Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Like Tree20Ringraziamenti

Aspirapolvere alle 07,30 ...

  1. #1
    Non è collegato
    { 5 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    roma
    Messaggi
    18
    Reputazione
    0

    Aspirapolvere alle 07,30 ...

    Buonasera, purtroppo mi ritrovo a dover sopportare i rumori e la maleducazione dell'inquilino del piano d sopra. Il tizio in questione vive da solo e ha atteggiamenti menefreghisti e incivili: scrolla la tovaglia dal balcone, cammina con scarpe rumorose, sbatte il rasoio sul lavandino del bagno in orari assurdi, passa l'aspirapolvere alle 07,30 del mattino oppure di domenica.....
    Ho provato a parlarci in modo tranquillo, ma niente. Ho contattato l'amministratore e mi ha detto che in questi casi non ci si può lamentare direttamente con l'inquilino, ma che bisogna rivolgersi a lui e che alle brutte posso fare un esposto ai vigili urbani. Vi risulta? E come si fa l'esposto? Potrei coinvolgere l'amministratore in quanto persona informata sui fatti? Sto detestando questa casa e l'ho messa in vendita....ma vi pare giusto!!!
    Grazie e buona giornata.
    Gianluca


  2. #2
    Non è collegato
    { 56 mi piace }
    Frequentatore Ingegnere
    Località
    Napoli
    Messaggi
    339
    Reputazione
    9
    L'amministratore ti ha detto il giusto. Non è una questione di sua competenza. Essere informato sui fatti non è rilevante....non state andando in corte d'assise.

    Ti faccio osservare che passare l'aspirapolvere di domenica non è vietato. Sempre che non siano le 4 di notte.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente -
    Località
    castelleto
    Messaggi
    13
    Reputazione
    0
    gli orari di quiete dovvrebbero essere riportati nel regolamento condominiale come anche il divieto di sbattere tovaglie o tappeti. per il resto.... vivi e lascia vivere... non si può fare tanto

  5. #4
    Non è collegato
    { 5 mi piace }
    Primi messaggi Consulente
    Località
    Pont Saint Martin
    Messaggi
    95
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Fiora 1968 Visualizza Messaggio
    Buonasera, purtroppo mi ritrovo a dover sopportare i rumori e la maleducazione dell'inquilino del piano d sopra. Il tizio in questione vive da solo e ha atteggiamenti menefreghisti e incivili: scrolla la tovaglia dal balcone, cammina con scarpe rumorose, sbatte il rasoio sul lavandino del bagno in orari assurdi, passa l'aspirapolvere alle 07,30 del mattino oppure di domenica.....
    Ho provato a parlarci in modo tranquillo, ma niente. Ho contattato l'amministratore e mi ha detto che in questi casi non ci si può lamentare direttamente con l'inquilino, ma che bisogna rivolgersi a lui e che alle brutte posso fare un esposto ai vigili urbani. Vi risulta? E come si fa l'esposto? Potrei coinvolgere l'amministratore in quanto persona informata sui fatti? Sto detestando questa casa e l'ho messa in vendita....ma vi pare giusto!!!
    Grazie e buona giornata.
    Gianluca
    capisco l'essere maleducati (non salutare, non fare la racc. differenziata, sporcare ecc) scrollare la tovaglia sul balcone di altri (io ricevo anche i peli dei gatti)
    ma il fatto che tu protesti perché sbatta il rasoio sul lavandino (vibrazioni molto forti ??) o faccia rumore alle 7,30 (notte fonda!) di mattino mi fa sembrare il tuo atteggiamento eccessivo.
    Sul forum trovi persone che hanno problemi con i vicini decisamente + gravi.
    Crys and Wilma 2015 like this.

  6. #5
    Non è collegato
    { 88 mi piace }
    Frequentatore Altra.professione
    Località
    Messaggi
    163
    Reputazione
    14
    Posso capire che l'aspirapolvere alle 7.30 sia molesto, ma sbattere il rasoio sul lavandino,onestamente....... prenderei volentieri un paio di rasoiate sul lavabo al posto dei tacchi alti ,le risate sguaiate e i bambini urlanti di chi mi vive sopra.
    Crys likes this.

  7. #6
    Non è collegato
    { 5 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    roma
    Messaggi
    18
    Reputazione
    0
    Probabilmente esagero io....ma non riesco proprio a capire! Abbiamo concezioni di vita condominiale diametralmente opposte: io prediligo un comportamento civile, voi la tolleranza. Mi spiego meglio: non bisogna per forza sbattere il rasoio sul lavandino. Si riempie il lavandino di acqua e casomai si sciacqua il rasoio e NON SI SBATTE (sciacquettio troppo umido?); l'aspirapolvere la passi alle 10,00 (pomeriggio inoltrato!) non alle 07,30 prima di andare a lavoro; per casa non usi ciabatte di plastica rumorose; la domenica non fai le pulizie di Pasqua alle 06,00 del mattino; la tovaglia la scuoti DENTRO IL TUO BALCONE, poi con la scopa raccogli.....ci vuole tanto? Poi il fatto che esistano situazioni ben peggiori non vuol dire che il resto non conti. A meno che non intendiate la vita di condominio come una giungla, allora avete ragione voi. Probabilmente ho un senso di responsabilità elevato e quindi non tollero la cafonaggine. In molti post leggo che bisogna essere tolleranti, altrimenti è meglio vivere isolati....insomma si vede il mondo alla rovescia: invece di condannare comportamenti maleducati, si biasima il malcapitato e lo si etichetta come intollerante e infine lo si invita a lasciare il condominio...boh! Sarò strano io. Allora viva la tolleranza e facciamo tutti come ca..o ci pare, tanto c'è chi sta peggio di noi. Per fortuna il forum rappresenta una minoranza il ché mi fa supporre che, forse, nella maggior parte dei condomini prevale il senso di responsabilità verso il vicinato. (avessi ragione io?) Buona tolleranza a tutti.

  8. #7
    Non è collegato
    { 23 mi piace }
    Primi messaggi
    Località
    Messaggi
    80
    Reputazione
    17
    Io penso che si arrivi a tali livelli di esasperazione che non si riesca più a tollerare niente, nemmeno lo sbattere il rasoio sul lavandino. Parlo per esperienza diretta: mi è capitato di essere portata talmente tanto in là con la mia pazienza e la mia "tolleranza", che alla fine non capivo più se ero io esagerata o se erano i rumorosi ad andare troppo oltre.

    Non credo quindi sia il caso di dire: sopporta, c'è di peggio. C'è di peggio, è vero, però c'è anche di meglio, c'è anche la gente educata e che si rende conto di vivere in mezzo ad altre persone.

  9. #8
    Non è collegato
    { 88 mi piace }
    Frequentatore Altra.professione
    Località
    Messaggi
    163
    Reputazione
    14
    Citazione Originariamente Scritto da Fiora 1968 Visualizza Messaggio
    Probabilmente esagero io....ma non riesco proprio a capire! Abbiamo concezioni di vita condominiale diametralmente opposte: io prediligo un comportamento civile, voi la tolleranza. Mi spiego meglio: non bisogna per forza sbattere il rasoio sul lavandino. Si riempie il lavandino di acqua e casomai si sciacqua il rasoio e NON SI SBATTE (sciacquettio troppo umido?); l'aspirapolvere la passi alle 10,00 (pomeriggio inoltrato!) non alle 07,30 prima di andare a lavoro; per casa non usi ciabatte di plastica rumorose; la domenica non fai le pulizie di Pasqua alle 06,00 del mattino; la tovaglia la scuoti DENTRO IL TUO BALCONE, poi con la scopa raccogli.....ci vuole tanto? Poi il fatto che esistano situazioni ben peggiori non vuol dire che il resto non conti. A meno che non intendiate la vita di condominio come una giungla, allora avete ragione voi. Probabilmente ho un senso di responsabilità elevato e quindi non tollero la cafonaggine. In molti post leggo che bisogna essere tolleranti, altrimenti è meglio vivere isolati....insomma si vede il mondo alla rovescia: invece di condannare comportamenti maleducati, si biasima il malcapitato e lo si etichetta come intollerante e infine lo si invita a lasciare il condominio...boh! Sarò strano io. Allora viva la tolleranza e facciamo tutti come ca..o ci pare, tanto c'è chi sta peggio di noi. Per fortuna il forum rappresenta una minoranza il ché mi fa supporre che, forse, nella maggior parte dei condomini prevale il senso di responsabilità verso il vicinato. (avessi ragione io?) Buona tolleranza a tutti.




    Ah guarda, io sono tutto fuorchè tollerante, diplomatica e accogliente. E considero i condomini dei purgatori dove l'umanità deve espiare non so che peccati.
    Solo che avendo ormai un'espereinza più che discreta, purtroppo, di cafoni e incivili, posso tranquillamente sostenere che un rumore di rasoio sbattuto sul lavandino onestamente mi fa sorridere. prova a vivere con bambini incivili e maleducati che ti tallonano in testa tutto il giorno, con cafoni che ridono sguaiatamente e urlano anzichè parlare, o con donnette squallide che pensano che camminare col tacco 12 in casa faccia ringiovanire o dimagrire. Poi forse benediresti il rasoio.
    mavelot and Crys like this.

  10. #9
    Non è collegato
    { 13 mi piace }
    Primi messaggi Altra libera prof.
    Località
    l aquila
    Messaggi
    82
    Reputazione
    0
    L'aspirapolvere puo essere azionata dopo le 8!!e non puoi farci nulla....se scrolla le tovaglie fotografala!!
    assicurati che sia lei

  11. #10
    Non è collegato
    { 52 mi piace }
    Frequentatore -
    Località
    firenze
    Messaggi
    158
    Reputazione
    11
    Citazione Originariamente Scritto da key key Visualizza Messaggio
    Ah guarda, io sono tutto fuorchè tollerante, diplomatica e accogliente. E considero i condomini dei purgatori dove l'umanità deve espiare non so che peccati.
    Solo che avendo ormai un'espereinza più che discreta, purtroppo, di cafoni e incivili, posso tranquillamente sostenere che un rumore di rasoio sbattuto sul lavandino onestamente mi fa sorridere. prova a vivere con bambini incivili e maleducati che ti tallonano in testa tutto il giorno, con cafoni che ridono sguaiatamente e urlano anzichè parlare, o con donnette squallide che pensano che camminare col tacco 12 in casa faccia ringiovanire o dimagrire. Poi forse benediresti il rasoio.
    Tutto verissimo!
    Ma un rumore è un rumore e, specie se il maledetto bagno confina con la stanza da letto, è sufficiente il sapone, o il rasoio sbattuto, a svegliarti. Ci sono condomini che sono vere e proprie casse armoniche.
    Le donnette che sbattono i tacchi, comunque, sono una delle specie più odiose in assoluto, concordo!

  12. #11
    Non è collegato
    { 18 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    Località
    Roma
    Messaggi
    134
    Reputazione
    7
    Se c'è un regolamento condominiale l'amministratore può solo cercare di farlo rispettare anche se i poteri a sua disposizione sono talmente modesti che può solo affidarsi al senso civico dei condomini ...
    Per il resto le liti tra vicini non sono di sua competenza ....
    Talvolta mi chiama qualche condomine (magari alle 11 di sera...) lamentandosi dei rumori molesti dell'altro vicino e io gli rispondo di chiamare le forze dell'ordine .... cos'altro potrei fare?

  13. #12
    Non è collegato
    { 56 mi piace }
    Frequentatore Ingegnere
    Località
    Napoli
    Messaggi
    339
    Reputazione
    9
    Citazione Originariamente Scritto da Vitadisperata Visualizza Messaggio
    Tutto verissimo!
    Ma un rumore è un rumore e, specie se il maledetto bagno confina con la stanza da letto, è sufficiente il sapone, o il rasoio sbattuto, a svegliarti. Ci sono condomini che sono vere e proprie casse armoniche.
    Le donnette che sbattono i tacchi, comunque, sono una delle specie più odiose in assoluto, concordo!
    Non puoi farci nulla. Al massimo puoi insonorizzare la stanza
    Crys likes this.

  14. #13
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Docente
    Località
    Legnano
    Messaggi
    1
    Reputazione
    0

    Come ti capisco

    Quando ho letto il tuo messaggio ho pensato che finalmente non sono l'unica "pazza" a non tollerare certi comportamenti. Ti dico solo che sono in affitto e sto cercando una nuova casa, sono a dir poco esaurita. Stesse motivazioni, ormai mi sveglio prima del suono della sveglia perchè so che puntualmente la mia amata vicina azionerà l'aspirapolvere alle 7.30 per 20 minuti. E andrà in bagno azionando la ventola alle 7.15. Non vivo più e solo chi ci passa può capire.
    Posso chiederti se e come hai risolto?
    Non minimizzate sempre, c'è sempre di peggio al mondo ma ricordate che la quiete e il sonno vanno tutelati perchè c'è gente che la mattina va a lavorare usando il cervello e ha bisogno di un risveglio non traumatico e almeno la domenica vorrebbe legittimamente dormire.
    Ciao Fiora!

    Morena

    Citazione Originariamente Scritto da Fiora 1968 Visualizza Messaggio
    Probabilmente esagero io....ma non riesco proprio a capire! Abbiamo concezioni di vita condominiale diametralmente opposte: io prediligo un comportamento civile, voi la tolleranza. Mi spiego meglio: non bisogna per forza sbattere il rasoio sul lavandino. Si riempie il lavandino di acqua e casomai si sciacqua il rasoio e NON SI SBATTE (sciacquettio troppo umido?); l'aspirapolvere la passi alle 10,00 (pomeriggio inoltrato!) non alle 07,30 prima di andare a lavoro; per casa non usi ciabatte di plastica rumorose; la domenica non fai le pulizie di Pasqua alle 06,00 del mattino; la tovaglia la scuoti DENTRO IL TUO BALCONE, poi con la scopa raccogli.....ci vuole tanto? Poi il fatto che esistano situazioni ben peggiori non vuol dire che il resto non conti. A meno che non intendiate la vita di condominio come una giungla, allora avete ragione voi. Probabilmente ho un senso di responsabilità elevato e quindi non tollero la cafonaggine. In molti post leggo che bisogna essere tolleranti, altrimenti è meglio vivere isolati....insomma si vede il mondo alla rovescia: invece di condannare comportamenti maleducati, si biasima il malcapitato e lo si etichetta come intollerante e infine lo si invita a lasciare il condominio...boh! Sarò strano io. Allora viva la tolleranza e facciamo tutti come ca..o ci pare, tanto c'è chi sta peggio di noi. Per fortuna il forum rappresenta una minoranza il ché mi fa supporre che, forse, nella maggior parte dei condomini prevale il senso di responsabilità verso il vicinato. (avessi ragione io?) Buona tolleranza a tutti.

  15. #14
    Non è collegato
    { 16 mi piace }
    Primi messaggi -
    Località
    Pavia
    Messaggi
    83
    Reputazione
    0
    Tolleranza e' concedere agli altri tutti i diritti che si reclamano per sé stessi. (Robert Green Ingersoll)

    Se tu dovessi/volessi passare l'aspirapolvere di domenica perche' non hai avuto il tempo di farlo durante la settimana, oppure perche' ti e' caduto qualcosa per terra e ti tocca per forza pulire, o semplicemente perche' vuoi passarlo di domenica perche' si, ti farebbe piacere che il vicino ti suonasse per dirti che lo stai disturbando?

    Io credo fermamente che se da una parte ci sono i maleducati, quelli che pretendono di fare quello che vogliono perche' sono a casa loro, dall'altra ci sono gli intolleranti, quelli che sclerano perche' il vicino picchietta il rasoio sul lavandino per pulirlo dopo essersi rasato.

    Quando si vive in comunità bisogna accettare il fatto che anche gli altri esistono ed hanno le loro sacrosante esigenze, se si tratta di fastidi minimi e poco protratti nel tempo bisogna considerarli come rumore di fondo dell'esistenza e non dargli importanza evitando di farsi e fare il sangue amaro agli altri.
    Paola90 and Marion Delorme like this.

  16. #15
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Como
    Messaggi
    19
    Reputazione
    0
    certo mpmp12, c'è gente che la mattina deve andare a lavorare...io per esempio devo uscire di casa per le 6,30 per essere in orario al lavoro...quindi? secondo te non posso usare il bagno perché faccio rumore, non posso arieggiare la stanza da letto perché se apro le finestre faccio rumore, probabilmente non potrei nemmeno fare colazione perché la macchinetta del caffè farebbe rumore... come hanno scritto Ametista e altri utenti i rumori molesti sono ben altro...

  17. #16
    Non è collegato
    { 20 mi piace }
    Frequentatore Manager
    Località
    Roma
    Messaggi
    174
    Reputazione
    9
    Era un argomento del 2016 ma va bene, tanto è sempre attuale.
    Concordo con chi sostiene che la tolleranza va esercitata da ambo le parti. Un tot di rumore bisogna sopportarlo perché ognuno a casa sua può fare (quasi tutto) quel che vuole. Chi non è d'accordo può andare a vivere in una villetta fuori città.

    Ma il vero motivo per cui molti invitano a sopportare è che non ci sono strumenti efficaci per riportare alla ragione il condomino rumoroso. L'amministratore non è competente in materia, la polizia municipale difficilmente interviene se non in casi gravi (es. musica ad alto volume in piena notte), andare in causa non è un'opzione vista la difficoltà a reperire prove e che per avere una sentenza servono anni.
    Si può sempre usare un badile, ma pare che la legge non preveda tale possibilità

    Alla fin fine o si cerca casa all'ultimo piano, almeno si limitano i fastidi del piano superiore, oppure si vive fuori da un condominio.
    SisterOfNight likes this.

  18. #17
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Como
    Messaggi
    19
    Reputazione
    0
    ops... hai ragione cicciopasticcio, non mi sono accorta della data del primo post...
    beh, diciamo anche che se i costruttori insonorizzassero gli appartamenti sarebbe meglio, invece di andare sempre al risparmio, basta poco...
    poi non so, io probabilmente prendo la vita con un po' più di filosofia, finché non si arriva proprio all'esagerazione bene o male sopporto tutto
    ... però leggendo questo utilissimo forum noto quanto la vita di condominio renda le persone sempre più astiose e intolleranti... ho questa impressione...

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Dello stesso argomento


  1. Ciao a tutti Mi sono da un anno trasferita in un nuovo condominio. La mia camera da letto confina con il salone della mia vicina che è una...
  2. siamo un condominio composto da due palazzine, 7 appartamenti ciascuna, io sono l'unica non proprietaria, è giusto che non posso presenziare alle...
  3. Abbiamo avuto un diniego di pagamento di mav all'ufficio postale Vi risulta anche a voi che le poste non accettano mav bancari? buon 2011 a...
  4. Rieccomi di nuovo con un problema vecchio, acuitosi intollerabilmente negli ultimi giorni, tanto da compromettere completamente la mia qualità di...