+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 8 di 8

Fattura a saldo, fine lavori e bonifici

  1. #1
    Non Ŕ collegato Nuovo utente
    LocalitÓ
    Messaggi
    17

    Fattura a saldo, fine lavori e bonifici

    Buongiorno a tutti,
    l'impresa edile mi emetterÓ fattura a saldo dei lavori e procederÓ con la chiusura del cantiere e quindi con la fine dei lavori.
    Le mie domande sono:
    - tutti gli altri, idraulico, elettricista, serramentista.....ecc.....devono aver emesso anche loro la fattura a saldo prima di procedere con la chiusura dei lavori?
    - i pagamenti 1/2 bonifico possono essere fatti anche dopo la data di fine lavori per poter detrarre le spese? (tipo: idraulico emette fattura in data 1/04/10 con pagamento a 30gg, chiusura lavori 15/04/10.....corro qualche rischio?)

    Grazie mille in anticipo
    Chiara
    <u></u>


  2. #2
    Non Ŕ collegato Super Moderator
    LocalitÓ
    Brescia
    Messaggi
    20,678
    Le fatture andrebbero emesse e pagate entro la fine lavori,non solo per regolaritÓ contabile,fiscale e procedurale relativa all'appalto,ma anche perchŔ dopo tale data andrebbe inviata ad AdE la dichiarzione del professionista qualora l'intervento superasse i 51545Ç.


  3. #3
    Non Ŕ collegato Esperta fiscalista
    Messaggi
    12,186
    Scritto da Pinkiblu il 12 Mar 2010 - 14:48:11:Buongiorno a tutti,
    l'impresa edile mi emetterÓ fattura a saldo dei lavori e procederÓ con la chiusura del cantiere e quindi con la fine dei lavori.
    Le mie domande sono:
    1) tutti gli altri, idraulico, elettricista, serramentista.....ecc.....devono aver emesso anche loro la fattura a saldo prima di procedere con la chiusura dei lavori?
    2) i pagamenti 1/2 bonifico possono essere fatti anche dopo la data di fine lavori per poter detrarre le spese? (tipo: idraulico emette fattura in data 1/04/10 con pagamento a 30gg, chiusura lavori 15/04/10..... [...]
    1)No, non necessariamente; la fattura, per ragioni meramente fiscali (non strettamente legate alla detrazione) deve essere regolarmente emessa solo a seguito di ogni pagamento sia esso in acconto o a saldo; l'importante (ai fini dell'agevolazione) Ŕ che la manodopera risulti almeno nella fattura a saldo.
    2)Certo che i pagamenti possono avvenire anche dopo la chiusura lavori; la detrazione, infatti, segue semplicemente (e rigorosamente) il criterio di "cassa".


  4. #4
    Non Ŕ collegato Esperta fiscalista
    Messaggi
    12,186
    Scritto da patrizia il 12 Mar 2010 - 17:27:10:Le fatture andrebbero emesse e pagate entro la fine lavori,non solo per regolaritÓ contabile,fiscale e procedurale relativa all'appalto,ma anche perchŔ dopo tale data andrebbe inviata ad AdE la dichiarzione del professionista qualora l'intervento superasse i 51545Ç.

    siamo in contrasto...o sono io che non ho ben capito la domanda?...


  5. #5
    Non Ŕ collegato Super Moderator
    LocalitÓ
    Brescia
    Messaggi
    20,678
    Non siamo in contrasto Ŕ il contratto d'appalto(art.1655cc) che prevede il rispetto e la sequanzialitÓ di talune fasi.
    Completata l'opera o intervento,seguono:
    -collaudo;
    -accettazione
    -consegna
    Una volta che l'opera Ŕ consegnata si deve corrispondere il corrispettivo e si provvede alla chiusura lavori.
    FinchŔ l'opera non Ŕ accettata non si considera consegnata ed i lavori chiusi.




  6. #6
    Non Ŕ collegato Nuovo utente
    LocalitÓ
    Messaggi
    17
    Vi ringrazio a tutti, ma continuo a non capire.
    1- il geometra vuole fare la chiusura dei lavori e del cantiere nonostante idraulico, elettricista e serramentista non abbiano ancora emesso fattura a saldo. Si pu˛?
    2 - vorrei farmi emettere fatture con pagamenti a 30gg e verificare se il tutto va bene. (ho giÓ avuto spiacevoli problemi. E mi sono accorta che l'unico modo per far sistemare le cose Ŕ avere ancora in sospeso i pagamenti. Si pu˛?
    grazie mille
    Chiara



  7. #7
    Non Ŕ collegato Super Moderator
    LocalitÓ
    Brescia
    Messaggi
    20,678
    Secondo me,come postato anche da dolores,nulla vieta la fatturazione postuma ed il relativo pagamento mantenuto in sospeso,per˛,allora non capisco la fretta del geometra di chiudere i lavori,visto che, da come scrivi il collaudo/verifica non Ŕ ancora stato effettuato.
    Non vorrei che il geometra volesse chiudere solo per scrollarsi responsabilitÓ future,nel senso che con la chiusura si dÓ implicitamente per accettato l'intervento,quindi,contestazioni diventino pi¨ discutibili,le regole dell'appalto hanno una loro logica,ecco perchŔ suggerivo di andarci cauti con la chiusura lavori e rimandarla fino a controllo avvenuto.


  8. #8
    Non Ŕ collegato Nuovo utente
    LocalitÓ
    Messaggi
    17
    Purtroppo, uno dei tanti problemi Ŕ che a fine di qst mese io dovr˛ per forza entrare in casa (quella dove sono ora, l'ho giÓ venduta) e chiedere la residenza, l'bitabilitÓ ecc ecc.....
    Non credo che sia possibile farlo senza aver prima fatto la chiusura dei lavori, o sbalgio?
    Ecco x' per me Ŕ ancora + importante avere la possibilitÓ di pagare almeno a 30gg da fattura.
    Grazie in anticipo per le risposte
    Chiara



+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Si pu˛ rimediare ad un errore commesso dal cassiere? ieri ho effettuato il bonifico in banca di una fattura per lavori straordinari all'ascensore,...
  2. la prossima volta, per˛, per problematiche fiscali, postiamo nella sezione apposita http://www.condominioweb.com/forum/f17/
  3. Entrate 10.000 euro, uscite 9.500 euro, saldo dare/avere 500 euro di cui 315 euro avere dai condomini e 185 euro dare ai condomini. Quanto dovrei...