Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Like Tree2Ringraziamenti

Proroga comunicazione amministratore spese detrazione irpef

  1. #18
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    milano
    Messaggi
    6
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da renfo Visualizza Messaggio
    Ilaria, c'è la flebile speranza che per la prima annualità non le applichino, altrimenti per la tardività (o per l'omissione) è prevista una sanzione di 100 euro per ogni violazione, ridotta di 1/3 se il ritardo è contenuto nei 60 giorni.
    Lievi ritardi rispetto al termine non saranno invece sanzionati.
    Non è possibile avvalersi del ravvedimento operoso.
    grazie mille!
    quindi - non essendo stata presentata e non essendo possibile il ravvedimento operoso - mi conviene farla presentare o attendere le eventuali sanzioni?
    Grazie mille

  2. #19
    Non è collegato
    { 17 mi piace }
    Primi messaggi Amministratore di condominio
    Località
    Napoli
    Messaggi
    94
    Reputazione
    2
    Non saprei dirti, c'è da considerare la finalità della norma.
    Se consideriamo che i dati erano necessari per la dichiarazione precompilata, oggi ha perso completamente senso (ormai son state predisposte).
    Se però riteniamo che possano servire a base dei riscontri di quanto dichiarato dai beneficiari, l'omissione rischia di essere intesa come ostacolo all'accertamento.
    Davvero non so che consigliarti.
    In difficoltà, anch'io ho fatto partire qualcosa con ritardo non lieve, ma in tempo per le elaborazioni, almeno.
    IlariaM77 likes this.

  3. #20
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    roma
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0
    una domanda con qualche attinenza con l'argomento. nel 2016 abbiamo eseguito lavori i condominio per adeguamento caldaia condominiale e contabilizzatori di calore. solo che in fase di dichiarazione dei redditi, invece del 65% ho trovato in detrazione solo il 50%. secondo voi ha sbagliato l'amministratore ad inviare il codice per per ristrutturazione edilizia invece di quello per riqualificazione energetica ? avete mai sentito qualcun'altro con uguale problema ? potrei domandarlo a lui, ma prima voglio farmi un'idea, anche perchè credo che sicuramente gli chiederò risarcimento danni.

  4. #21
    Non è collegato
    { 17 mi piace }
    Primi messaggi Amministratore di condominio
    Località
    Napoli
    Messaggi
    94
    Reputazione
    2
    Buongiorno Salazar.
    Prima di tutto è necessario vedere cosa avete deliberato. E' molto probabile che abbiate preferito, a fronte di una differenza del 15% tra le due agevolazioni, evitare l'iter non semplicissimo e comportante ulteriori costi previsto per fruire della detrazione più alta.
    A me è capitato quando la differenza era di soli 5 punti percentuali e chiaramente abbiamo deciso per la via più semplice e meno costosa.
    Non credo che l'eventuale danno procurato (nel caso l'assemblea si sia rimessa all'amministratore) sia poi di un'entità così rilevante. Valuta con attenzione.

  5. #22
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    roma
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0
    in delibera avevamo chiesto espressamente detrazioni fiscali per riqualificazione energetica 65% e abbiamo dato mandato all'amm.re di procedere in tal senso anche perchè sono lavori che rientrano in tale percentuale di detrazione. iter o non iter, l'amministratore deve provvedere per quanto deliberato. indifferentemente dalla percentuale di perdita è un errore professionale che deve essere redarguito e ne deve pagare le conseguenze dato che amministra soldi di terze persone, l'ammontare complessivo è di circa € 5000,00.

  6. #23
    Non è collegato
    { 17 mi piace }
    Primi messaggi Amministratore di condominio
    Località
    Napoli
    Messaggi
    94
    Reputazione
    2
    Certo! Il problema allora c'è, in quanto voi avevate deliberato e quindi l'amministratore era tenuto ad esperire quel tipo di pratica; più che errore professionale è un'attuazione della delibera difforme rispetto alla volontà assembleare ed è forse anche peggio; chiaro che, se l'amministratore non fornisce adeguate motivazioni, sia esposto al risarcimento. Risarcimento con un risvolto problematico, atteso che il Vs. danno si sviluppa in un arco temporale prolungato...

  7. #24
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    roma
    Messaggi
    4
    Reputazione
    0
    grazie. spero di vernirne a capo

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Dello stesso argomento


  1. Salve , si sta intervenendo per il rifacimento di una facciata con rivestimento pannelli isolanti (cappotto). Per detrazione Irpef 65% per...
  2. Buongiorno, in un condominio sono stati eseguiti lavori per mettere in sicurezza i marmi delle finestre vano scala che erano pericolanti.I condomini...
  3. esistono ulteriori proroghe per presentare la domanda per la detrazione dell'irpef ? nel mio stabile stiamo pe iniziare dei lavori di...
  4. Volevo capire il ruolo dell'amministratore nella detrazione irpef al 36%. Se il condominio affronta una spesa per lavori dove è possibile avere la...