+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 7 di 7

occupazione immobile senza titolo senza possibilità di mediazione

  1. #1
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Messaggi
    7

    Angry occupazione immobile senza titolo senza possibilità di mediazione

    Salve,ho ricevuto in eredità da mio nonno un appartamento occupato da 15 anni da una signora senza nessun contratto di affitto (pagava la mensilità qualche mese all'anno ma mio nonno non faceva ricevute).Naturalmente ora che mio nonno non c'è più la signora in questione non ha nessuna intenzione di andarsene!mi sono rivolta ad un avvocato che ha provveduto a spedirle una diffida ma la signora ha fatto finta di niente...inutile dire che lei non ha nessuna intenzione di giungere ad un accordo,quindi come bisogna procedere?lo so che devo rivolgermi ad un avvocato (già fatto ma per ora non fa nulla,riprende l'attività a settembre)ma vorrei sentire anche un vostro parere!Bisogna per forza iniziare una causa ordinaria?e in questo caso dato l'assurdità della situazione non c'e' possibilità che il giudice chiuda già alla prima udienza la questione cacciandola via oppure mi devo mettere già da ora il cuore in pace accettando il fatto che sto per iniziare una guerra che durerà svariati anni?Grazie!


  2.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  3. #2
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Messaggi
    7

    aiutoooo.......nessuno mi sa dire nulla?

    aiutooooo......nessuno mi sa dire nulla?
    Citazione Originariamente Scritto da admix Visualizza Messaggio
    Salve,ho ricevuto in eredità da mio nonno un appartamento occupato da 15 anni da una signora senza nessun contratto di affitto (pagava la mensilità qualche mese all'anno ma mio nonno non faceva ricevute).Naturalmente ora che mio nonno non c'è più la signora in questione non ha nessuna intenzione di andarsene!mi sono rivolta ad un avvocato che ha provveduto a spedirle una diffida ma la signora ha fatto finta di niente...inutile dire che lei non ha nessuna intenzione di giungere ad un accordo,quindi come bisogna procedere?lo so che devo rivolgermi ad un avvocato (già fatto ma per ora non fa nulla,riprende l'attività a settembre)ma vorrei sentire anche un vostro parere!Bisogna per forza iniziare una causa ordinaria?e in questo caso dato l'assurdità della situazione non c'e' possibilità che il giudice chiuda già alla prima udienza la questione cacciandola via oppure mi devo mettere già da ora il cuore in pace accettando il fatto che sto per iniziare una guerra che durerà svariati anni?Grazie!

  4. #3
    Non è collegato { 81 mi piace } Frequentatore assiduo Altra.professione 21
    Messaggi
    1,405
    Citazione Originariamente Scritto da admix Visualizza Messaggio
    mi sono rivolta ad un avvocato che ha provveduto a spedirle una diffida ma la signora ha fatto finta di niente...inutile dire che lei non ha nessuna intenzione di giungere ad un accordo,quindi come bisogna procedere?lo so che devo rivolgermi ad un avvocato (già fatto ma per ora non fa nulla,riprende l'attività a settembre)ma vorrei sentire anche un vostro parere!Bisogna per forza iniziare una causa ordinaria?e in questo caso dato l'assurdità della situazione non c'e' possibilità che il giudice chiuda già alla prima udienza la questione cacciandola via oppure mi devo mettere già da ora il cuore in pace accettando il fatto che sto per iniziare una guerra che durerà svariati anni?Grazie!
    Scusa ma una diffida per che cosa? la signora ha tutto il diritto ad occupare l'appartamento avuto in locazione da tuo nonno. L'errore è stato di tuo nonno a non registrare un regolare contratto di locazione e tu adesso ne hai ereditato le conseguenze (ad ogni modo anche se ci fosse un regolare contratto registrato non avresti potuto pretendere il rilascio dell'immobile se non a fine contratto).
    Il giudice poi perchè mai dovrebbe cacciarla via? Ripeto: l'inquilina ha tutto il diritto di restare nell'appartamento avuto in locazione.
    L'unica soluzione è giungere ad un accordo, prospettando all'inquilina una buona uscita.
    Se, come dici, non fosse possibile nessun accordo affrettati a regolare la situazione prima che lo faccia lei.
    Questo sono gli unici consigli che mi sento di darti.

  5. #4
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Messaggi
    7
    intanto grazie per la risp, cmq era una diffida a lasciare l'immobile per occupazione senza titolo...forse non ci siamo capiti,io ora sono il proprietario,io pago imu e varie tasse relative all'immobile e non posso godere del mio bene quindi credo che ci sia una leggera lesione del diritto di proprietà!che mio nonno ha sbagliato ci ero arrivato anche io ma lui aveva tutto il diritto di fare quello che voleva con la sua proprietà,ma ora il proprietario è cambiato e la signora non ha nessuna carta scritta che giustifichi la sua permanenza nell'appartamento...ma davvero credi che un giudice mi dica di tornarmene a casa e fare finta di non aver ricevuto in eredità la proprietà in questione?
    Citazione Originariamente Scritto da jerrySM Visualizza Messaggio
    Scusa ma una diffida per che cosa? la signora ha tutto il diritto ad occupare l'appartamento avuto in locazione da tuo nonno. L'errore è stato di tuo nonno a non registrare un regolare contratto di locazione e tu adesso ne hai ereditato le conseguenze (ad ogni modo anche se ci fosse un regolare contratto registrato non avresti potuto pretendere il rilascio dell'immobile se non a fine contratto).
    Il giudice poi perchè mai dovrebbe cacciarla via? Ripeto: l'inquilina ha tutto il diritto di restare nell'appartamento avuto in locazione.
    L'unica soluzione è giungere ad un accordo, prospettando all'inquilina una buona uscita.
    Se, come dici, non fosse possibile nessun accordo affrettati a regolare la situazione prima che lo faccia lei.
    Questo sono gli unici consigli che mi sento di darti.
    - - - Aggiornato - - -

    ripeto che il contratto non è che non è stato registrato ma non è stato mai fatto!

  6. #5
    Non è collegato { 81 mi piace } Frequentatore assiduo Altra.professione 21
    Messaggi
    1,405
    Citazione Originariamente Scritto da admix Visualizza Messaggio
    io ora sono il proprietario,io pago imu e varie tasse relative all'immobile e non posso godere del mio bene quindi credo che ci sia una leggera lesione del diritto di proprietà!che mio nonno ha sbagliato ci ero arrivato anche io ma lui aveva tutto il diritto di fare quello che voleva con la sua proprietà,ma ora il proprietario è cambiato e la signora non ha nessuna carta scritta che giustifichi la sua permanenza nell'appartamento...ma davvero credi che un giudice mi dica di tornarmene a casa e fare finta di non aver ricevuto in eredità la proprietà in questione?
    Nessuno le nega certo di essere il proprietario dell'immobile che ha ricevuto in eredità, ma il fatto di essere proprietario non le da il diritto di disporre a suo piacimento di come, quando e perchè mandare via un inquilino che paga regolarmente l'affitto.
    Il fatto che non ci sia nessuna carta firmata (contratto in nero) gioca a favore dell'inquilino e non certo del proprietario. Se intende andare davanti ad un giudice sostenendo che l'inquilino deve liberare l'immobile perchè occupato senza diritto si prepari ad una grossa (e dispendiosa) sorpresa.
    Ripeto, il danno (nessun contratto, nessuna registrazione) è stato fatto da suo nonno adesso lei deve solo cercare di limitare i danni. Quindi ripeto:
    - Accordo con inquilino attuale prospettando una buona uscita in cambio del rilascio dell'immobile (in quanto, le piaccia o no, l'inquilino NON è tenuto a liberarlo)
    oppure
    - Regolarizzazione del rapporto locatizio tramite stesura di un nuovo contratto e successiva registrazione (entro 30gg dalla decorrenza o stipula se antecedente)

  7. #6
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Impiegato 0
    Località
    Messaggi
    7
    L'inquilino non paga l'affitto!scusi non lo avevo specificato prima...non ho ricevuto nemmeno un euro!e per la signora va bene così.....

  8. #7
    Non è collegato { 81 mi piace } Frequentatore assiduo Altra.professione 21
    Messaggi
    1,405
    Citazione Originariamente Scritto da admix Visualizza Messaggio
    L'inquilino non paga l'affitto!scusi non lo avevo specificato prima...non ho ricevuto nemmeno un euro!e per la signora va bene così.....
    Allora la situazione si ingarbuglia. Dovrebbe fare una causa di sfratto per morosità ma in tal caso davanti al giudice verrebbe fuori la storia dell'affitto in nero e correrebbe il rischio di trovarsi (anzi sicuramente si ritroverà) con un contratto 4 + 4 imposto per legge (il famigerato Decreto legislativo numero 23 del 14 marzo 2011 che regola le sanzioni in caso di affitti in nero) con un canone di locazione pari al triplo della rendita catastale.
    unica via d'uscita in tempi brevi (e con il minor danno economico possibile) è un scendere ad un accordo, prospettando l'abbuono delle mensilità non pagate ed eventualmente l'incentivo di una buonuscita.
    Altrimenti si ritroverà la stessa inquilina per i prossimi anni con un canone annuo pari al triplo della rendita catastale.
    A lei la scelta di cosa le risulta più conveniente.
    Ultima modifica di jerrySM; 26-07-2013 alle 12:29

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno, nel caso in cui ci sia la sentenza di sfratto per una locazione e in attesa della restituzione dell'immobile i locatari paghino...
  2. Ho affittato un appartamento ammobigliato con un contratto di 1 anno, rinnovabile. Il secondo anno è scaduto al 31 ottobre e l'inquilino ha...
  3. Buongiorno a tutti La mia cara inquilina è fermamente decisa a non lasciare l'immobile anche se le è stata data regolare disdetta 6 mesi prima...