Like Tree1Ringraziamenti
  • 1 Post By Giovanni Inga

Servizio di disintasamento e lavaggio tubazioni

  1. #1
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    LocalitÓ
    treviso
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0

    Angry Servizio di disintasamento e lavaggio tubazioni

    Buongiorno, abito in un condominio che ha due scale A e B e due numeri civici. Un proprietario residente nella scala A ha avuto una fuoriuscita di acqua dallo scarico della sua cucina. Solo lui Ŕ stato interessato a questo problema. l'amministrotore ha inviato al propriatario il servizio di disintasamento e lavaggio tubazioni da cucina. Il problema Ŕ stato risolto. La spesa di Ç 183,00 Ŕ stata suddivisa tra tutti i condomini scala A e scala B per millesimi.
    Preciso che il condominio Ŕ di nuova costruzione, ed Ŕ collegato alla rete fognaria pubblica, non ha le vasche condensa grassi.
    Chiedo, gentilmente, vista la mia inesperienza alle problematiche condominiali, se tale spesa Ŕ stata addebitata giustamente.


  2. #2
    Non Ŕ collegato
    { 1457 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    LocalitÓ
    Palermo
    Messaggi
    18,815
    Reputazione
    100
    In linea di massima dovrebbero partecipare alla spesa solo coloro che utilizzano la condotta interessata.
    Non ho capito se l'intervento sia stato effettuato nel tratto comune ai due civici, solo nella colonna della scala A a cui sono allacciati gli appartamenti o nella tubazione privata del cond˛mino interessato.
    A volte Ŕ meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio!
    O. Wilde

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso ╗
  4. #3
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    LocalitÓ
    treviso
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Grazie per la sua gentile risposta.
    Preciso che l'intervento Ŕ stato svolto nelle tubazioni private del condomino interessato.
    Le due scale A e B sono divise da una galleria che ospita unitÓ commerciali.

  5. #4
    Non Ŕ collegato
    { 1457 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    LocalitÓ
    Palermo
    Messaggi
    18,815
    Reputazione
    100
    Andiamoci per esclusione...
    La scala B non partecipa non essendo allacciata alla colonna che riceve gli scarichi degli appartamenti della scala A.
    Se l'intervento Ŕ stato fatto nelle tubazioni private, le cose sono due:
    1) l'ostruzione era nella colonna verticale che riceve gli scarichi degli appartamenti. In tal caso, la spesa si ripartisce tra i proprietari di tutti gli appartamenti che risultano allacciati a tale colonna
    2) l'ostruzione era localizzata nella tubazione privata. In tal caso, i cond˛mini della scala A non sono coinvolti e la spesa Ŕ di esclusiva competenza del proprietario interessato.
    Federica62 likes this.
    A volte Ŕ meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio!
    O. Wilde

  6. #5
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    LocalitÓ
    treviso
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    La ringrazio per la sua cortese risposta.
    Far˛ presente tutto ci˛ agli altri proprietari e all'amministrotore, sperando che accettino le sue spiegazioni.

  7. #6
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    LocalitÓ
    treviso
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Federica62 Visualizza Messaggio
    La ringrazio per la sua cortese risposta.
    Far˛ presente tutto ci˛ agli altri proprietari e all'amministrotore, sperando che accettino le sue spiegazioni.
    In merito a quanto da Lei scritto, le chiedo se esiste un qualche articolo di legge a cui far riferimento.
    Grazie.

  8. #7
    Non Ŕ collegato
    { 1231 mi piace }
    Utente elite+ Amministratore di condominio
    LocalitÓ
    civitavecchia
    Messaggi
    7,201
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Federica62 Visualizza Messaggio
    In merito a quanto da Lei scritto, le chiedo se esiste un qualche articolo di legge a cui far riferimento.
    Grazie.
    articolo 1123 c. c., qualora un edificio abbia impianti destinati a servire una parte soltanto del medesimo, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico del gruppo dei condomini che ne trae utilitÓ.

  9. #8
    Non Ŕ collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    LocalitÓ
    treviso
    Messaggi
    8
    Reputazione
    0
    Infinitamente grazie.
    Il suo aiuto e le sue spiegazioni sono molto utili per persone come me, che non ne capiscono molto di problematiche condominiali.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Salve a tutti! Sono nuovo su questo forum, saluto tutti e ringrazio per l'utilitÓ e il grande aiuto che date agli utenti. qualcuno pu˛ aiutarmi a...
  2. Salve! Ho bisogno di un consiglio Ŕ da tanto che abbito nei condomini, con la differenza che da 5 anni questo appartamento l'ho comprato. Mi Ŕ...
  3. Buona sera ,ho un dillemma da risolvere ,non so' da che parte stare. Vari condomini usufruiscono di uno spozio condominiale per lavare le proprie...
  4. buongiorno a tutti ho cercato q.sa di simile che mi potesse dare risposta ma non l'ho trovato ho un terrazzo di propietÓ rialzato di circa mezzo...