Spese autoclave - secondo voi è giusto ripartire le spese su indicate secondo i millesimi di proprietà?

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    canosa di puglia
    Messaggi
    34
    Reputazione
    0

    Spese autoclave

    Buongiorno a tutti sono un nuovo iscritto.
    Ho un grosso dubbio sulla ripartizione delle spese dell'autoclave. Il nostro amministratore ha addebitato le seguenti spese:
    1)Spese dell'enel secondo i millesimi di proprietà;
    2)riparazione di un motore gruppo pompa secondo i millesimi di proprietà;
    3)Sostituzione di un galleggiante secondo i millesimi di proprietà.
    Posseggo le tabelle millesimali e nella sezione della ripartizione delle spese autoclave dice:
    le spese ordinarie devono essere ripartite secondo i consumi di acqua mentre le spese straordinarie secondo la tabella di proprietà.
    Secondo Voi è giusto ripartire le spese su indicate secondo i millesimi di proprietà???
    Allora gentilmente mi potreste indicare quali sono le spese ordinarie dell'impianto autoclave che vengono ripartite secondo i consumi ?
    Grazie


  2. #2
    Non è collegato
    { 68 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di Turtle_dive
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,838
    Reputazione
    54
    Benvenuto nel sito. Speriamo di esserti utile.
    1) Consumi acqua ( direttamente legati alla quantità acqua, più acqua eroghi più corrente consumi ) solo consumi KW, la parte fissa per millesimi di proprietà
    2) corretto ( proprietà spesa straordinaria )
    3) corretto proprietà spesa straordinaria )

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    canosa di puglia
    Messaggi
    34
    Reputazione
    0
    Grazie Turtle_dive del chiarimento, ma oltre ai consumi di energia elettrica quali sono le altre spese da intendersi ordinarie e quindi da ripartire secondo le tabelle dei consumi?
    Grazie

  5. #4
    Non è collegato
    { 68 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di Turtle_dive
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,838
    Reputazione
    54
    Per l'autoclave dire solo quelli acqua + corrente. Non ne vedo altri.

  6. #5
    Non è collegato
    { 239 mi piace }
    Staff Condominioweb Consulente L'avatar di Claistron
    Località
    Brescia
    Messaggi
    1,823
    Reputazione
    35
    Citazione Originariamente Scritto da sabinol Visualizza Messaggio
    ...quali sono le altre spese da intendersi ordinarie e quindi da ripartire secondo le tabelle dei consumi?...
    Si dovrebbero considerare "ordinarie" anche le spese per la manutenzione ed il controllo periodico dell'autoclave stessa (guarnizioni che ordinariamente si usurano, interruttori, impianto elettrico dedicato, ecc.)

    Per maggiori informazioni collegati al "solito" link:

    http://www.condomini.altervista.org/Autoclave.htm
    Per leggi e sentenze condominiali: http://www.condomini.altervista.org
    Mi batterò sempre per il 1° comma dell'art. 1118 del c.c., questo sconosciuto!

  7. #6
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    canosa di puglia
    Messaggi
    34
    Reputazione
    0
    Grazie a tutti e due delle spiegazioni.
    L'unico dubbio che rimane è come ha detto Claistron rientrano nelle spese ordinarie quelle parti che sono soggette ad usura ma, il galleggiante non appartiene a questa categoria?

  8. #7
    Non è collegato
    { 239 mi piace }
    Staff Condominioweb Consulente L'avatar di Claistron
    Località
    Brescia
    Messaggi
    1,823
    Reputazione
    35
    Il galleggiante, come i filtri, è proprio un elemento che di fatto si "usura" ordinariamente più di altri.
    Per leggi e sentenze condominiali: http://www.condomini.altervista.org
    Mi batterò sempre per il 1° comma dell'art. 1118 del c.c., questo sconosciuto!

  9. #8
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    canosa di puglia
    Messaggi
    34
    Reputazione
    0
    Quindi non come spesa di proprietà ma in base ai consumi.
    Un ultima cosa sempre a causa della rottura del galleggiante si è allagato il vano interrato ed è intervenuto un tecnico per la risoluzione della perdita.
    Anche questo intervento è da imputare come spesa ordinaria secondo i consumi?

  10. #9
    Non è collegato
    { 239 mi piace }
    Staff Condominioweb Consulente L'avatar di Claistron
    Località
    Brescia
    Messaggi
    1,823
    Reputazione
    35
    Per questo danno, propendo invece per l'attribuzione delle spese di rimborso a tutti i condómini in base al valore millesimale.
    Per leggi e sentenze condominiali: http://www.condomini.altervista.org
    Mi batterò sempre per il 1° comma dell'art. 1118 del c.c., questo sconosciuto!

  11. #10
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    canosa di puglia
    Messaggi
    34
    Reputazione
    0
    Grazie infinite delle spiegazioni a presto
    Ciao

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buonasera a tutti, chiedo informazioni circa il criterio da adottare per la ripartizione delle spese di sostituzione delle pompe autoclave e il...
  2. Buongiorno, ho acquistato un appartamento in uno stabile di 9 inquilini, non abitandoci non consumo acqua. Devo pagare il consumo dell'energia...
  3. In un condominio è stato sostituito l'impianto dell'autoclave. La ripartizione delle spese deve essere fatta secondo la tabella autoclave o quella di...
  4. salve a tutti mi sapreste dire se le seguenti spese sono a carico dei proprietari degli appartamenti o dei relativi conduttori??? 1) manutenzione...