Like Tree2Ringraziamenti
  • 1 Post By avv. A. Gallucci
  • 1 Post By avv. A. Gallucci

Ripensamento approvazione addolcitore

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    Località
    Biassono
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0

    Question Ripensamento approvazione addolcitore

    Buongiorno a tutti i partecipanti al forum!
    Sono un nuovo utente e vorrei se possibile un vostro gentile aiuto.
    Come ho scritto nel titolo, per recenti problemi economici, vorrei poter ritirare il mio voto di approvazione per l'installazione dell'addolcitore condominiale nella prossima assemblea del 17 pv. Cercherò di spiegarmi meglio riportando i fatti cronologicamente.
    L'approvazione per l'installazione dell'addolcitore avvenne qualche anno fa nell'assemblea condominiale ordinaria del luglio 2010 con 693,20 MM presenti e 633,23 MM approvanti (io compreso). Nei due anni successivi (2011 e 2012) l'argomento addolcitore non venne più discusso in quanto non erano pronti i preventivi e perché nel frattempo si avvicendarono ben due amministratori.
    Nell'assemblea del 2013 furono discussi i costi addizionali all'opera: pulizia tubazioni, opere fabbro, etc. e quindi furono richiesti nuovi preventivi.
    Infine, nell'ultima assemblea del 2014 fu approvata nuovamente l'installazione all'unanimità con 743,60 MM sulla base dei preventivi proposti a fine 2013 da una ditta selezionata. Ad oggi l'installazione non è ancora stata eseguita e l'attuale amministratore durante quest'ultimo esercizio non ha nemmeno comunicato i motivi per tale situazione. Oggi propone di discutere nuovamente in assembla l'argomento con un punto all'o.d.g. che recita: "Approvazione cambio fornitore appalto addolcitore". Siccome mi aspetto che un nuovo preventivo per il tempo trascorso e per di più di un nuovo fornitore avrà delle caratteristiche e dei costi sicuramente diversi, con tali presupposti vorrei un vostro gentile parere sulla possibilità che io possa cambiare idea nella prossima votazione, ovviamente con la speranza che i miei MM possano essere influenti. Purtroppo, in quest'ultimo anno la mia situazione lavorativa è cambiata notevolmente in peggio e devo per forza maggiore cercare ogni forma di risparmio.
    Ringrazio anticipatamente per una vostro gradito parere.
    Saluti,
    Renato


  2. #2
    Non è collegato
    { 321 mi piace }
    Staff Moderatore Avvocato L'avatar di avv. A. Gallucci
    Località
    Lecce
    Messaggi
    1,343
    Reputazione
    28
    Così come l'assemblea può tornare indietro sui propri passi (salvo danni ad eventuali terzi per il mancato guadagno che il ripensamento può aver causato), così il condominio può, ove si ridiscuta sull'argomento, non essere più d'accordo.

    Il problema in questo caso è che non si discute sull'opportunità di eseguire questi lavori, ma solamente sull'impresa che deve andarli ad eseguire. Per ottenere l'effetto da te indicato è necessario che la discussione verta sulla utilità attuale dell'installazione dell'addolcitore, con revoca, quindi della delibera che l'ha stabilita. Diversamente la questione può essere portata avanti fino a che non si sceglie una nuova ditta, o altri condòmini interessati all'opera, stante la perdurante validità della delibera che ha deciso l'installazione, potrebbero rivolgersi ad un giudice, ai sensi dell'art. 1105, quarto comma, c.c. per ottenere tale risultato.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    Località
    Biassono
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    Grazie mille!
    dalla tua risposta deduco e temo di aver perso l'opportunità di chiedere in tempi utili l'inserimento nella convocazione assembleare per il 17 pv il punto per ridiscutere sull'utilità dell'addolcitore. Ho altre chances?
    Grazie ancora.
    Renato

  5. #4
    Non è collegato
    { 321 mi piace }
    Staff Moderatore Avvocato L'avatar di avv. A. Gallucci
    Località
    Lecce
    Messaggi
    1,343
    Reputazione
    28
    Per l'assemblea del 17 (immagino in prima convocazione) se il sistema di comunicazione delle convocazioni è molto celere sei ancora in tempo (per la validità tutti quanti dovrebbero ricevere l'integrazione dell'ordine del giorno entro il giorno 12).
    Altre possibilità? Esporre il problema in assemblea e chiedere di soprassedere alla deliberazione della scelta della nuova impresa per ridiscutere il tutto fin dal principio.

  6. #5
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Disoccupato
    Località
    Biassono
    Messaggi
    3
    Reputazione
    0
    Seguirò senz'altro il tuo prezioso consiglio!
    Grazie,
    Renato

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. ho bisogno di un vs. aiuto, giorni fa è stata indetta un'assemblea straordinaria con all'ordine del giorno il rifacimento dell'intonaco contro terra...
  2. Ciao a tutti, quesito: durante un'assemblea un condomino da il suo voto favorevole sul punto tre dell'odg, quando arriviamo al punto cinque, lo...
  3. Salve, pochi giorni fa abbiamo approvato una delibera assembleare con cui ripartiamo i lavori per mettere in sicurezza il cornicione del palazzo...
  4. Ciao a tutti. E' la prima volta che partecipo ad un forum perciò spero di non sbagliare qlc. Vi sottopongo il mio quesito: proprio oggi c'è stata...