341
67419 utenti registrati
+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 4 di 4

Spese condominiali a forfait - sentenza

  1. #1
    Non è collegato Frequentatore assiduo
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    844

    Spese condominiali a forfait - sentenza

    Mi è sempre stato detto che nei contratti era possibile specificare per le spese condominiali una cifra forfettaria mensile SALVO il conguaglio di fine anno (a debito o credito del conduttore) e comunque la possibilità da parte del conduttore di visionare i calcoli di ripartizione e le pezze giustificative.
    Ora invece leggo da un articolo de "Il Sole 24 Ore" del 30/11/09 questa sentenza:

    Tribunale Firenze 8/03/2007:
    "se in un contratto di locazione abitativa si pattuisce una clausola di forfetizzazione degli oneri accessori a carico del conduttore in aggiunta al canone propriamente detto, L'IMPORTO PATTUITO RESTA INVARIABILE ED E' INDIFFERENTE ALLA EFFETTIVA ENTITA' E ALL'ESISTENZA DEGLI ONERI, SENZA CHE POSSA CONFIGURARSI A CARICO DEL LOCATORE L'ONERE DI DIMOSTRARE E DOCUMENTARE L'ENTITA' DEGLI ONERI, e anche nel caso che questi non siano stati effettivamente sostenuti, e senza che possa ritenersi attribuita al conduttore la facoltà di dimostrare che le spese sono state inferiori al forfait, o non sono state effettuate."

    Quindi a quanto pare a contratto si può stabilire una cifra fissa mensile per gli oneri accessori senza poi dover fare i conti a conguaglio e senza dover dimostrare al conduttore spese/ripartizioni. Una gran bella comodità!

    (ovviamente si parla SOLO di contratti "liberi", non convenzionati, transitori o per studenti)



  2. #2
    Non è collegato Utente gold
    Messaggi
    2,593
    Scritto da Cami il 11 Dic 2009 - 15:57:19:Tribunale Firenze 8/03/2007:
    Come ogni qualvolta si trova una qualche Sentenza o Decisione, cercando meglio se ne possono trovare il doppio che dicevano o diranno l'esatto contrario...

    Specialmente guardando la cosa da un punto di vista Fiscale, sarebbe molto facile, se si applicasse alla lettera in casi generali quella particoalre sentenza di Firenze, evadere (od eludere?) al Fisco diciamo ad esempio una buona metà dell'affitto ?


  3. #3
    Non è collegato Frequentatore assiduo
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    844
    sì beh, certo, se si usa la sentenza per "frodare" il fisco e il conduttore..
    Se invece si chiede un canone di € 500,00 e una spesa fissa mensile di € 20,00 (per un appartamento in contetso condominiale) voglio vedere chi va a cercare una sentenza contraria da impugnare (soprattutto quando, se si va a controllare il consuntivo, le spese corrispondono o addirittura il conduttore sarebbe a debito..)


  4. #4
    Non è collegato Primi messaggi
    Località
    Messaggi
    64
    Buono a sapersi, effettivamente sembra una sentenza assurda, fatta apposta per scavalcare i limiti di canone da dichiarare al fisco.


+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Ciao a tutti... Siamo una coppia in affitto presso un appartamento di un condominio di 3 famiglie + 1 ristorante ... il canone è di 550€ + 50€ di...
  2. sono amministratore condomino e che lo svolgo da circa 18 anni (condominio di 12 appartamenti)senza retribuzone tranne un rimborso forfait di € 200...
  3. Ciao a tutti Cerco di essere sintetico: PREMESSA: Assemblea ordinaria a breve (in cui con 502 millesimni e 4 su 6 condomini) vogliamo revocare il...