337
67381 utenti registrati
+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 30

Adeguamento Istat canone di locazione

  1. #1
    Non è collegato Nuovo utente studente
    Località
    Bari
    Messaggi
    33

    Adeguamento Istat canone di locazione

    Salve. Poichè nel mio contratto di locazione è previsto l'adeguamento del canone al 100% della variazione calcolata dall'Istat dell'indice dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati . Se questa variazione dovesse essere negativa il canone di locazione dovrebbe diminuire??

    Grazie




  2. #2
    Non è collegato Utente gold
    Località
    Padova
    Messaggi
    3,356
    Scritto da pomorotina il 12 Feb 2010 - 10:09:32:Salve. Poichè nel mio contratto di locazione è previsto l'adeguamento del canone al 100% della variazione calcolata dall'Istat dell'indice dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati . Se questa variazione dovesse essere negativa il canone di locazione dovrebbe diminuire??

    Grazie

    TEORICAMENTE SI! Però la legge dice che è facoltà (NON OBBLIGO )del locatore applicare l'aumento istat, perciò dovrebbe essere anche facoltà di diminuirlo



    Modificato Da - Giovanni1943 il 12 Feb 2010 12:48:55

  3. #3
    Non è collegato Nuovo utente studente
    Località
    Bari
    Messaggi
    33
    Grazie Giovanni per la risposta.

    Il contratto prevede questo adeguamento senza obblido di espressa richiesta e automaticamente ogni anno.

    Conviene attendere che la variazione dell'indice per il mese di marzo venga comunicato dall'Istat e se è negativo lascio invariato in canone?

    Saluti e di nuovo grazie


  4. #4
    Non è collegato Frequentatore
    Messaggi
    217
    Ti posso assicurare che la variazione istat di marzo non sarà negativa.Devi attendere la comunicazione istat relativa al mese che è specificato nel contratto e poi fare il calcolo e l'adeguamento. Quale mese è indicato sul contratto?

  5. #5
    Non è collegato Utente gold
    Località
    Padova
    Messaggi
    3,356
    l contratto prevede questo adeguamento senza obblido di espressa richiesta e automaticamente ogni anno.in qusto caso saresti autorizzata ad adeguare il canone al ribasso.


  6. #6
    Non è collegato Nuovo utente studente
    Località
    Bari
    Messaggi
    33
    Grazie delle risposte.
    Sul contratto non c'è scritto un mese preciso ma solo l'adeguamento annuale. Il contratto è stato sottoscritto a marzo 2009. Dovrei quindi considerare la variazione dell'indice di marzo??

    Saluti


  7. #7
    Non è collegato Frequentatore
    Messaggi
    217
    Se la locazione parte da marzo e sul contratto non c'è scritto il mese devi prendere a base l'adeguamento ISTAT DI Gennaio

  8. #8
    Non è collegato Nuovo utente studente
    Località
    Bari
    Messaggi
    33
    Grazie Perpetuo. Ho letto in un forum che per effettuare il calcolo si deve assumere quale base l’indice del secondo mese antecedente la data di decorrenza del contratto. Nel mio caso gennaio 2010.
    Poi per effettuare il calcolo devo tener conto dell'indice di marzo 2009 e fare la differenza??
    Questo passaggio non mi è molto chiaro.
    Poichè sono in procinto di pagare anche la tassa di registro relativa al secondo anno del contratto di locazione, devo considerare il 2% del nuovo importo?
    Grazie


  9. #9
    Non è collegato Frequentatore
    Messaggi
    217
    L'adeguamento istat di gennaio raffrontato con gennaio dell'anno precedente è pari al 1,3 per cento (il dato è provvisorio.iL DATO definitivo che di solito coincide con quello provvisorio dovrebbe uscire tra poco. ) Se il dato viene confermato devi moltiplicare il canone annuo per 1,3%. L'imposta di registro si calcola moltiplicando il nuovo canone annuo (cioè il canone adeguato all'istat) x 2%. Se il canone annuo fosse 10.000 il canone adeguato sarebbe 10.000 x 1,3:100 + 10000=10.130 . La nuova imposta di registro sarebbe 10.130 x2%= 202,60 euro

  10. #10
    Non è collegato Nuovo utente studente
    Località
    Bari
    Messaggi
    33
    Graziee Perpetuo!!! Sei stato gentilissimo!!


  11. #11
    Non è collegato Nuovo utente impiegata
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    2
    ciao..ho bisogno di una mano..volevo sapere:
    è obbligatorio chiedere l'aumento ISTAT anche se il locatore non lo ritiene necessario, se nel contratto è indicato che di anno in anno ci sarà tale adeguamento?
    Inoltre: se ho un contratto di locazione di anni 6 di cui non è stata fatta proroga col 114 T MA è PROSEGUITO COME CORREGERE TALE ERRORE?e se ora volessi prorogarlo di nuovo e la proroga precedente non risultasse?grazie mille..

    marina dal pozzo

  12. #12
    Non è collegato Frequentatore
    Messaggi
    217
    Se tu sei il locatore e non lo ritieni necessario non lo chiedi.Per quanto concerne il rinnovo il contratto da quanto è scaduto? Da come poni la domanda sembra che tu voglia rinnovare un contratto scaduto già sei anni fa.

  13. #13
    Non è collegato Nuovo utente impiegata
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    2
    grazie mille intanto..
    -allora, mio padre (locatore)data la crisi economica non è interessato a chiedere aumenti.ma un amico mi diceche se è previsto dal contratto va chiesto e stop, altrimenti devo fare una modifica dello stesso...non vorrei fare errori
    -tale contratto secondo i miei controlli scedea nel 2004 e poi io avrei dovuto rinnovarlo a giugno 2010.ma andando a controllare i documenti sto inquilino ha smpre pagato col codice 112T, anche nell anno in cui (204)era necessaria la proroga!e ora che faccio??cioè allora sono sei anni che lui non ha contratto?oppure comunico errore codice tributo e si risolve??aiuto!!

    marina dal pozzo

  14. #14
    Non è collegato Frequentatore
    Messaggi
    217
    l'adeguamento istat Anche se è previsto per contratto sei libera di non richiederlo.Se scadeva nel 2004 avrebbe dovuto pagare nel 2004 l'imposta di registro con il codice 114t(proroga)e negli anni sucessivi con il codice 112t .

  15. #15
    Non è collegato Primi messaggi
    Località
    Napoli
    Messaggi
    108
    Scusate se mi intrometto. Devo calcolare l'adeguamento ISTAT a marzo, devo considerare quello relativo al mese di febbraio?

    Grazie


+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Dello stesso argomento


  1. Vorrei chiedere il vostro parere riguardo all'adeguamento ISTAT di un canone di locazione 6+6. Il contratto è iniziato nel 2000 e il primo...
  2. Il calcolo che mi ha fatto il padrone di casa è il seguente: canone mensile € 259,00 adeguamento ISTAT dal 1/09/1998 al 1/09/2009 € 66,31 mensile...
  3. Ciao, sono uno studente, e sono in affitto a pisa. Sono entrato in questa casa, attraverso un subentro, ma il contratto è stato stipulato nel 2004....