Like Tree3Ringraziamenti
  • 1 Post By Aristide Balducci
  • 1 Post By SisterOfNight
  • 1 Post By albano59

Proposta di locazione ambigua o truffa?

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Asti
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0

    Proposta di locazione ambigua o truffa?

    Buongiorno a tutti, sto cercando un parere su una situazione un po' particolare e sopratutto consigli su come meglio agire per non essere fregato. Cercherò di essere breve..

    Io e la mia compagna stiamo cercando un alloggio in affitto, sfortunatamente ho un piccolo problema al cuore e in questi giorni non sono proprio in forma per cui è andata da sola a visionare un appartamento
    e, fondamentalmente, l'agente immobiliare le ha fatto poi firmare una proposta di locazione irrevocabile, in modo non del tutto onesto ovvero non le ha spiegato realmente cosa era e di cosa si trattava, l'ha fatta sembrare come una specie di lettera senza alcun vincolo.

    Ok, va bene qui è stata tonta lei c'è poco da fare ma non è questo il problema. L'appartamento va bene e il prezzo è onesto, il dubbio mi sorge da come è stata compilata questa proposta.

    Non ci sono dati del proprietario, c'è solo un cognome senza nome ne altri dati. C'è scritta solo la via dell'appartamento, non c'è il numero civico ne altri dati catastali. Non ci sono altre specifiche come ad esempio quando verrà redatto il contratto vero e proprio e che tipo di contratto.
    A un giorno dalla firma di questa proposta l'agente ci chiama e dice il propietario (o proprietaria è sempre vago su questo) ha accettato e ora dobbiamo portargli la provvigione che gli spetta.

    Vorrei sapere che ne pensate? Io l'ho chiamato per chiedergli di redigere una nuova proposta più dettagliata con tutte le cose mancanti e tutto ben specificato e lui si è subito messo sulla difensiva, cercava di non farmi parlare e diceva che non voleva truffare nessuno, cosa che mi ha fatto insospettire perchè ho chiesto solo di avere tutto scritto bene a norma di legge.
    Che dovrei fare per tutelare me e la mia compagna al meglio?

    Grazie di cuore in anticipo


  2. #2
    Non è collegato
    { 185 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio L'avatar di Aristide Balducci
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,667
    Reputazione
    29
    Citazione Originariamente Scritto da Icus Visualizza Messaggio
    Io e la mia compagna stiamo cercando un alloggio in affitto, sfortunatamente ho un piccolo problema al cuore e in questi giorni non sono proprio in forma per cui è andata da sola a visionare un appartamento
    e, fondamentalmente, l'agente immobiliare le ha fatto poi firmare una proposta di locazione irrevocabile, in modo non del tutto onesto ovvero non le ha spiegato realmente cosa era e di cosa si trattava, l'ha fatta sembrare come una specie di lettera senza alcun vincolo.

    Ok, va bene qui è stata tonta lei c'è poco da fare ma non è questo il problema. L'appartamento va bene e il prezzo è onesto, il dubbio mi sorge da come è stata compilata questa proposta.

    Non ci sono dati del proprietario, c'è solo un cognome senza nome ne altri dati. C'è scritta solo la via dell'appartamento, non c'è il numero civico ne altri dati catastali. Non ci sono altre specifiche come ad esempio quando verrà redatto il contratto vero e proprio e che tipo di contratto.
    A un giorno dalla firma di questa proposta l'agente ci chiama e dice il propietario (o proprietaria è sempre vago su questo) ha accettato e ora dobbiamo portargli la provvigione che gli spetta.

    Vorrei sapere che ne pensate? Io l'ho chiamato per chiedergli di redigere una nuova proposta più dettagliata con tutte le cose mancanti e tutto ben specificato e lui si è subito messo sulla difensiva, cercava di non farmi parlare e diceva che non voleva truffare nessuno, cosa che mi ha fatto insospettire perchè ho chiesto solo di avere tutto scritto bene a norma di legge.
    Che dovrei fare per tutelare me e la mia compagna al meglio ?
    Rimani sulla tua posizione. Se, come hai scritto tu, nel documento firmato dalla tua compagna mancano dei dati essenziali (dati del proprietario; SOLO COGNOME senza nome; Indirizzo SENZA numero civico; più altro...) quell'agente immobiliare ha MOLTI POCHI elementi per poterti fare causa o per pretendere la sua parcella. Stà solo facendo del terrorismo psicologico !!!
    albano59 likes this.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Asti
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Aristide Balducci Visualizza Messaggio
    Rimani sulla tua posizione. Se, come hai scritto tu, nel documento firmato dalla tua compagna mancano dei dati essenziali (dati del proprietario; SOLO COGNOME senza nome; Indirizzo SENZA numero civico; più altro...) quell'agente immobiliare ha MOLTI POCHI elementi per poterti fare causa o per pretendere la sua parcella. Stà solo facendo del terrorismo psicologico !!!
    Grazie della risposta! Si, nella proposta c'è praticamente un cognome una via e l'importo annuo, nemmeno il tipo di contratto, senza contare che non ho ancora visto l'accettazione scritta.
    Insisterò per avere tutto nel modo corretto e chiaro, grazie ancora!

  5. #4
    Non è collegato
    { 707 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio L'avatar di Nicolas Fiasconaro
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,010
    Reputazione
    38
    Salve,
    ma ora non per essere critici, ma scusate la tua fidanzata non legge prima di firmare?
    Bisogna stare attenti!
    Detto ciò, e scusami, cerchiamo di capire la situazione

    Innanzitutto sarebbe utile verificare il documento. Così in generale ti posso dire che ad ogni modo questa documentazione deve essere fatta in duplice copia originale, controfirmata dal proponente (in questo caso al tua fidanzata) e dall'agente immobiliare e la comunicazione di accettazione ti deve essere inviata tramite A/R.

    Inoltre devi verificare qual'è il termine pendente per la conclusione, 15gg o di più e verificare se l'agente è regolarmente iscritto alla camera di commercio ed ha partita iva.

    Il termine te l'ho chiesto, perchè superato quello la tua offerta decade. Se mancano i dati nella tua copia originale mancano i requisiti perchè vi sia la validità dell'atto.



    Cordiali saluti.

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Asti
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Nicolas Fiasconaro Visualizza Messaggio
    Salve,
    ma ora non per essere critici, ma scusate la tua fidanzata non legge prima di firmare?
    Bisogna stare attenti!
    Guarda hai straragione, non so cosa le sia preso, praticamente si è fidata come un tontolona, ma poi non è tanto il problema di quello (anche se potevamo tirare ancora un po sul prezzo) è tutto questo essere vaghi e documenti compilati a metà.

    Il termine è 15 giorni, in ogni caso non abbiamo ricevuto nessuna raccomandata di accettazione o più in generale nessuna accettazione scritta.
    La proposta non è stata fatta in duplice coppia (circa), ovvero dopo aver insistito un po la mia compagna è riuscita a farsi dare una fotocopia, tutto qui.

    Cercherò se è realmente iscritto alla camera di commercio e poi mi farò rifare una proposta con tutti i dati necessari e aspetterò un'accettazione con A/R prima di dargli la provvigione.

  7. #6
    Non è collegato
    { 1222 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,112
    Reputazione
    100
    Proposta ambigua e da riformulare.
    Vi è stato almeno mostrato/comunicato l'APE dell'appartamento ?
    La provvigione corrispondila solo dopo la firma del contratto di locazione e ad avvenuta consegna della tua copia registrata presso AdE: solo in quel momento si potrà affermare che l'affare sia veramente andato in porto.

  8. #7
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Asti
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da albano59 Visualizza Messaggio
    Proposta ambigua e da riformulare.
    Vi è stato almeno mostrato/comunicato l'APE dell'appartamento ?
    La provvigione corrispondila solo dopo la firma del contratto di locazione e ad avvenuta consegna della tua copia registrata presso AdE: solo in quel momento si potrà affermare che l'affare sia veramente andato in porto.
    Non ci è stato consegnato nulla, ne APE ne abbiamo ancora visto l'accettazione scritta del proprietario. Se l'agente si impuntasse sul fatto di volere la provvigione subito che potremmo fare?

  9. #8
    Non è collegato
    { 422 mi piace }
    Frequentatore assiduo Avvocato L'avatar di SisterOfNight
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    1,831
    Reputazione
    41
    se l'appartamento non è individuabile, come appunto in questo caso, il contratto è nullo

  10. #9
    Non è collegato
    { 422 mi piace }
    Frequentatore assiduo Avvocato L'avatar di SisterOfNight
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    1,831
    Reputazione
    41
    se l'appartamento non è individuabile, come appunto in questo caso, il contratto è nullo
    manca uno degli elementi essenziali. Forse pure piu' di uno..

    Non è detto sia una truffa, e anzi attenzione a non dire queste cose all'agente, magari è solo leggerezza sua
    Ci sono agenti o pseudo tali che fanno compromessi senza capo nè coda...poca professionalità, a volte nessuna.
    albano59 likes this.

  11. #10
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Asti
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da SisterOfNight Visualizza Messaggio
    se l'appartamento non è individuabile, come appunto in questo caso, il contratto è nullo
    manca uno degli elementi essenziali. Forse pure piu' di uno..

    Non è detto sia una truffa, e anzi attenzione a non dire queste cose all'agente, magari è solo leggerezza sua
    Ci sono agenti o pseudo tali che fanno compromessi senza capo nè coda...poca professionalità, a volte nessuna.
    Si ovviamente non darei mai del truffatore a qualcuno, non senza prove certe. Però ha avuto parecchi comportamenti poco chiari questo tipo e la cosa ci ha fatto un po' scattare sulla difensiva.

    Secondo voi potrei proporre di sottoscrivere già un vero e proprio contratto con data di decorrenza 1 Aprile? Dato che la proposta è tutta scritta male ma ci sono le intenzioni del proprietario di affittare perchè perdere tempo con un altra proposta e non stipulare subito un vero contratto?

  12. #11
    Non è collegato
    { 422 mi piace }
    Frequentatore assiduo Avvocato L'avatar di SisterOfNight
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    1,831
    Reputazione
    41
    non è obbligatorio un preliminare

    io spesso ho visto direttamente il contratto fatto..

  13. #12
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Asti
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Aggiornamento (assurdo) sulla situazione

    Ho contattato l'agente immobiliare e gli ho chiesto di rifare tutto essendo quella proposta troppo ambigua e mancante di parametri importanti. Gli ho chiesto, arrivati questo punto, di scrivere un vero e proprio contratto e saltare la parte della proposta essendo le due parti praticamente d'accordo e mancando pochi giorni ad aprile (ci incontriamo o il 21 o il 23 di questo mese).

    Qui è iniziata l'assurdità. Si opponeva attivamente a farci firmare un contratto, dicendo che aveva bisogno di un foglio che dicesse che quell'appartamento era nostro e che volevamo affittarlo, io ovviamente gli ho risposto che non c'era niente di meglio di firmare un contratto definitivo per confermare la nostra volontà.
    Ad un certo punto di questa discussione gli ho proprio chiesto "ma perchè lei come agente immobiliare si oppone così attivamente alla stipula di un contratto di locazione?" A queto punto ha detto va bene, in modo reticente.

    Poi gli ho chiesto se poteva specificare alcune cose sul contratto e lui mi fa..non posso perchè la proprietaria ha già detto di scrivere il contratto ad un altra persona. (!!!?!) Io gli ho chiesto chi fosse questa persona e lui mi ha detto di farmi gli affari miei. Io gli ho risposto che l'agente immobiliare con cui stavo facendo affari era lui e volevo sapere chi è questa quarta persona che ha preso in mano i miei dati e documenti.
    Poi si è messo a dire che era lui questa persona, e gli ho chiesto perchè mi avesse mentito e lui poi ha detto che lo stava facendo qualcun'altro che lavorava per lui (teoricamente non ha dipendenti, almeno non in modo ufficiale ma va bene..).

    Morale, dovremmo vederci la prossima settimana, ma non credo che ci sarà un contratto pronto e di sicuro non ci sarà la proprietaria, nonostante io lo abbia pregato di avere questa persona presente cosi da poter risolvere nell'immediato eventuali disguidi (questa persona dovrebbe abitare a letteralmente 2 passi dall'agenzia, non in un altra città).

    che ne pensate?

  14. #13
    Non è collegato
    { 1222 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,112
    Reputazione
    100
    Il contratto di locazione si firma in due... e prima di esser firmato deve andare bene ad entrambi.

    Sono anche un locatore, e curo direttamente tutti gli aspetti della locazione.
    Prima di giungere alla firma, espongo le mie richieste e raccolgo quelle dell'aspirante conduttore; individuate le condizioni che soddisfano entrambi le parti procedo con la stesura del contratto, infine prima della firma si va a rileggere tutto il contratto.
    Tutto ciò a beneficio della chiarezza e per reciproca garanzia, perché dopo la firma, per tot anni non si cambierà più nulla...

    - - - Aggiornato - - -

    "Di sicuro non ci sarà la proprietaria"

    E chi firma il contratto ?
    E come fai a sapere dove versare l'affitto ?
    E a chi versi il deposito cauzionale ?

  15. #14
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Asti
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da albano59 Visualizza Messaggio
    E chi firma il contratto ?
    E come fai a sapere dove versare l'affitto ?
    E a chi versi il deposito cauzionale ?
    Appunto è questo che rende complicata e oscura la situazione, il fatto che l'agente ometta dati importanti, si arrabbi quando li richiedo si opponga alla redazione e firma di un contratto e tenga nascosta questa fantomatica proprietaria, che non si sa bene chi sia.
    Da come parlava sembrava proprio mettere le mani avanti e dire guardi che probabilmente non ci sarà alla firma del contratto.
    Chi lo firma? di sicuro arriverà con il contratto già firmato, sempre che arrivi con un contratto.. molto probabilmente con un altra proposta di locazione..
    si comporta in modo assurdo, non so che pensare.

  16. #15
    Non è collegato
    { 1222 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,112
    Reputazione
    100
    Potrebbe anche esser conseguenza degli accordi presi tra l'agente e la proprietaria...
    L'agente potrebbe presentarti il contratto già predisposto per fartelo firmare solo a te, ed in momento successivo alla proprietaria; lo stesso agente potrebbe dire di dare a lui il deposito cauzionale perché così ha disposto la proprietaria.

    Se la situazione non ti piace non assecondare le richieste dell'agente immobiliare, ed anzi rilancia esponendo le tue richieste per arrivare ad un accordo.

  17. #16
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Altra libera prof.
    Località
    Asti
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Nuovo aggiornamento
    (scrivo questi aggiornamenti così magari da poter essere utile a qualcuno in futuro in una situazione simile)

    Dopo aver chiesto all'agente di avere un contratto vero e proprio dato che la proposta mancava di tutti i dati importanti ( vi faccio presente che a ogni richiesta di avere le cose fatte bene si arrabbiava parecchio) siamo rimasti che ci avrebbe contattato una volta pronto un contratto.
    Faccio presente che non si sapeva mai bene il nome e cognome di questo proprietario, sulla proposta era indicato solo un generico cognome, diciamo Alighieri (cognome inventato).
    Gli chiediamo di sapere chi sia il proprietario e lui ci risponde Angelica Alighieri (nome inventato ancora). Ok va bene...
    Ci chiama oggi perchè sul contratto dovrebbe esserci un garante e allora dice che bisogna pagare (non è importante) e dice che che è così perchè l'appartamento è di una società immobiliare.
    Noi diciamo ma come? e lui dice che non lo sapeva! gli chiediamo cosa ci fosse scritto sul mandato firmato da questa Angelica Alighieri e dice che non ha un mandato scritto e poi dopo varie insistenze esce che questo appartamento è di un certo Dante Alighieri. Al che gli dico che allora doveva avere una procura perchè se non è di Angelica cosa firma a fare lei? E gli chiedo anche di chi sia, di Angelica di Dante o della società? Al che si arrabbia come un pazzo.
    E gli chiedo pure cosa abbia scritto sul contratto non sapendo di chi cavolo è sto posto che cavolo ha scritto? Qui è impazzito totalmente e gli dico che non ci vediao chiaro e che noi vogliamo le cose fatte in regola, lui dice allora cosa facciamo lasciamo perdere tutto? io gli dico ok..se le cose stanno cosi lasciamo perdere.
    Poi si mette a dire che il contratto è già fatto e bisogna pagarlo (il contratto)! 50 euro! Gli chiedo cosa sono questi 50 euro e lui dice che non mi vuole più parlare e mi mette giù il telefono.

    é una situazione assurda, non so proprio cosa fare...

    P.s. non abbiamo ancora visto un accettazione scritta e poi varrebbe un'accettazione da parte di Angelica anche se l'appartamento e o di Dante o della società? Lui non ha un mandato e non ha mai visionato ne ha mai avuto dati catastali o altri documenti..

    Aiuto! ci può fare causa per qualche motivo o siamo abbastanza sicuri?

  18. #17
    Non è collegato
    { 1222 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,112
    Reputazione
    100
    Lascia perdere tutto, e rivolgi la tua attenzione altrove.
    Percepisco tanto fumo e poco arrosto.

    Citazione Originariamente Scritto da Icus Visualizza Messaggio
    Aiuto! ci può fare causa per qualche motivo o siamo abbastanza sicuri?
    Con un agente immobiliare tanto inattendibile quanto inaffidabile non si ha la certezza di nulla. Una causa no, una richiesta di provvigione lui potrebbe anche tentare di inviartela... proprio "tentare" , giusto per vedere se riesce a scucirti qualcosa.

    =============

    Se in ipotesi comunque riuscirete in qualche modo a chiudere l'affare, prima di firmare il contratto di locazione prenditi tutto il tempo necessario per leggertelo e capirlo.
    Per quanto riferito, è facile immaginare che il testo contrattuale sarà un testo che ti verrà imposto: sappi che una volta firmato quel contratto i patti in esso contenuto saranno validi e non più modificabili fino alla scadenza naturale della locazione.
    Icus likes this.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Ciao ragazzi, ho un problema e una domanda da farvi, la settimana passata ho firmato una proposta di locazione presso un agenzia immobiliare per...
  2. Salve a tutti, siamo due studenti che hanno appena firmato una proposta di locazione che è stata accettata dal proprietario. Vi spiego perchè ho...