 2 anni fa', in occasione della sostituzione della caldaia, ho fatto per mio conto uno scarico a tetto: non c'è nessun impatto per l'estetica in quanto il tubo aggiuntivo di 50cm è interamente contenuto nel balcone di mia proprietà, non si nota visto che, abitando all'ultimo piano, il tubo dalla parete passa direttamente al tetto!
    Ora, gli altri condomini, vista la lamentela di una vicina causa odori, vorrebbero fare per tutti lo scarico a tetto: mi chiedo se effettivamente le canne fumarie sono private come dicevi, se c'è una legge che dice questo.
    Se fossero private, penso che in tal caso ognuno paga per sè, e visto che io sono già a posto, non faccio niente.
    Supponiamo che invece le canne fumarie fossero condominiali: dovrei contribuire comunque anche se non ne usufruirei?

  9. #8
    Non è collegato
    { 481 mi piace }
    Farronato Amministrazioni Geometra L'avatar di camillo50
    Località
    Romano d'Ezzelino (Vi)
    Messaggi
    5,875
    Reputazione
    82
    ciao

    sic stantibus rebus, tu non hai bisogno di una canna fumaria. Quindi non avrai nessun addebito in quanto le canne fumarie che andranno a realizzare saranno solo di chi si serve delle stesse e quindi le paga.
    codeghi likes this.

  10. #9
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente
    Località
    Milano
    Messaggi
    14
    Reputazione
    0
    In un condominio al mare è stata deliberata l'installazione di canne fumarie esterne. Un condomino si è rifiutato di condividere la spesa in quanto il suo appartamento era privo di riscaldamento. La spesa è stata suddivisa solo fra i condomini che hanno aderito senza nessun problema. Quindi ritengo che se qualcuno non le usa, non debba neanche pagarle, salvo il fatto che se in futuro vorrà collegarsi, dovrà pagare la sua quota.

  11. #10
    Non è collegato
    { 208 mi piace }
    Staff Moderatore Imprenditore
    Messaggi
    5,096
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da codeghi Visualizza Messaggio
    Interessante, visto che sarebbe a mio vantaggio
    Chiedo però dove si possa trovare un articolo legislativo che confermi quanto da tu ipotizzato: sicuro che sono private?
    Serve un articolo di Legge per sapere cosa? Che la tua cladaia è proprio tua?

    Scusa ma mi pare che si arrivi alla banalità assoluta.

    Siete un condominio dove NON esiste camino condominiale ...tutti hanno lo scarico a parete tranne tu che hai già modificato mandandolo a tetto.

    Se ora tutti gli altri condomini modificano il proprio ripsettivo camino...si pagheranno personalemente le spese e nemmeno vanno calcolate a "millesimi" visto che si tratterebbe comunque di impianti privati e non condominiali.

    Se poi per evitare troppe imprese vorranno appaltare il lavoro ad una unica ditta...troveranno con questa il modo di riaprtire correttamente la cosa.
    Credo chiunque comprenda che fare un camino per una abitazione in mansarda sia spesa diversa da chi abita 3 o più piani sotto

  12. #11
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato L'avatar di codeghi
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    17
    Reputazione
    0
    Camillo, Antworten, Diramaz: grazie.
    Quella di sapere la Legge era solo una mia precauzione vista l'insistenza di alcuni condomini che non comprendono ciò che è palesemente visibile, oppure tentano di fare i furbi...
    Lunedi ci sarà l'assemblea condominiale, vi aggiornerò

  13. #12
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato L'avatar di codeghi
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    17
    Reputazione
    0
    E' andata bene: hanno capito che pagherà chi usufruirà del servizio.
    Comunque non è stato deciso niente di definitivo: o si faranno le canne fumarie a tetto, oppure tutti (tranne io...) sostituiranno la propria caldaia con una a condensazione. Pare infatti che con la legge entrata in vigore dal 1° settembre 2013 sia sufficiente possedere una caldaia a codensazione senza necessità di fare scarico a tetto.
    Non so se è vero.
    Così facendo si salvaguarderebbe l'estetica del condominio

  14. #13
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Amministratore di condominio
    Località
    Crotone
    Messaggi
    2
    Reputazione
    0
    Anche io quando dovevo sostituire la caldaia ho fatto un po' di ricerche sul web, vista la confusione sulla presenza di canne fumarie, in funzione della sicurezza o meno del nostro impianto.
    Ti consiglio di leggere anche questo articolo, l'ho trovato molto chiaro.

    http://www.demshop.it/blog/caldaia-interna-o-esterna

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Ogni condomino può crearsi una propria canna fumaria soprattutto se abita all'ultimo piano o installare una caldaia a tiraggio forzato ? quelli dei...
  2. Buongiorno. Vorrei sapere p.f. come vanno ripartite le spese per l'installazione delle canne fumarie esterne. Diviso il numero degli utenti? Per...
  3. Siamo in tre in un condominio di tre piani con riscaldamento autonomo. Finora avevamo il gas con tubi interni ai muri e il secondo e terzo piano...