Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Disponibile mini-guida "Bonus mobili ed elettrodomestici"

  1. #18
    Non Ŕ collegato
    { 114 mi piace }
    Frequentatore assiduo Ingegnere L'avatar di wolverine75
    LocalitÓ
    Caserta
    Messaggi
    1,251
    Reputazione
    36
    Dolores ho bisogno di te!!!!
    Scrivo qui cosý, parlando della stessa detrazione, ma riferita al 2009, la cosa potrebbe tornare utile in futuro (non si sa mai).
    Scusami in anticipo se ti disturbo per una mini consulenza personale ma che come dicevo potrebbe interessare un p˛ a tutti.
    Ti espongo i fatti:
    sabato mattina ho ricevuto un avviso dell'agenzia delle entrate, o meglio l'esito di un controllo formale (ho ricevuto direttamente questo) relativo al 730/2011, anno d'imposta 2010.
    Il risultato, secondo loro Ŕ il seguente (riporto testuale):
    DICHIARANTE: Ŕ stata rettificata la detrazione per acquisto mobili, TV,computer,elettrodomestici in quanto l'importo della rata indicata nel rigo E37, colonna 4, del modello di dichiarazione non Ŕ congruente con l'importo della rata precedente, relativa all'anno d'imposta 2009.
    Visto ci˛ sono andato a prendermi i due 730 e, come ricordavo, l'importo riportato nel rigo E37, colonna 4, sia nel 730 del 2010 che in quello del 2011 Ŕ perfettamente identico, come previsto da istruzioni, ovvero, nel mio caso, 9800 euro.
    Loro hanno annullato per il 2011 tale importo, chiedendomi il rimborso di 392 euro pi¨ sanzioni e interessi.
    Ora: che devo mandargli, come documenti, per fargli notare che si sono sbagliati? Posso mai mandargli le fotocopie dei 730? Mi sembra di prenderli in giro!!!
    Cosa consigli di fare?
    Ti ringrazio tanto e scusami ancora se ti ho disturbato.

  2. #19
    Non Ŕ collegato
    { 114 mi piace }
    Frequentatore assiduo Ingegnere L'avatar di wolverine75
    LocalitÓ
    Caserta
    Messaggi
    1,251
    Reputazione
    36
    Nessun consiglio?

  3. #20
    Non Ŕ collegato
    { 595 mi piace }
    Esperta fiscalista L'avatar di Dolores Panýco
    Messaggi
    13,515
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da wolverine75 Visualizza Messaggio
    Dolores ho bisogno di te!!!!
    Scrivo qui cosý, parlando della stessa detrazione, ma riferita al 2009, la cosa potrebbe tornare utile in futuro (non si sa mai).
    Scusami in anticipo se ti disturbo per una mini consulenza personale ma che come dicevo potrebbe interessare un p˛ a tutti.
    Ti espongo i fatti:
    sabato mattina ho ricevuto un avviso dell'agenzia delle entrate, o meglio l'esito di un controllo formale (ho ricevuto direttamente questo) relativo al 730/2011, anno d'imposta 2010.
    Il risultato, secondo loro Ŕ il seguente (riporto testuale):
    DICHIARANTE: Ŕ stata rettificata la detrazione per acquisto mobili, TV,computer,elettrodomestici in quanto l'importo della rata indicata nel rigo E37, colonna 4, del modello di dichiarazione non Ŕ congruente con l'importo della rata precedente, relativa all'anno d'imposta 2009.
    Visto ci˛ sono andato a prendermi i due 730 e, come ricordavo, l'importo riportato nel rigo E37, colonna 4, sia nel 730 del 2010 che in quello del 2011 Ŕ perfettamente identico, come previsto da istruzioni, ovvero, nel mio caso, 9800 euro.
    Loro hanno annullato per il 2011 tale importo, chiedendomi il rimborso di 392 euro pi¨ sanzioni e interessi.
    Ora: che devo mandargli, come documenti, per fargli notare che si sono sbagliati? Posso mai mandargli le fotocopie dei 730? Mi sembra di prenderli in giro!!!
    Cosa consigli di fare?
    Ti ringrazio tanto e scusami ancora se ti ho disturbato.
    Non ti sono stati richiesti altri documenti, per cui solo attraverso la presentazione dei 730 in tuo possesso puoi dimostrare di non riconoscere la validitÓ della comunicazione, ovvero che ritieni sia sbagliata. Prova se riesci a risolvere tramite il canale di assistenza Civis.

    Saluti
    ​dolly
    ​Staff

  4. #21
    Non Ŕ collegato
    { 114 mi piace }
    Frequentatore assiduo Ingegnere L'avatar di wolverine75
    LocalitÓ
    Caserta
    Messaggi
    1,251
    Reputazione
    36
    Grazie Dolores. Che devo dirti, non si finisce mai di rimanere sbalorditi!!!!

  5. #22
    Non Ŕ collegato
    { 595 mi piace }
    Esperta fiscalista L'avatar di Dolores Panýco
    Messaggi
    13,515
    Reputazione
    100
    ​Staff

  6. #23
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente impiegata L'avatar di ceyenne
    LocalitÓ
    Messaggi
    44
    Reputazione
    0
    Chiedo scusa per l'ignoranza , ma l'aquisto di un arredo bagno completo con lavabo integrato , a che aliquota iva lo devo considerare ?

  7. #24
    Non Ŕ collegato
    { 595 mi piace }
    Esperta fiscalista L'avatar di Dolores Panýco
    Messaggi
    13,515
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da ceyenne Visualizza Messaggio
    Chiedo scusa per l'ignoranza , ma l'aquisto di un arredo bagno completo con lavabo integrato , a che aliquota iva lo devo considerare ?
    ti Ŕ stato giÓ riposto qua
    Iva su impianto elettrico
    ​Staff

  8. #25
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente impiegata L'avatar di ceyenne
    LocalitÓ
    Messaggi
    44
    Reputazione
    0
    ok grazie , pensavo che per i mobili da bagno ci fosse differenza fra lavabo e altri mobili , chiedo scusa

  9. #26
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Altra.professione
    LocalitÓ
    Messaggi
    53
    Reputazione
    14
    Buongiorno, chiedo vostro prezioso giudizio in merito la mia situazione.
    Nel 2010/2011 ho acquistato al 50% e ristrutturato un immobile usufruendo della vecchia procedura per le detrazioni (a/r all'ade e asl, fatture con bonifici con i dati dei 2 proprietari, ecc). Nel 2014 vorremmo ristrutturare alcune parti dell'immobile che a suo tempo non facemmo (bagno, sgabuzzino, ecc).
    Per il conteggio del tetto massimo dei lavori e relativo bonus mobili (€ 96.000 e bonus mobili fino a €10.000) devo cominciare da zero oppure sottrarre l'importo dei lavori eseguiti negli anni precedenti?
    Scusate la poca ermeticitÓ, e grazie a coloro che vorranno aiutarmi!

  10. #27
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Impiegato
    LocalitÓ
    Messaggi
    50
    Reputazione
    11
    riparti da zero

  11. #28
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Altra.professione
    LocalitÓ
    Messaggi
    53
    Reputazione
    14

    Red face

    Sei sicuro? beh se fosse cosý meglio

  12. #29
    Non Ŕ collegato
    { 595 mi piace }
    Esperta fiscalista L'avatar di Dolores Panýco
    Messaggi
    13,515
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Pimpiripette Visualizza Messaggio
    Sei sicuro? beh se fosse cosý meglio
    Sý, sicuro.
    Per˛ ti chiedo che cosa intendi con "bagno", perchÚ un semplice rifacimento dello stesso, quale ad esempio la sostituzione di piastrelle, sanitari o la tinteggiatura delle pareti in quanto tali, non sono lavori per i quali si pu˛ ottenere la detrazione fiscale, perchÚ annoverati nell'alveo della manutenzione ordinaria. Diversamente, gli stessi interventi effettuati nell'ambito di un pi¨ complesso insieme di lavori di rifacimento completo del bagno comprensivo anche delle tubazioni risultano agevolabili. In altre parole, se viene rifatto integralmente il bagno con la sostituzione di impianti, apparecchiature o tubature si rientra nella manutenzione straordinaria e quindi agevolabile.
    ​Staff

  13. #30
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Altra.professione
    LocalitÓ
    Messaggi
    53
    Reputazione
    14
    Dolores grazie per la puntualizzazione. Per il bagno (giÓ smantellato in precedenza) si tratta di modifica ed adeguamento dell'impianto idrico per rifacimento totale (spostamento punti rubinetteria) per cui sarÓ necessario l'intervento dell'idraulico.
    Questo Ŕ da ritenersi detraibile? Che dicitura devo far appuntare agli artigiani che lavoreranno?
    Grazie!

  14. #31
    Non Ŕ collegato
    { 595 mi piace }
    Esperta fiscalista L'avatar di Dolores Panýco
    Messaggi
    13,515
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Pimpiripette Visualizza Messaggio
    Dolores grazie per la puntualizzazione. Per il bagno (giÓ smantellato in precedenza) si tratta di modifica ed adeguamento dell'impianto idrico per rifacimento totale (spostamento punti rubinetteria) per cui sarÓ necessario l'intervento dell'idraulico.
    Questo Ŕ da ritenersi detraibile? Che dicitura devo far appuntare agli artigiani che lavoreranno?
    Grazie!
    Sý, desumendo quindi che hai un titolo abilitativo quale intervento di m.s.
    Non c'Ŕ nessuna dicitura in particolare, importante Ŕ il pagamento con bonifico "parlante".
    ​Staff

  15. #32
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Altra.professione
    LocalitÓ
    Messaggi
    53
    Reputazione
    14
    Sono il proprietario.
    Per "bonifico parlante" intendi il solito bonifico comprensivo di c.f., numero della fattura e citazione d.l.?
    AffinchŔ si possa godere di detrazione non va segnalato nel corpo della fattura la specifica del lavoro eseguito (nel mio caso adeguamento dell'impianto idrico o similari) che faccia capire che il lavoro Ŕ m.s. e non m.o?

  16. #33
    Non Ŕ collegato
    { 595 mi piace }
    Esperta fiscalista L'avatar di Dolores Panýco
    Messaggi
    13,515
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Pimpiripette Visualizza Messaggio
    Sono il proprietario.
    1) Per "bonifico parlante" intendi il solito bonifico comprensivo di c.f., numero della fattura e citazione d.l.?
    2) AffinchŔ si possa godere di detrazione non va segnalato nel corpo della fattura la specifica del lavoro eseguito (nel mio caso adeguamento dell'impianto idrico o similari) che faccia capire che il lavoro Ŕ m.s. e non m.o?
    1) Sý.
    2) Anche, ma rivela comunque il titolo abilitativo.
    ​Staff

  17. #34
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi Altra.professione
    LocalitÓ
    Messaggi
    53
    Reputazione
    14
    Grazie ancora!

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Dello stesso argomento


  1. Ciao a tutti, abuso ancora del Vostro sapere, sempre prezioso. Nell'ambito di un condominio parziale, ove vige il concetto di ripartizione delle...
  2. Cari amici, che voi sappiate, la giurisprudenza distingue fra lo stillicidio da un balcone e l'occasionale gocciolamento durante un'annaffiatura di...