Societa' recupero Crediti

  1. #1
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Roma
    Messaggi
    21
    Reputazione
    0

    Societa' recupero Crediti

    Come da oggetto che ne pensate di incaricare oltre alla normale procedura di sfratto e ad un classico decreto ingiuntivo, far martellare l' inquilino moroso che non vuole andare via da una societa' di recupero crediti?
    Pensate che c'e qualcosa di illegale?
    Qualcuno mi ha riferito che piu' di qualche volta è andata a buon fine.
    Che ne pensate?


  2. #2
    Non è collegato
    { 2000 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,926
    Reputazione
    100
    far martellare l' inquilino moroso che non vuole andare via da una societa' di recupero crediti?


    lascia perdere e' reato penale

    In persecutione extrema Sanctae Romanae Ecclesiae sedebit Petrus Romanus.....finis.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 1 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    Roma
    Messaggi
    21
    Reputazione
    0
    Scritto da peppe64 il 06 Nov 2009 - 19:02:22:far martellare l' inquilino moroso che non vuole andare via da una societa' di recupero crediti?


    lascia perdere e' reato penale

    In persecutione extrema Sanctae Romanae Ecclesiae sedebit Petrus Romanus.....finis.
    Ti ringrazio del tuo parere Peppe ma il senso martellare era un modo di dire, comunque non vedo che c'e di penale x una societa' che chiede il credito regolare x il suo cliente..

  5. #4
    Non è collegato
    { 2000 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,926
    Reputazione
    100
    se richiede il credito in modo regolare non vi e' nessun reato .
    ma se lo richiede in modo martellante (telefonate insistenti a tutte le ore ,lettere minacciose etc, ovvero rende la vita stressante )vi 'e' reato penale.

    In persecutione extrema Sanctae Romanae Ecclesiae sedebit Petrus Romanus.....finis.

  6. #5
    Non è collegato
    { 2000 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,926
    Reputazione
    100
    Dopo 7 anni hanno risolto senza il vostro aiuto .

  7. #6
    Non è collegato
    { 422 mi piace }
    Frequentatore assiduo Avvocato L'avatar di SisterOfNight
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    1,833
    Reputazione
    41
    Citazione Originariamente Scritto da Greg Visualizza Messaggio
    Come da oggetto che ne pensate di incaricare oltre alla normale procedura di sfratto e ad un classico decreto ingiuntivo, far martellare l' inquilino moroso che non vuole andare via da una societa' di recupero crediti?
    Pensate che c'e qualcosa di illegale?
    Qualcuno mi ha riferito che piu' di qualche volta è andata a buon fine.
    Che ne pensate?

    se hai un decreto ingiuntivo e lo metti in esecuzione con tanto di tentativi di pignoramento e contemporaneamente affidi a un recupero crediti telefonate (martellanti) non va affatto bene.. o fai uno o fai l'altro

    Per mia esperienza, essendo stata legale di un ufficio in un recupero crediti, lascia stare e per sfrattare vai di ufficiale giudiziario.
    Hai due profili diversi infatti: 1. l'esecuzione dello sfratto e 2. il recupero delle somme dovuto e da decreto ingiuntivo
    Dopo aver eseguito lo sfratto, se non hai recuperato niente con l'esecuzione del decreto, puoi anche provare con il recupero crediti..ma credimi le "telefonate martellanti" sono due tre a settimana.. e il debitore dopo un po' o cambia numero o non risponde piu'

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Salve, Vorrei sapere se il recupero crediti verso condomini morosi, rientra nelle mansioni ordinarie dell'AMM.o se quest' ultimo in una prima fase...
  2. Buongiorno, sintetizzo la situazione per la quale avrei necessita' di consulenza. Come eredi (il sottoscritto e mia sorella) abbiamo effettuato...
  3. Sono l'amministratore-condomino di uno stabile. Un condomino non vuole pagare la quota di sua competenza su una spesa deliberata dalla'ssemblea...