70356 utenti registrati
+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 12 di 12

Ripartizione spese per appartamenti sfitti

  1. #1
    Non è collegato Nuovo utente Studente
    Località
    Pordenone
    Messaggi
    3

    Ripartizione spese per appartamenti sfitti

    Buonasera mi chiamo Alberto e sono un amministratore di condominio, il il condominio ha 6 unità abitative di cui 4 occupate e 2 sfitte. Ho dei problemi per quanto riguarda la ripartizione delle spese essendo il primo anno in cui ho appartamenti sfitti. Ricapitolo qui sotto la situazione con le relative domande, sperando voi possiate aiutarmi.
    La situazione è questa:

    PALAZZINA CON 6 APPARTAMENTI:
    - RISCALDAMENTO IN COMUNE: se ci sono appartamenti sfitti, il proprietario deve pagare una parte delle spese relative al riscaldamento? Oppure si addebita tutto agli appartamenti abitati? Ogni appartamento ha la propria pompa. Per il calcolo delle spese di riscaldamento esse vengono calcolate a MQ, mentre per l’acqua calda il calcolo è a persona.

    - SPESE VARIE: es. manutenzione bruciatore, giardino, spese bancarie ecc, seno da dividere per 6, ma nel caso di appartamenti sfitti cosa devo fare?

    Spero di essere stato il più chiaro possibile.
    Buonasera e grazie mille

    Alberto



  2. #2
    Non è collegato Super Moderator
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,325
    Benvenuto.
    Non dici se l'edificio appartiene ad un solo proprietario, nel qual caso NON è "condominio" e per qualsiasi cosa devi rifarti ai contratti di locazione, oppure se ci sono almeno due diversi proprietari, nel qual caso si tratta di condominio e anche i proprietari degli appartamenti sfitti sono tenuti al pagamento di tutte le spese, eventualmente come da regolamento.

    Staff

  3. #3
    Non è collegato Nuovo utente Studente
    Località
    Pordenone
    Messaggi
    3
    Dunque,
    la palazzina è di un unico proprietario. Dunque in questo caso cosa devo fare per la ripartizione delle spese? spetta a me pagarne una parte, tutta la parte relativa ai due sfitti o accollo tutto ai 4 occupati?
    Con sei occupati è facile divido tutto per 6 e via ma così non so cosa fare, anche perchè non esiste un regolamento.

    Grazie


  4. #4
    Non è collegato Super Moderator
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,325
    Scritto da AlbertoKoala il 09 Nov 2009 - 23:45:58unque,
    la palazzina è di un unico proprietario. Dunque in questo caso cosa devo fare per la ripartizione delle spese? spetta a me pagarne una parte, tutta la parte relativa ai due sfitti o accollo tutto ai 4 occupati?
    Con sei occupati è facile divido tutto per 6 e via ma così non so cosa fare, anche perchè non esiste un regolamento.

    Grazie

    Come detto non è condominio; tu non sei "amministratore di condominio" ma amministratore della proprietà del tizio.

    Mi pare giusto che i 4 paghino solo la loro parte e il resto se la accolli il proprietario A MENO CHE costui non abbia espressamente previsto sui contratti di locazione che le spese sono solo a carico di chi ci abita.
    Gli appartamenti sfitti sono comunque riscaldati?

    Staff

  5. #5
    Non è collegato Nuovo utente Studente
    Località
    Pordenone
    Messaggi
    3
    No i due appartamenti non vengono riscaldati, le pompe le ho chiuse per non aumentare i consumi.




  6. #6
    Non è collegato Frequentatore pensionato
    Località
    Milano
    Messaggi
    660
    Scusami Elena, secondo me le spese del riscaldamento vanno addebitate anche ai due appartamenti sfitti anche se non riscaldati.
    Sicuramente una parte del consumo è causato dai due appartamenti.
    Ricordo il caso di un conduttore che , nonostante potesse dimostrare di essere in trasferta estera per conto della sua ditta e che tutta la famiglia fosse con lui, ha dovuto pagare normalmente le sue spese di riscldamento per tutto il periodo invernale.
    Saluti

    Non puoi scegliere il paese dove nascere, ma puoi scegliere gli amici.
    (Fonte 2000)

    bai43


  7. #7
    Non è collegato Super Moderator
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,325
    Scritto da bai43 il 10 Nov 2009 - 21:41:12:Scusami Elena, secondo me le spese del riscaldamento vanno addebitate anche ai due appartamenti sfitti anche se non riscaldati.
    Sicuramente una parte del consumo è causato dai due appartamenti.
    ...
    Il punto non è questo ma CHI deve pagarle!


    Staff

  8. #8
    Non è collegato Frequentatore pensionato
    Località
    Milano
    Messaggi
    660
    Secondo me è abbastanza chiaro, se gli appartamenti sfitti devono pagare la loro quota di riscaldamento, sarà sicuramente il propirtario dei due appartamenti , se poi è un unico proprietario di tutto il palazzo ha poca importanza: paga lui per i due app. sfitti. Mi sembra che la questione sia abbastanza chiara.
    Saluti

    Non puoi scegliere il paese dove nascere, ma puoi scegliere gli amici.
    (Fonte 2000)

    bai43


  9. #9
    Non è collegato Frequentatore
    Messaggi
    342
    ti rispondo con un esempio limite.

    palazzo di 100 appartamenti di cui sono 1 venduto e gli altri 99 ancora invenduti e vuoti.

    l'impianto di riscaldamento serve tuti 100 gli appartamenti ma nei 99 vuoti i termosifoni sono spenti quindi, non consumando, si potrebbe pensare "non pagano a paga tutto l'unico appartamento venduto che usa il riscaldamento"

    insomma quel poveraccio deve pagare l'immensa energia per scaldare tutta l'acqua dentro l'intero impinato per scaldare il suo piccolo appartamento? e chi gliela paga quella spesa per lui inutile. Se è vero che i 99 appartamenti hanno i termosifoni spenti, è vero comunque che le calete dell'aqua che passano per tutto il palazzo contengono acqua calda che va scaldata. E' un idiota se quel singolo non fa pagare gli altri 99 per questo "danno".


    ci siamo capiti?

  10. #10
    Non è collegato Super Moderator
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5,325
    Scritto da bai43 il 10 Nov 2009 - 23:31:09:Secondo me è abbastanza chiaro, se gli appartamenti sfitti devono pagare la loro quota di riscaldamento, sarà sicuramente il propirtario dei due appartamenti ...
    Appunto, a meno che i contratti di locazione non prevedano qualcosa di dverso!


    Staff

  11. #11
    Non è collegato Nuovo utente
    Località
    Messaggi
    14
    buongiorno a tutti. mi ricollego a questa discussione per chiedervi se avete gli estremi normativi per chiarire quando si deve (o quando non è previsto) suddividere le spese per millesimi di competenza. mi trovo a gestire un caso analogo (immobile di unica proprietà ma condotto da più inquilini, con alcune unità sfitte). per quanto concerne le unità non abitate, queste non producono consumi (tutto è spento/staccato), ed il contratto recita che le suddivisioni non vengono fatte mediante "suddivisione millesimale", bensì è la proprietà che opera le suddivisioni in funzione del numero di persone che vi abitano. è una decisione legittima?


  12. #12
    Non è collegato Primi messaggi Manager
    Località
    Milano
    Messaggi
    77
    Per non sapere ne leggere ne scrivere - il proprietario paga la quota parte dei consumi - che poi siano sfitti o meno e' un problema suo (indipendente se condominio o meno) a meno che contrattualmente e' scritto che solo le unita' affittate si accollano le spese condominiali. A mio modesto parere


+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno a tutti, Vi chiedo un aiuto in merito alla seguente problematica. Il proprietario dello stabile in cui vive una mia amica, composto da 8...
  2. siamo proprietari di un appartamento in una palazzina composta da quattro unità. le altre tre unità sono di proprietà della stessa famiglia. In...
  3. Salve ancora una volta vorrei qualche chiarimento. Gli appartamenti sfitti hanno una rendita che viene rivalutata annualmente di 13. Questa rendita...