+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 13 di 13

Adeguamento istat

  1. #1
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 19
    Località
    Messaggi
    149

    Adeguamento istat

    salve a tutti,
    in un contratto di fitto quando si deve richiedere l'adeguamento istat al conduttore??

    saluti



  2.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  3. #2
    Non è collegato { 39 mi piace } Utente gold 55
    Località
    Padova
    Messaggi
    3,515
    Scritto da stefano1975 il 21 Giu 2012 - 15:55:06: salve a tutti,
    in un contratto di fitto quando si deve richiedere l'adeguamento istat al conduttore??

    saluti

    Se è previsto in contratto alla scadenza del'anno: prendendo come dato quello di 2 mesi precedenti(ultimo uscito) e se non previsto al 100%, al 75%


  4. #3
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi 19
    Località
    Messaggi
    149
    Scritto da Giovanni1943 il 21 Giu 2012 - 16:11:19:
    Se è previsto in contratto alla scadenza del'anno: prendendo come dato quello di 2 mesi precedenti(ultimo uscito) e se non previsto al 100%, al 75%
    nel caso di contratto con scadenza 31 luglio di ogni anno, faccio passare questa data e poi comunico l'adeguamento istat al conduttore???

    grazie e buon lavoro


  5. #4
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Ingegnere 0
    Località
    Messaggi
    33
    Dovresti comunicarlo a mezzo RAR prima della scadenza annuale. Nel tuo caso puoi comunicare intorno al 15 Luglio di ogni anno, come ti è stato detto sopra, la variazione annuale relativa al mese di Maggio.



    Modificato Da - rosorl il 21 Giu 2012 18:39:00

  6. #5
    Non è collegato { 0 mi piace } Utente gold 37
    Messaggi
    2,593
    Scritto da cdr il 25 Lug 2012 - 13:57:49: ... al 31 Luglio scade il primo anno del contratto (4+4)
    Quindi si dice che la decorenza è il 1° di Agosto.
    Come diceva Giovanni1943 nella risposta precedente,
    tu giustamente prendi il dato relativo a 2 mesi precedenti (Giugno), che viene pubblicato a metà del mese precedente (Luglio),
    in tempo giusto per fare tutte le comunicazioni all'inquilino ed eventualmente alla banca o intermediario in caso di bonifici eventuali.

    La imposta annuale aggiornata sul Registro [tributo 112T] la paghi conF23 entro i primi 30 giorni di Agosto, suddividendola a metà ciascuno.



  7. #6
    cdr
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi Impiegato 7
    Località
    Messaggi
    95
    Grazie, molto gentile.

    Confermi anche che ho estratto il dato giusto dal sito ISTAT (FOI senza tabacchi) ?

    Avendo indicato sul contratto la rivalutazione del canone automatica senza bisogno di comunicazione, basta un avviso di promemoria consegnato a mano all'inquilino ?

    L'imposta di registro si calcola sul nuovo canone rivalutato anche se dovessi decidere di applicare uno sconto sul canone all'inquilino ?

    Grazie ancora

    ciao,
    cdr


  8. #7
    Non è collegato { 0 mi piace } Utente gold 37
    Messaggi
    2,593
    Scritto da cdr il 25 Lug 2012 - 15:30:49: il dato giusto dal sito ISTAT (FOI senza tabacchi) ?
    Riguardi i tabacchi, faccio sempre confusione, ma per fortuna sono loro stessi di Istat a chiarirlo "ad esempio gli affitti" "Tale indice si pubblica sulla Gazzetta Ufficiale ai sensi dell'art. 81 della legge 27 luglio 1978, n. 392"

    Se c'è scritto "automaticamente senza necessità di richiesta" sarebbe comunque gradito ed utile fare un promemoria all'inquilno, e dargli anche il calcolo già eseguito...

    L'imposta penso che dovrai calcolarla sul canone che andrai a perepire, quindi con il tuo sconto se lo fai.
    In caso di eventuale improbabile verifica tributaria, potranno essere le ricevute mensili a garantire che avevi fatto uno sconto sull'Istat. (credo)



  9. #8
    cdr
    Non è collegato { 0 mi piace } Primi messaggi Impiegato 7
    Località
    Messaggi
    95
    Avevo letto da qualche parte che anche facendo lo sconto avrei comunque pagato l'imposta di registro sul canone rivalutato...

    E' possibile pagare il tributo 112T online tramite carta CRS sul sito dell'agenzia delle entrate ?

    Grazie,
    cdr


  10. #9
    Non è collegato { 0 mi piace } Utente gold 37
    Messaggi
    2,593
    Scritto da cdr il 25 Lug 2012 - 17:20:22: E' possibile pagare il tributo 112T online tramite carta CRS sul sito dell'agenzia delle entrate ?
    Non con carta di credito,
    ma gli devi fornire le coordinate della tua banca che sia abilitata alle transazioni di tipo elettronico.

    Prima ti devi registrare con un PIN identifiactivo (FiscoOnLine) che ti mandano a casa tua dopo aver fornito indicazioni desumibili dalla tua dichiarazione dei redditi. Ci vogliono circa 15-20 o 30 giorni di tempo.




  11. #10
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Militare 0
    Località
    Pordenone
    Messaggi
    5
    Buongiorno, ho alcuni quesiti in merito da porre: l'annualità del mio contratto scade il 16 agosto ed il pagamento del canone viene effettuato entro il 27 (da contratto a canone concordato) di ogni mese. Vorrei sapere se nel mio caso è necessario attendere i 2 mesi, oppure no considerando che di solito l'indice aggiornato esce proprio verso la metà di ogni mese. Vorrei inoltre sapere per gli anni a venire, se il calcolo deve essere effetuato ogni volta sul canone rivalutato oppure sul canone iniziale. Mi spiego con un esempio: ad agosto faccio l'aggiornamento del canone che attualmente è di 500 € e supponiamo che sia pari a 5 €. Quindi il nuovo ccanone sarà 505 €. L'anno prossimo il calcolo lo faccio sui 500 o sui 505? Esiste una normativa in merito se non espressamente indicata sul contatto tale procedura? Grazie.


  12. #11
    Non è collegato { 0 mi piace } Utente gold 37
    Messaggi
    2,593
    Scritto da thegame il 26 Lug 2012 - 15:52:46: L'anno scorso, con un preavviso ben oltre i 6 mesi previsti dall legge,[...][/b][/red]
    No, non esiste una normativa univoca ed unica né esistono ufficialmente dgli esempi concreti da cui trarne una interpretazione centralizzata ed armonizzata.
    Ricordo che negli anni di entrata in vigore del EquoCanone che per primo rese concreto il discorso dell'aumento Istat, se ne vedevano di tutti i colori, ogni studio di commercialista si inventave le proprie teorie più o meno balzane che fossero. Anche oggi dopo più di trentanni nessuno si è messo a stilare un vademecum ufficiale.

    quello che ti abbiamo indicato nei precedenti messaggi, è una procedura pratica che usando la logica, permette numerosi vantaggi ma oviamente anche qualche svantaggio, ogni medaglia ha sempre il proprio rovescio.

    Se uno ha una decorrenza interemdia nel mese, e la decorrenza è successiva al 15 del mese potrebbe anche aspirare ad usare l'indice che viene pubblicato cira a metà mese invece dell'indice di un mese più indietro) ma francamente non ne vedo una grande utilità pratica, onsiderando che di solito è bene avere qualche giorno di margine per fare le comunicazioni ed i calcoli con calma.

    Il discorso se riferirsi ogni anno al precedente oppure all'anno di inizio, anche questo discorso sarebbe uan bella gatta da pelare! Nella normalità dei casi si fa sempre in catena a seguire anno dopo anno rispetto ad 1 anno precedente.
    Ma però (!) se studi più approfonditamente la questione, scopri che quando di questi calcoli se ne occupa la Corte di Cassazione, non si sa bene perché loro invece usano il metodo di riferirsi all'anno di inizio contratto, cioè il metodo della "variazione Assoluta". Quindi come vedi anche qui poche certezze scolpite nella roccia.

    Si tratta di cercare di usare il buon senso, ed appicere un metodo che sia plausibile e non palesemente ingiusto.



  13. #12
    Non è collegato { 1 mi piace } Nuovo utente 0
    Località
    Trieste
    Messaggi
    16
    [/quote]L'anno prossimo il calcolo lo faccio sui 500 o sui 505?[/quote]

    Buongiorno a tutti.
    Il calcolo l'anno dopo lo fai sui 505 euro. Infatti è il canone d'affitto annuale che viene aggiornato e passa da 6000 a (ad esempio) 6060 euro.
    Il prossimo anno tu parti da una base di calcolo nuova di 6060 euro che aggiornati diventeranno ad esempio 6100 e cosi via negli anni a venire.



  14. #13
    Non è collegato { 0 mi piace } Nuovo utente Militare 0
    Località
    Pordenone
    Messaggi
    5
    Ringrazio caval e maxscom per la pronta risposta. Sospettavo che il calcolo dell'anno prossimo andasse fatto sull'aggiornamento di quest'anno, ma volevo togliermi questo "dubbio".


+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Inquilino con contratto in scadenza il 14.12.2011 rinnovato pagando il 2% di registro; dal 1 gennaio 2011 il proprietario ha applicato al canone...
  2. Buongiorno, cortesemente vorrei sapere se in affitto locali strumentali con importi canone diversi per i vari anni, l’istat va calcolato sul canone...
  3. Buonasera. Avrei un quesito da porre inierente il bilancio condominiale: premetto che non ricordo la data di costituzione del condominio, e non...