Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Like Tree6Ringraziamenti

Inciviltà senza fine

  1. #18
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Pensionato
    Località
    roma
    Messaggi
    46
    Reputazione
    0
    Leggo ora -Enro- la tua richiesta di aiuto per insonorizzare le pareti delle stanze, o almeno quella della camera da letto....
    Più sopra in questa discussione ho dato una "dritta" (così si dice a roma) alle signore su intervenute...
    Dunque, tento di spiegare.. il suono e pure i rumori si trasmettono attraverso l'aria, se si crea una "barriera" all'aria il suono-rumore PERDE DI INTENSITA', sicchè creando una seconda superficie davanti a quella che emette suono-rumore tale prima superficie non sarà più a diretto contatto con l'aria della stanza, ma con la seconda superficie che avrete creato.... e questa seconda superficie sarà meno sollecitata dalle onde sonore = rumore.
    Ovvero basta creare una "camera d'aria" anche di piccolo spessore tra il muro e quello che diventerà la nuova (seconda) parete della stanza per avere un'attenuazione del rumore che quindi risulterà meno intenso e fastidioso.... certo non lo potrà eliminare del tutto, a meno che non costruiate un vero e proprio "studio di registrazione", ma sarà un buon sollievo per l'intensità di rumori "impulsivi" come colpi improvvisi ecc.

    Suggerivo delle cantinelle da fissare al muro dello spessore anche di pochi cm. 2,5 o 3 cm e applicare (con chiodi o meglio con spillatrice) sopra ad esse un telo o feltro o simili, più pesante è + sarà migliore l'attenuazione del rumore... potrete scegliere pure dei tessuti colorati a vs. piacere (ho visto dai brico dei feltri rossi, verdi ecc in rotoli da 2,90 euro al mt...)
    Le cantinelle possono coprire tutta la parete o le pareti e pure il soffitto, ma anche solo parzialmente (certo con minore azione attenuante)... creando riquadri o figure geometriche (e di diversi colori) su di esse in modo da essere anche accettabili esteticamente.... ovvio che agli angoli dovrete o tagliare le stoffe più precisamente possibile o rivoltarle sotto le cantinelle ... è una lavoro di tappezzeria ma se si ha un po' di tempo pazienza e buona manualità potrete provare anche voi stessi....

    Negozi ben forniti di materiali e accessori per edilizia vendono lastre in polistirolo di colore bianco e anche con motivi intarsiati... anche questi potrebbero essere usati... MA NON INCOLLATI DIRETTAMENTE SULLE PARETI sempre e solo sulle cantinelle che devono creare la famosa camerad'aria di cui sopra.... è ovvio che tali lastre costano di più di teli e il loro taglio dovrà essere fatto alla perfezione altrimenti il risultato estetico sarà pessimo... e dopo aver speso una cifra sicuramente + alta (tra costo di lastre e colla adatta al polistirolo)...
    Ciao...

  2. #19
    Non è collegato
    { 20 mi piace }
    Primi messaggi Disoccupato
    Località
    Torino
    Messaggi
    69
    Reputazione
    1
    Grazieee mi hai dato una speranza!

  3. #20
    Non è collegato
    { 5 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Enro Visualizza Messaggio
    Ti capisco sto vivendo la stessa situazione,hai risolto qualcosa!
    Salve
    Purtroppo queste cose non hanno soluzione con le persone che le causano.
    Oltretutto persone con le quali é impossibile parlare con una comprensione.
    Se fossero così, non ci sarebbe la situazione oggetto.
    Lei cosa vive, nel suo caso?

  4. #21
    Non è collegato
    { 20 mi piace }
    Primi messaggi Disoccupato
    Località
    Torino
    Messaggi
    69
    Reputazione
    1
    Stanotte la mia vicina é arrivata alle ore 4.30 ridendo e chiaccherando nella camera confinante io sto per andare fuori di testa !ma non c'è nulla da poter fare!😭😭😭

  5. #22
    Non è collegato
    { 3 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    parma
    Messaggi
    22
    Reputazione
    0
    ...ma leggevo il discorso di cambiar casa, ma sinceramente io proprio x vicini rumorosi del piano sopra me ne sn andata in affitto e ero a tempo determinato quindi sn uscita dalla casa rumorosa diciamo ..ho speso tutti i risparmi che avevo e sn dovuta tornare ora su la situazione si è un po' attenuata e ci sn quelli giù che rompono e nn poco però stavolta nn scappo più..che se ne vadano un po' gli altri! Inizierò a smuovere un po' le acque ma nn parlandogli da persona tollerante come avevo fatto nell'altro caso...
    valentina18 likes this.

  6. #23
    Non è collegato
    { 3 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    parma
    Messaggi
    22
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Isotta78 Visualizza Messaggio
    Come ti capisco...più o meno la tua stessa situazione, con persone vicine che ti dicono che magari sei tu un po intollerante. Strano però, ovunque vado le persone mi dicono che sono fin troppo disponibile e gentile anche quando non sarebbe il caso, poi torno a casa e divento un mostro? No è che quando, come ha osservato già qualcuno, si subisce per tanto tempo alla fine i nervi si logorano e siamo essere umani già stressati dalle difficoltà della vita quotidiana che non sono poche, se poi non riesci a trovare un po di pace nemmeno tra le mura domestiche fai tilt e dopo si che diventi intollerante, cose a cui prima non facevi nemmeno caso diventano un incubo, vivi nell'ansia continua e nel timore del prossimo problema che l'inciviltà altrui ti porrà di fronte.
    Il consiglio di cambiare tipologia di casa è l'unico che può offrire soluzione, perchè anche cambiando condominio non è detto che tu vada meglio. Ma anche quello è difficile,pure io ho sopportato per anni perchè avevo (ho tutt'ora) un mutuo da pagare e con un lavoro precario rinegoziarlo è impossibile. Adesso che ho quasi finito di pagarlo (me ne manca meno di un quarto) sto cercando di prendermi una casetta indipendente più fuori mano in modo da abbassare il prezzo, ma la mia è una scelta dettata anche dal voler coniugare casa e lavoro ed ampliare l'attività lavorativa e quindi mi serve una casa fuori del centro abitato e anche così non è facile. Se hai necessità di rimanere centrale per motivi lavorativi allora è ancora più complicato, ma è purtroppo l'unica soluzione.
    si infatti ad un certo punto saltano i nervi..., e come dici tu non è detto che cambiando le cose vadano meglio e se poi nella nuova casa si trovano altri problemi? fai cmq bene a prendere la scelta di cambiare, dico solo che non è giusto rimetterci e che a rimetterci siano sempre le solite persone tolleranti e civili...

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno, cortile condominiale e parcheggio contrassegnato con colore. Purtroppo di persone a dir poco molto incivili. Mozziconi di sigarette...
  2. Salve, C'è qualcuno che mi potrebbe chiarire la significato di un "AUTORIMESSA SENZA FINE DI LUCRO" che è proprietà esclusiva di un condomino....
  3. Salve a tutti continuo ad avere un dubbio tremendo a cui non trovo RISPOSTA CHIARA..mi date chiarimenti grazieee condominio da 9 appartamenti, 6 si...
  4. Salve a Tutti; il Mio purtroppo è il classico caso di pura inciviltà: abito in un appartamento sito a pianterreno fornito da un'ampia terrazza dove...