+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 7 di 7

Caparra richesta dopo la consegna chiavi

  1. #1
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Commerciante 0
    Località
    Messaggi
    5

    Caparra richesta dopo la consegna chiavi

    Buongiorno, vorrei spiegare cosa mi sta succedendo.
    Quattro mesi fa ho comunicato ala padrona di casa che mi sarei trasferito e lei mi ha detto che non c'erano problemi anche perchè aveva già un'inquilina per sostituirmi.
    D'accordo con lei, visto che abitavo li, che era una casa nuova, da 1 anno e mezzo, non avrei dovuto imbiancare ed in cambio le lasciavo la libreria in sala, il tavolo fuori e l'armadio, tutti fatti dal falegname (non roba da mercatone).
    Il primo di giugno viene a visitare i locali, ne rimane soddisfatta, tranne per un piccolo segno di circa 1,5 mm sulla porta.Tantè che mi restituisce la cauzione in anticipo e mi chiede però un mazzo di chiavi. Glielo consegno, e ci salutiamo.
    Il 29 giugno, o giu di li, mi chiama e mi dice che sono obbligato ad imbiancare e devo togliere tutti i mobili che ho fatto fare. Va beh, la domenica imbianco ma lei, presentatasi la sera, non ne è soddisfatta, allora onde evitare discussioni ulteriori, chiamo un imbianchino che termina i lavori sabato 10 luglio. La proprietaria ora sostiene che la casa è un porcile (???) Ho fatto le foto, ho portato testimoni a vederla, e ora lei pretende che le restituisca la cauzione, le paghi questi 11 giorni di luglio, (ps, non ha nessuno a cui affittarla) le paghi la porta (700€)e mi ha giàdetto che andrà per vie legali. Vorrei anche precisare che in questi giorni la sorella è entrata in casa più di una volta per controllare, con il secondo mazzo di chiavi che le avevamo dato, senza avvisarci. e vuole anche che le paghi l'affitto? Come mi devo comportare? Non nascondo che ci sono rimasto male perchè abbiamo fatto veramente un bel lavoro e sentirsi trattati così è veramente triste. Grazie.



  2.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  3. #2
    Non è collegato { 4 mi piace } Frequentatore assiduo 27
    Messaggi
    1,531
    Di tutte queste cose che dici, cosa c'è di effettivamente ufficiale tra voi due, scritto e/o firmato da entrambi:
    -disdetta anticipata da te inviata per raccomandata AR (data di invio e data di richiesta di scadenza del contratto)
    -restituzione delle chiavi
    -riconsegna della cauzione dal proprietario al conduttore
    - verbale di riconsegna della casa

    Inoltre che contratto hai, cosa dice la clausola realtiva alla disdetta? (mesi di preavviso, gravi motivi si o no).

    tutte queste info sono necessarie per valutare la tua posizione e aiutarti.





  4. #3
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Commerciante 0
    Località
    Messaggi
    5
    Scritto da Ric75 il 12 Lug 2010 - 11:14:57: Di tutte queste cose che dici, cosa c'è di effettivamente ufficiale tra voi due, scritto e/o firmato da entrambi:
    -disdetta anticipata da te inviata per raccomandata AR (data di invio e data di richiesta di scadenza del contratto)
    -restituzione delle chiavi
    -riconsegna della cauzione dal proprietario al conduttore
    - verbale di riconsegna della casa

    Inoltre che contratto hai, cosa dice la clausola realtiva alla disdetta? (mesi di preavviso, gravi motivi si o no).

    tutte queste info sono [...]
    Onestamente la disdetta è stata verbale visto l'ottimo rapporto di fiducia che c'era...
    Il proprietario mi ha restituito la cauzione senza alcun documento allegato. L'unica "prova" che ho è il versamento in banca di tale somma.
    Il verbale di riconsegna non sapevo neanche esistesse. Lo devo fare io o il proprietario?
    la disdetta era di 6 mesi anticipata.
    ma non c'è un documento che provi quando io l'ho richiesta.
    Le chiavi le ho consegnate una il 1 giugno, l'altra a fine giugno e ne ho ancora una perchè il proprietario non ha avuto il tempo di venire a prenderla ma non abbiamo mai scritto nulla.


  5. #4
    Non è collegato { 4 mi piace } Frequentatore assiduo 27
    Messaggi
    1,531
    Inoltre avevate fatto un verbale di consegna al tuo ingresso documentanto esattamente (magari con foto o dichiarando che gli infissi erano nuovi ) i danni preesitenti alla tua entrata ? (o avete fatto un semplice verbale in cui dichiarate solamente lo stato buono dell'immobile).

    Da quel che leggo se la locatrice vuole farti causa per riavere la cauzione, deve dichiarare che ti ha restituito la cauzione in seguito a accordo verbale e in seguito alla accettazione della tua disdetta . Questo non le permetterebbe di avanzare possibile richieste di annullamento della tua disdetta altrimenti cadrebbe in contraddizione (il giudice vorrebbe sapere per quale motivo abbia restituito la cauzione).
    Sta a te decidere se dichiarare che hai effetteivamente ricevuto la cauzione o negare a seconda del comportamento altrui.

    Per questo motivo, in mancanza di una tua dichiarazione o ricevuta che hai intascato la cauzione, se anche il giudice desse ragione a lei, la autorizzerebbe a trattenere la cauzione che non ha più, che però risulta in sua mano. Tieni anche conto che un giudice in seguito a una microscalfittura e in seguito al fatto che hai imbiancato (atto non dovuto all'uscita se non per manutenzione ordinaria) compenserebbe le richieste delle due parti e sicuramente ordinerebbe la restituzione di una parte della cauzione. Percui per la proprietaria potrebbe esserci oltre il danno la beffa.


    Per una scalfittura di 1,5 mm non mi preoocuperei Per avanzare richieste di tale tipo ( cioè riconsegna nella medesima condizioni iniziale salvo normale degrado d'uso) si dovrebbere avere almeno le foto certificate che documentino che al tuo ingresso non c'era la scalfittura, altrimenti l'appartamento si riconsegna in buono stato come dichiarato inizialmente (e una porta con una microscalfittura è pur sempre in buono stato,altrimenti il 99% degli immobili locati sarebbero irregolari, prova a pensare solo al punto in cui girano le chiavi...).




  6. #5
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Commerciante 0
    Località
    Messaggi
    5
    Si,
    al mio ingresso ho firmato solo un elenco degli arredi e che risultavano in buono stato ma senza alcuna documentazione fotografica.
    Ti ringrazio vivamente.
    Solo una cosa.
    Ma ora che vivo già in un altro appartameno dal 1 luglio,
    devo fare qualche documento che dice che non vivo più la e quindi ho cessato quel contratto?



  7. #6
    Non è collegato { 0 mi piace } Frequentatore 14
    Località
    Messaggi
    171
    In caso di disdetta anticipata bisogna pagare relativo tributo di 67 € (codice 113T) tramite modello F23 e inviare l'originale del versamento all'agenzia delle entrate.


  8. #7
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Commerciante 0
    Località
    Messaggi
    5
    Grazie,
    ma a chi lo devo intestare?
    Devo scrivere qualcosa oltre al codice tributo?


+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Se alla data della consegna dell'immobile e della scadenza del contratto di locazione, il conduttore non vuole riconsegnare le chiavi perchè si...
  2. La mia inquilina dopo 3 mesi dalla registrazione del contratto mi ha fatto pervenire tramite raccomandata AR la disdetta del contratto senza il...
  3. In data 30/09/09 ho comunicato disdetta contratto affitto con preavviso di 6 mesi. Lascerò appartamento già il 31/12/09 ed a gennaio entrerà nuovo...