70385 utenti registrati
+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 7 di 7

Contratto locazione turistica?

  1. #1
    Non è collegato Primi messaggi
    Località
    Messaggi
    136

    Contratto locazione turistica?

    Salve a tutti, si può fare un contratto di locazione turistica per 2, 3 mesi?
    devo essere iscritta a un qualche albo per poterlo fare?
    cosa c'è da sapere in merito?
    grazie


  2. #2
    Non è collegato Nuovo utente Impiegato
    Località
    Messaggi
    19
    salve. Potrei fare un contratto di locazione ad uso turistico affittando solo una porzione di appartamento? L'appartamento in questione e' diviso in due porzioni esatte, ognuna delle quali e' composta da camera, cucina, bagno. Una parte l'ho gia' affittata a uno studente con contratto studente universitario. L'altra parte si e' liberata in questo periodo e (per 4 mesi), visto che si trova in zona mare la vorrei affittare ad un ragazzo che ha un lavoro come bagnino, ma vuole anche, contemporaneamente, godersi le vacanze.


  3. #3
    Non è collegato Utente gold
    Messaggi
    2,593
    Scritto da rosydep il 24 Apr 2012 - 12:50:40: la vorrei affittare ad un ragazzo che ha un lavoro come bagnino, [...]
    Sembrerebbe (forse) molto più pertinente un contratto "Transitorio" [art. 5, c. 1, L.431/98] di durata mesi 4 motivato da esigenze del conduttore, di lavoro a tempo determinato. (allegherai in fondo al contratto una copia del contratto di lavoro o similare giustificazione).


    Se la città non è un capoluogo di Provincia, il fitto è a libera contrattazione tra le parti.




  4. #4
    Non è collegato Nuovo utente Impiegato
    Località
    Messaggi
    19
    1)la citta' e' Rimini, quindi se faccio contratto transitorio l'importo non e' libero, giusto? e' concordato!!...

    2)Considerato che il ragazzo pratica surf e gira il mondo per seguire la sua passione, potrei scriverlo nel contratto e magari fargli un contratto turistico a quello scopo, anche se contemporaneamente fa il bagnino. Non so nemmeno se gli hanno fatto un contratto di lavoro!!!!
    E non corro nemmeno il rischio che non vada piu'via da casa, perche' gira il mondo!!

    3)In caso di contratto transitorio oppure turistico (visto che affitto due porzioni separate di un'unica unita' immobiliare) va bene scrivere nel contratto:
    ". I locatori concedono in locazione al conduttore il quale accetta, la seguente unità immobiliare: porzione d'appartamento sito in RIMINI (RN), via..... con estremi catastali identificati da foglio......... La porzione e’composta da una camera, cucina, balcone, un bagno e una soffitta, per complessivi mtq...." ???

    Nell'altro contratto dell'altra porzione scriverei lo stesso in quanto l'immobile e' separato, ha due porte d'ingresso ed ha in tutto due bagni, due camere e due cucine,due piccoli balconi.



    Modificato Da - rosydep il 24 Apr 2012 16:52:42

    Modificato Da - rosydep il 24 Apr 2012 16:57:53

    Modificato Da - rosydep il 24 Apr 2012 17:02:03

  5. #5
    Non è collegato Utente gold
    Messaggi
    2,593
    Scritto da rosydep il 24 Apr 2012 - 16:28:17: Nell'altro contratto dell'altra porzione scriverei lo stesso in quanto l'immobile e' separato, ha due porte d'ingresso [...]
    Per maggior chiarezza ed evitare futuri malintesi, in caso di locazione parziale, ho letto su questo forum che qualcuno allega una piantina (planimetria) con evidenziate in colore diverso quali sono le stanze concesse in esclusiva, e quali sono a comune con altri, e quali sono escluse.

    Nel tuo caso, dalla tua descrizione, e guardando la cosa soltanto da un punto di vista amministrativo, non vorrei però che vi fosse una violazione delle normative urbanistiche, trattadosi nella realtà di due distinte untà immobiliari, con situazione reale dei luoghi che non corrisponde a quanto risulta nei documenti ufficiali dell'ufficio Urbanistica e-o del Catasto. E' solo un suggerimento da controllare, in quanto la situazione la conosci soltanto tu.



  6. #6
    Non è collegato Nuovo utente Impiegato
    Località
    Messaggi
    19
    L'unita' immobiliare completa ha sempre avuto 6 stanze e due porte di uscita. Nella piantina regolare,3 stanze avevano una uscita e le altre 3 stanze ne avevano un'altra. L'unico collegamento interno era una porta che noi abbiamo murato in cartongesso per dare modo alle due diverse persone di avere la propria privicy.

    Potrei allegare la planimetria DOVE NON FIGURA LA PORTA MURATA MA SOLO UNA PORTA NORMALE.(la sola differenza che c'e.)
    E' comunque una porzione di appartamento quella che usano, perche' anche se quella porta fosse chiusa a chiave e non murata ognuno di loro userebbe una porzione di appartamento e cioe' camera, bagno, cucina e porta di uscita.

    cosa dovrei chiedere in catasto?


  7. #7
    Non è collegato Utente gold
    Messaggi
    2,593
    Scritto da rosydep il 26 Apr 2012 - 12:12:12: una porta che noi abbiamo murato in cartongesso[...]
    Non solo al Catasto, ma anche e sopratutto allo Ufficio Urbanistica del tuo Comune.
    Non è nella libertà dei cittadini il chiudere (od aprire) porte di comunicazione. Ogni modifica va dichiarata comunicata come minimo, in altri casi va approvata.

    Non riguarda tanto i rapporti con l'inquilino, quanto la tua situazione di proprietario, nei confronti dell'Urbanistica.
    almeno in teoria, poi lo so ci sono quelli che si fanno intere ville totalmente abusive... ma è un'altra storia...


    Probabilemnte nella sezione OffTopic di questo stesso forum, ci passano più geometri o tecnici che ti potranno spiegare meglio i dettagli.


+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno, ho un appartamento a Roma che intendo affittare per brevi periodi, settimana, mese o qualche mese. A lavoratori o studenti. E vorrei...
  2. Salve ho affittato un immobile per il mese di agosto dal 1 al 31. Non è stato registrato contratto perchè nel pezzo di carta rilasciato dalla...
  3. buonasera! avrei bisogno di risolvere un dubbio sulla locazione turistica, la mia domanda è la seguente: - un' abitazione che risulta "prima casa"...