Like Tree6Ringraziamenti
  • 2 Post By Mauro G.
  • 1 Post By albano59
  • 1 Post By peppe64
  • 1 Post By peppe64
  • 1 Post By bilbetto

Spese supercondominio

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    Località
    Milano
    Messaggi
    25
    Reputazione
    0

    Spese supercondominio

    Se per il supercondominio (caldaia comune a due civici) non è stato mai aperto conto corrente, le relative spese di manutenzione possono essere saldate con bonifici provenienti pro quota dal conto corrente di ogni singolo condominio?


  2. #2
    Non è collegato
    { 1997 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,917
    Reputazione
    100
    I cc dei condominii non c' entrano nulla con il supercondominio che dovra' avere un proprio cc

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    Località
    Milano
    Messaggi
    25
    Reputazione
    0
    Grazie mille...

    Ma se l' amministratore del super non ha mai provveduto ad aprire conto corrente ed emettere MAV per la gestione e, facendosi forte del fatto che amministrava tutto lui, ha sempre gestito il super condominio con bilancio appendice di quelli dei singoli condomini e facendo uscire le spese direttamente dai conti correnti condominiali, io che subentro per uno dei condomini posso rifiutare di procedere pagando tali spese secondo questa modalità?

  5. #4
    Non è collegato
    { 1222 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,111
    Reputazione
    100
    Se l'amministratore è scaltro (e mi pare che lo sia), se i conteggi sono corretti e quadrano... PERCHE' NO ???

  6. #5
    Non è collegato
    { 457 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio
    Località
    Pavia
    Messaggi
    1,854
    Reputazione
    48
    Citazione Originariamente Scritto da elisa.loro Visualizza Messaggio
    Grazie mille...

    Ma se l' amministratore del super non ha mai provveduto ad aprire conto corrente ed emettere MAV per la gestione e, facendosi forte del fatto che amministrava tutto lui, ha sempre gestito il super condominio con bilancio appendice di quelli dei singoli condomini e facendo uscire le spese direttamente dai conti correnti condominiali, io che subentro per uno dei condomini posso rifiutare di procedere pagando tali spese secondo questa modalità?
    Non capisco, se amministrava tutto lui, perché non costituire un unico condominio composto da tutti gli edifici e relative parti comuni ad entrambi?
    Ultima modifica di Mauro G.; 18-10-2017 alle 23:48
    albano59 and bilbetto like this.

  7. #6
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    Località
    Milano
    Messaggi
    25
    Reputazione
    0
    In che senso... Perdonami, forse l' ora mi rende poco lucida...intendi " perché non pagare facendo i bonifici dal conto corrente?". Se ho capito bene il mio dubbio è che, mancando consuntivi e preventivi di gestione ( sia di condominio che di super) e non essendo mai state approvate le tabelle millesimali del riparto riscaldamento, tale spesa possa essere contestata dai condomini...

  8. #7
    Non è collegato
    { 1222 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,111
    Reputazione
    100
    Se mancano tabelle riscaldamento, preventivi e consuntivi, allora il problema non è l'assenza del c/c nel supercondominio, bensì una gestione molto libertina e posta al di fuori del Codice Civile, e a quanto pare ben tollerata dai tutti i condòmini.
    Se queste sono le reali premesse, ogni condomino può individuare motivi più o meno validi per contestare e disconoscere quella spesa.

    Va poi analizzata la situazione nel dettaglio, ovvero più pagamenti assolti nel passato diventano indice di una implicita approvazione. Così come l'assenza di tabelle riscaldamento non esclude che il riparto spese riscaldamento non sia comunque regolare: se esistono altre tabelle, potrei ipotizzare che quelle (segnatamente millesimi di proprietà generale) siano utilizzate anche per il riscaldamento.
    Senza tralasciare che attualmente le spese di riscaldamento dovrebbero sottostare alla contabilizzazione.
    Mauro G. likes this.

  9. #8
    Non è collegato
    { 1997 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,917
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da elisa.loro Visualizza Messaggio
    Grazie mille...

    Ma se l' amministratore del super non ha mai provveduto ad aprire conto corrente ed emettere MAV per la gestione e, facendosi forte del fatto che amministrava tutto lui, ha sempre gestito il super condominio con bilancio appendice di quelli dei singoli condomini e facendo uscire le spese direttamente dai conti correnti condominiali, io che subentro per uno dei condomini posso rifiutare di procedere pagando tali spese secondo questa modalità?
    Anche amministra tutto lui (supercondominio e condominii )non puo' fare un unico calderone , ogni ente di gestione deve essere gestito separatamente da tutti gli altri , quindi conti correnti , codici fiscali e bilanci separati .
    Mauro G. likes this.

  10. #9
    Non è collegato
    { 890 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di bilbetto
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,057
    Reputazione
    46
    Citazione Originariamente Scritto da Mauro G. Visualizza Messaggio
    Non capisco, se amministrava tutto lui, perché non costituire un unico condominio composto da tutti gli edifici e relative parti comuni ad entrambi?
    A mio giudizio hai perfettamente ragione. Bastava far redigere tabelle millesimali ad hoc e dividere bene le spese in base alle tabelle corrette. Un unico condominio costituito da più edifici non vuol dire che non ci sia un supercondominio.

  11. #10
    Non è collegato
    { 457 mi piace }
    Frequentatore assiduo Amministratore di condominio
    Località
    Pavia
    Messaggi
    1,854
    Reputazione
    48
    Citazione Originariamente Scritto da bilbetto Visualizza Messaggio
    A mio giudizio hai perfettamente ragione. Bastava far redigere tabelle millesimali ad hoc e dividere bene le spese in base alle tabelle corrette. Un unico condominio costituito da più edifici non vuol dire che non ci sia un supercondominio.
    Il supercondominio esiste in presenza di parti comuni a più singoli condomini con proprio codice fiscale; se l'amministratore gestiva tutte le parti, avrebbe potuto informare i condòmini della non necessità di avere più codici fiscali.

    La struttura quindi sarebbe stata un condominio composto da più edifici con unico codice fiscale ed unico amministratore, all'interno di tale condominio, parti comuni a tutti i condòmini e parti comuni alle singole scale.

    Spesso si ricorre al supercondominio per dato di fatto, cioè l'esistenza di condomini con proprio codice fiscale e proprio amministratore che hanno parti comuni ad entrambi che vengono gestite quale supercondominio con proprio codice fiscale e proprio amministratore che può essere anche uno di quelli già presenti nel contesto.

    Oppure per opportunità, cioè per ridurre le possibilità di dover affrontare i problemi di morosità, che potrebbero verificarsi ugualmente, riguardo le parti comuni ad entrambi i condomini, ma diminuire se ciascun edificio fosse un singolo condominio.

    Sembra contorto, immaginiamo un supercondominio C composto dalle parti comuni di due distinti condomini (A e B).

    Le morosità relative alle rate relative alla manutenzione delle parti comuni ad entrambi i condomini, ricadrebbero su tutti i condomini del supercondominio.

    Le morosità del condominio A non toccherebbero il condominio B.

    Viceversa, immaginiamo il condominio composto dalle scale A e B e dalle parti comuni ad entrambi.

    La gestione delle morosità ricadrebbe su tutti i condòmini in quanto, sebbene contabilmente l'amministratore possa e debba ripartire le spese differenziando l'imputazione delle stesse come da disposizioni di legge, le fatture sono di fatto intestate al condominio, non alle singole scale, per cui i condòmini di una scala potrebbero essere danneggiati dalla morosità di uno o più condòmini dell'altra scala; motivo principale delle richieste di distacco e suddivisione in più condomini.

  12. #11
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    Località
    Milano
    Messaggi
    25
    Reputazione
    0
    Caspita, mi avete aperto ad una prospettiva che non avevo....grazie

    - - - Aggiornato - - -

    Pertanto, correggete se sbaglio: avendo optato tutti i passati amministratori (e originario costruttore) per una gestione divisa dei condomini, ognuno con proprio c.c.-c.f. allora l'esistenza del supercondominio avrebbe richiesto la creazione di un terzo c.c. e c.f. e le spese avrebbero dovuto uscire da lì.

  13. #12
    Non è collegato
    { 1997 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di peppe64
    Località
    Ascoli Piceno
    Messaggi
    19,917
    Reputazione
    100
    il super condominio esiste gia' non serve crearlo ,eventualmente c'e' da regolarizzarlo ovvero nominare amministratore ,richiedere codice fiscale ,etc etc
    Mauro G. likes this.

  14. #13
    Non è collegato
    { 890 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di bilbetto
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,057
    Reputazione
    46
    Citazione Originariamente Scritto da elisa.loro Visualizza Messaggio
    Caspita, mi avete aperto ad una prospettiva che non avevo....grazie

    - - - Aggiornato - - -

    Pertanto, correggete se sbaglio: avendo optato tutti i passati amministratori (e originario costruttore) per una gestione divisa dei condomini, ognuno con proprio c.c.-c.f. allora l'esistenza del supercondominio avrebbe richiesto la creazione di un terzo c.c. e c.f. e le spese avrebbero dovuto uscire da lì.
    Exactly. Le spese comuni ai condominii avrebbero dovuto essere pagate da lì.
    Mauro G. likes this.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Ho due perplessità che non riesco a chiarire: Un rappresentante del supercondominio può essere anche l'Amministratore del Supercondominio ?...
  2. salve a tutti Ho una domanda da porvi, sono diventato amministratore di un supercondominio formato da 4 palazzine più le parti comuni. Il vecchio...
  3. Buongiorno, vorrei sapere come redigere un preventivo per un supercondominio, in quanto non ne ho mai amministrati. Bisogna fare un preventivo per...
  4. ciao amministro un condominio costituito da due corpi distinti separati fisicamente, con parco e servizi comuni, con un'unica tabella millesimale...