Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Like Tree1Ringraziamenti

Amministratore non risponde a richiesta informazioni nuovo condomino

  1. #18
    Non è collegato
    { 4586 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    39,019
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da bilbetto Visualizza Messaggio
    Aggiungo a quanto scritto dagli altri forumisti che dalla metà di quest’anno è entrata in vigore una legge che tutela l’acquirente al momento dell’acquisto. Al momento del rogito il notaio prende in custodia la somma pattuita con l’acquirente e non la eroga al venditore fino all’avvenuta trascrizione dell’atto, che sancisce definitivamente il trasferimento della proprietà . Ipoteche dell’ultimo minuto e doppie vendite non saranno più possibili ... il che è un’ottima notizia in casi come questo.
    Questa sicuramente è una buona notizia per lybralet e mi auguro per lei che rientri nei periodo compreso dalla nuova Legge e sopratutto il notaio abbia agito come prescritto

  2. #19
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    ROMA
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    All'atto del rogito potresti trattenere una somma pari alle morosità e, se possibile nel rispetto del preliminare, trattenere anche una somma cauzionale da liquidare dopo l'approvazione del rendiconto annuale perchè, comunque vada tra te ed il venditore, nei confronti del condominio il nuovo proprietario risponde IN SOLIDO con il vecchio dell'esercizio in cui è avvenuto il rogito e quello precedente.
    ..ecco...questo è un utile consiglio, che apprezzo!! sarà molto difficile farglielo accettare visto il tipo, ma ci posso provare...

  3. #20
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    ROMA
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Si, questa fornita da bilbetto è una buona notizia! Ho fiducia nel notaio e almeno su questo dovrei stare tranquilla.

  4. #21
    Non è collegato
    { 8 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato L'avatar di leomax
    Località
    Aviano
    Messaggi
    31
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da bilbetto Visualizza Messaggio
    Aggiungo a quanto scritto dagli altri forumisti che dalla metà di quest’anno è entrata in vigore una legge che tutela l’acquirente al momento dell’acquisto. Al momento del rogito il notaio prende in custodia la somma pattuita con l’acquirente e non la eroga al venditore fino all’avvenuta trascrizione dell’atto, che sancisce definitivamente il trasferimento della proprietà . Ipoteche dell’ultimo minuto e doppie vendite non saranno più possibili ... il che è un’ottima notizia in casi come questo.

    Per ciò che concerne le spese condominiali ti suggerisco di parlarne con il notaio, chiedendogli di imporre al venditore (visto che sarà sicuramente interessato a concludere la trattativa) la presentazione della dichiarazione relativa alla situazione debitoria. Molti notai in assenza di tale certificazione non procedono alla vendita. Forse basterà una sua richiesta per sbloccare la situazione.
    Io ho venduto un appartamento i primi di novembre e l'assegno mi è stato consegnato contestualmente alla firma dell'atto notarile.

  5. #22
    Non è collegato
    { 88 mi piace }
    Frequentatore assiduo Disoccupato
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,098
    Reputazione
    16
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    Forse non mi sono spiegato sufficientemente.

    Se il venditore era già in una situazione CRITICA e l'ultima spiaggia per recuperare qualcosa era quella di fare un preliminare in cui riesce a racimolare un po' di contanti, sai quanto gliene importa di essere condannato a risarcire il doppio se al momento di fare il rogito non avrà più un centesimo e l'acquirente si accorgerà di non poter rogitare perchè l'immobile è ipotecato?

    Nel primo post è stato scritto:

    "successivamente alla firma del preliminare, (dopo che ha incassato la caparra) avvenuta a giugno scorso, il venditore mi ha confessato di essere moroso"

    ammesso che si possa parlare di truffa... cosa puoi togliere a chi non ha niente?
    Se gli fai causa non potrai recuperare nemmeno i soldi spesi per fare l'azione legale.
    Come non ha niente?
    E la casa che sta per vendere è niente?

  6. #23
    Non è collegato
    { 3439 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,908
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da ChannelMaster Visualizza Messaggio
    Come non ha niente?
    E la casa che sta per vendere è niente?
    Se avrai la bontà di leggere anche quanto da me scritto nei precedenti post, troverai la spiegazione del significato di quel "non ha niente", inserito nel contesto di un discorso molto articolato.

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Dello stesso argomento


  1. Salve, Vorrei chiedere vostro parere in merito. Abbiamo tutela legale come polizza nel condominio. A seguito di vertenza legale, in cui il...
  2. Ho bisogno di aiuto: è dal 2009 che inviorichieste della documentazione che ha portato ai lavori eseguiti sul mio immobile nel 2008. Premetto che...
  3. Salve, sono nuova nel forum e anche al rischio di sembrare 'ignorante'mi permetto di chiedervi dei consigli,spero di avere scelto la discussione...
  4. Salve, Sono nuovo di qui e spero di non aver sbagliato sezione, mi chiamo Andrea da Roma e vi espongo il mio dubbio nella speranza che qualcuno...