Like Tree1Ringraziamenti
  • 1 Post By Thorwald

Cambio amministratore: a chi spetta inviare la comunicazione AdE per lavori ristrutturazione?

  1. #1
    Non è collegato
    { 8 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di Condominio
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    226
    Reputazione
    22

    Cambio amministratore: a chi spetta inviare la comunicazione AdE per lavori ristrutturazione?

    In un Condominio nel corso del 2017 sono stati eseguiti lavori di ristrutturazione alle parti comuni.
    In gennaio 2018 ci sarà un nuovo amministratore, poiché il precedente ha dato le dimissioni con il 31 dicembre prossimo e intende fare il passaggio di consegne già nei primi giorni del prossimo anno.
    A chi dei due spetta fare le certificazioni da consegnare ai condòmini?
    Ma, soprattutto, a chi spetta presentare la comunicazione dei lavori di ristrutturazione all'Agenzia delle Entrate (con relativi oneri, comprese sanzioni in caso di errore)?
    L'attuale amministratore, che rimarrà in carica fino al 31 dicembre 2017, ha già provveduto a saldare la propria parcella relativa alla pratica per "detrazioni ristrutturazione", per cui mi sembrerebbe corretto fosse lui a provvedere sia per le certificazioni sia per la comunicazione all'AdE, altrimenti il professionista subentrante dovrebbe accollarsi un lavoro (e un rischio) che sembrerebbe non di sua competenza (magari gratuitamente.....).
    Ma qual è la regola?


  2. #2
     E' online
    { 1308 mi piace }
    Utente elite+ Amministratore di condominio
    Località
    civitavecchia
    Messaggi
    7,495
    Reputazione
    100
    spetta al nuovo amminsitratore

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 8 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di Condominio
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    226
    Reputazione
    22
    Grazie per la tua risposta.
    Quindi il precedente amministratore ha ricevuto un compenso che avrebbe dovuto comprendere tutta la pratica, fino alla sua conclusione, però la parte più laboriosa passa al nuovo.... buon per lui (per il dimissionario, intendo).
    Pensavo fosse come per il quadro AC, che spetta all'amministratore in carica al 31 dicembre, soprattutto per una questione di correttezza (hai ricevuto il compenso straordinario, porti fino in fondo il lavoro); però sospettavo non fosse così, e seguisse invece la regola che vale anche per il 770 e le certificazioni delle ritenute d'acconto.

  5. #4
     E' online
    { 1308 mi piace }
    Utente elite+ Amministratore di condominio
    Località
    civitavecchia
    Messaggi
    7,495
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Sjlva Visualizza Messaggio
    Grazie per la tua risposta.
    Quindi il precedente amministratore ha ricevuto un compenso che avrebbe dovuto comprendere tutta la pratica, fino alla sua conclusione, però la parte più laboriosa passa al nuovo.... buon per lui (per il dimissionario, intendo).
    Pensavo fosse come per il quadro AC, che spetta all'amministratore in carica al 31 dicembre, soprattutto per una questione di correttezza (hai ricevuto il compenso straordinario, porti fino in fondo il lavoro); però sospettavo non fosse così, e seguisse invece la regola che vale anche per il 770 e le certificazioni delle ritenute d'acconto.

    Il quadro AC è un adempimento personale dell'amministratore e spetta all'amministratore in carica al 31/12/
    Mentre il mod. 770 va presentato dall'amministratore in carica alla data della scadenza

  6. #5
    Non è collegato
    { 2 mi piace }
    Primi messaggi Amministratore di condominio
    Località
    Napoli
    Messaggi
    104
    Reputazione
    7
    A proposito della comunicazione delle detrazioni fiscali all'AdE ma la scadenza resta la stessa dell'anno mscorso? cioè entro il 28 febbraio 2018?

    Grazie

  7. #6
    Non è collegato
    { 8 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di Condominio
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    226
    Reputazione
    22
    Sì, esatto, Josefat; la mia domanda era appunto se vale la stessa regola anche per la comunicazione telematica all'agenzia delle entrate delle "detrazioni ristrutturazioni" sulle parti comuni....
    considerato che il precedente amministratore, che sarà in carica fino al 31 dicembre, ha già ricevuto il compenso per la pratica, mi sarebbe sembrato corretto che la concludesse lui sia con le certificazioni ai condòmini sia con la comunicazione all'AdE, ma invece sembra che questo spetti all'amministratore in carica nei primi mesi del nuovo anno.

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da paolokap Visualizza Messaggio
    A proposito della comunicazione delle detrazioni fiscali all'AdE ma la scadenza resta la stessa dell'anno mscorso? cioè entro il 28 febbraio 2018?

    Grazie
    Non so, non ho ancora controllato la scadenza...
    Ultima modifica di Sjlva; 13-12-2017 alle 13:31

  8. #7
    Non è collegato
    { 21 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di condominio
    Località
    fano
    Messaggi
    189
    Reputazione
    0
    D'accordo con Josefat, completare la pratica spetta al nuovo amministratore

  9. #8
    Non è collegato
    { 62 mi piace }
    Frequentatore Avvocato
    Località
    cagliari
    Messaggi
    210
    Reputazione
    11
    A me risulta invece un'altra cosa.

    L'Agenzia delle Entrate - quando ha fornito le indicazioni operative su questo nuovo adempimento - e in particolare nel provvedimento prot. 19969/2017, ha stabilito che i soggetti obbligati alla trasmissione sono "Gli amministratori di condominio in carica al 31 dicembre dell’anno di riferimento".

    Per il 2018 la scadenza è il 28/02/2018 (in quanto la scadenza del 07/03/2017 valeva solo per il 2017)
    Patrizia Ferrari likes this.

  10. #9
     E' online
    { 1308 mi piace }
    Utente elite+ Amministratore di condominio
    Località
    civitavecchia
    Messaggi
    7,495
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Thorwald Visualizza Messaggio
    A me risulta invece un'altra cosa.

    L'Agenzia delle Entrate - quando ha fornito le indicazioni operative su questo nuovo adempimento - e in particolare nel provvedimento prot. 19969/2017, ha stabilito che i soggetti obbligati alla trasmissione sono "Gli amministratori di condominio in carica al 31 dicembre dell’anno di riferimento".

    Per il 2018 la scadenza è il 28/02/2018 (in quanto la scadenza del 07/03/2017 valeva solo per il 2017)
    la vedo difficile per un ex amministratore inviare la comunicazione all'ade senza essere in possesso dei documenti necessari.

  11. #10
    Non è collegato
    { 8 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di Condominio
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    226
    Reputazione
    22
    Citazione Originariamente Scritto da Thorwald Visualizza Messaggio
    A me risulta invece un'altra cosa.

    L'Agenzia delle Entrate - quando ha fornito le indicazioni operative su questo nuovo adempimento - e in particolare nel provvedimento prot. 19969/2017, ha stabilito che i soggetti obbligati alla trasmissione sono "Gli amministratori di condominio in carica al 31 dicembre dell’anno di riferimento".

    Per il 2018 la scadenza è il 28/02/2018 (in quanto la scadenza del 07/03/2017 valeva solo per il 2017)
    Riprendo momentaneamente questa discussione poiché anch'io ho trovato scritto che:
    "Come specificato dall’Agenzia delle Entrate, sono obbligati a trasmettere i dati in riferimenti a interventi di ristrutturazione e di riqualificazione energetica e d’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici finalizzati all’arredo delle parti comuni dell’immobile gli amministratori in carica al 31 dicembre dell’anno d’imposta in cui sono stati effettuati i lavori....".
    Nell'articolo letto non c'erano riferimenti, ma Thorwald (con il quale mi scuso per non aver risposto ma non mi è arrivata notifica del suo intervento) ha specificato il protocollo del provvedimento AdE n. 19969/2017 che si trova a questo link:
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wps...f-5de7a872dd6f

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da JOSEFAT Visualizza Messaggio
    la vedo difficile per un ex amministratore inviare la comunicazione all'ade senza essere in possesso dei documenti necessari.
    Effettivamente questo potrebbe essere un problema, ma poiché la data di scadenza è fissata al 28 febbraio penso sia difficile che per i Condomini con chiusura dal 31 dicembre in poi a questa data sia già stata fatta assemblea e anche il passaggio di consegne all'eventuale nuovo amministratore, senza contare che il software sarà a disposizione sicuramente prima del 28 febbraio.... troverei molto più complicato per il nuovo amministratore, che magari riceve tutta la documentazione all'ultimo minuto, controllare tutti i dati, recuperare quelli che potrebbero mancare e riuscire a fare la comunicazione nei termini.

  12. #11
    Non è collegato
    { 71 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di condominio
    Località
    Cefalù
    Messaggi
    311
    Reputazione
    11
    Citazione Originariamente Scritto da Thorwald Visualizza Messaggio
    A me risulta invece un'altra cosa.

    L'Agenzia delle Entrate - quando ha fornito le indicazioni operative su questo nuovo adempimento - e in particolare nel provvedimento prot. 19969/2017, ha stabilito che i soggetti obbligati alla trasmissione sono "Gli amministratori di condominio in carica al 31 dicembre dell’anno di riferimento".

    Per il 2018 la scadenza è il 28/02/2018 (in quanto la scadenza del 07/03/2017 valeva solo per il 2017)
    Sono d'accordo, L'ADE su questo nuovo adempimento stabiliva che i soggetti obbligati alla trasmissione erano gli amministratori in carica al 31/12

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno a tutti, sono proprietario di un appartamento in un piccolo condominio nel quale, nel 2012, sono stati eseguiti dei lavori di...
  2. Salve, devo effettuare dei lavori di ristrutturazione del mio appartamento e per fare ciò la ditta che effettua i lavori mi ha comunicato la...
  3. Buongiorno, secondo voi è lecito chiedere all'amministratore di inviare mensilmente a tutti i condomini per mail comunicazione con: - Stato di...
  4. eseguiti i lavori di spicconatura, ora sarà indetta l'assemblea per la gara d'appalto. sui lavori di ristrutturazione quale sarà la percentuale che...