Ripartizione spese puizia fogna.

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di Condominio
    Località
    Matera
    Messaggi
    619
    Reputazione
    21

    Ripartizione spese puizia fogna.

    Buongiorno, nel condominio alfa abitano 20 condomini. In questo condominio la rete fognaria e' cosi' costituita: 8 colonne verticali di scarico e, a piano terra, c'e' un tubo unico orizzontale dove vengono agganciati i predetti 8 tubi. Il tubo unico orizzontale gira intorno all'immobile andando a sfociare nel pozzetto dell'acquedotto. Si e' ostruita una parte del tubo unico orizzontale ma il condomino Caio non vuole contribuire alla spesa di pulizia perche' dice che il tubo si e' ostruito prima di arrivare al tubo verticale dove scarica lui. Io credo che debbano pagare tutti e se cosi' e' quali ragioni posso evidenziare per fare pagare a Caio? Grazie.


  2. #2
    Non è collegato
    { 21 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di condominio L'avatar di Valeria.b
    Località
    Roverbella MN
    Messaggi
    199
    Reputazione
    14
    forse perchè lo dice la legge?
    "LEGGE 11 DICEMBRE 2012, N. 220
    Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici
    (G.U. n. 293 del 17 dicembre 2012 ) Entrata in vigore del provvedimento: 18/06/2013
    Art. 1
    1. L'articolo 1117 del codice civile è sostituito dal seguente:
    «Art. 1117. - (Parti comuni dell'edificio).
    Sono oggetto di proprietà comune dei proprietari delle singole unità immobiliari dell'edificio, anche se aventi diritto a godimento periodico e se non risulta il contrario dal titolo:
    1) tutte le parti dell'edificio necessarie all'uso comune, come il suolo su cui sorge l'edificio, le fondazioni, i muri maestri, i pilastri e le travi portanti, i tetti e i lastrici solari, le scale, i portoni di ingresso, i vestiboli, gli anditi, i portici, i cortili e le facciate;
    2) le aree destinate a parcheggio nonché i locali per i servizi in comune, come la portineria, incluso l'alloggio del portiere, la lavanderia, gli stenditoi e i sottotetti destinati, per le caratteristiche strutturali e funzionali, all'uso comune;
    3) le opere, le installazioni, i manufatti di qualunque genere destinati all'uso comune, come gli ascensori, i pozzi, le cisterne, gli impianti idrici e fognari, i sistemi centralizzati di distribuzione e di trasmissione per il gas, per l'energia elettrica, per il riscaldamento ed il condizionamento dell'aria, per la ricezione radiotelevisiva e per l'accesso a qualunque altro genere di flusso informativo, anche da satellite o via cavo, e i relativi collegamenti fino al punto di diramazione ai locali di proprietà individuale dei singoli condomini, ovvero, in caso di impianti unitari, fino al punto di utenza, salvo quanto disposto dalle normative di settore in materia di reti pubbliche».

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Imprenditrice
    Località
    Milano
    Messaggi
    33
    Reputazione
    0
    Buon giorno, il mio condominio è abitato da 7 condomini e distribuito in 4 piani, 4 sono nella colonna A e 3 nella colonna B, la scala è unica.
    Nella colonna B si è verificato il cedimento della tubazione fognaria creando un occlusione del tratto orizzontale sottostante con fuoriuscita di liquamii in un box.
    Quindi per evitare un intervento consistente l'amministratore ha optato con l'idraulico di portare definitivamente la linea fognaria fuori dal perimetro del fabbricato facendola passare sotto il marciapiede e allacciandosi alla linea già esistente all'esterno del fabbricato, creando anche un pozzetto di ispezione.
    Il problema esiste nella ripartizione della spesa in quanto l'Amministratore ha diviso la spesa solo per le 3 famiglie della colonna B.
    Vi chiedo se è giusto quanto ha fatto l'amministratore visto che la tabella millesimale A (mill. di proprietà) è unica e quindi ritengo che la spesa va ripartita per tutti i condomini e non per colonna.
    Ringrazio e confido in una vostra risposta.
    Ilaria

  5. #4
    Non è collegato
    { 1522 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,180
    Reputazione
    100
    Dalla tua descrizione, sembra che si possa applicare il disposto dell'art. 1123 c.c.
    Pertanto, il vostro amministratore ha agito correttamente.
    Staff
    Palermo

  6. #5
    Non è collegato
    { 21 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di condominio L'avatar di Valeria.b
    Località
    Roverbella MN
    Messaggi
    199
    Reputazione
    14
    scusa Giovanni, però l'intervento riguarda anche il tratto orizzontale che da adesso in poi servirà a tutti sia colonna A che colonna B; opterei per una suddivisione globale e non per uso specifico.
    Saluti Valeria

  7. #6
    Non è collegato
    { 1522 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,180
    Reputazione
    100
    Se non ho capito male, deve essere fatta la tubazione nuova che serve solo una parte del condominio e si collega con una tubazione esterna. Tale tubazione non sarà utilizzata da altri ma solo da coloro che utilizzavano la 'colonna B'.
    Staff
    Palermo

  8. #7
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Imprenditrice
    Località
    Milano
    Messaggi
    33
    Reputazione
    0
    Grazie a tutti,
    per me i problemi sono due:
    1) modifica della parte fognaria senza avermi informata, per me è una seconda casa che
    attualmente ho dato in locazione, comunque per le spese provvedo tutto io.
    2) dal regolamento di condominio si legge che la rete fognante non è individuale ma comune a
    tutti i condomini e le spese vanno divise per millesimi di proprietà, quindi l'amministratore
    non può imputare la spesa per colonne montanti ma bensì per millesimi di proprietà a tutti i
    condomini.
    Mi sorge un dubbio nel mio condominio abbiamo un regolamento di condominio con le relative tabelle millesimali domando in questo caso si applica il regolamento o l'art. 1123 del c.c.?
    Ancora grazie per l'aiuto che mi date.
    Ilaria
    Ultima modifica di ilaria villa; 07-10-2016 alle 18:22

  9. #8
    Non è collegato
    { 1522 mi piace }
    Staff Moderatore Amministratore di condominio L'avatar di Giovanni Inga
    Località
    Palermo
    Messaggi
    19,180
    Reputazione
    100
    In una rete fognante, ci sono tratti che servono l'intero edificio e tratti che, di contro, sono al servizio solo di alcuni appartamenti.
    Ora, da quello che ho capito, nella colonna che serve gli appartamenti B c'è stato un danno che si è ripercosso nel tratto orizzontale della tubazione.
    Il punto è capire questa tubazione a chi serve e cioè se sia l'intero condominio ad usufruirne o solo una parte.
    Secondo:si è deciso di fare la rete fognante nuova. Anche in questo caso si deve capire in cosa consiste;se si sostituisce il solo tratto orizzontale e sempre ammesso che lo utilizzino tutti o solo alcuni.
    Chiariti questi aspetti, potremo individuare il criterio di ripartizione.
    Staff
    Palermo

  10. #9
    Non è collegato
    { 21 mi piace }
    Frequentatore Amministratore di condominio L'avatar di Valeria.b
    Località
    Roverbella MN
    Messaggi
    199
    Reputazione
    14
    quoto la risposta di Giovanni; avendo più elementi a disposizione è più facile dare la migliore risposta

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Buongiorno Premetto che nel mio stabile di 5 piani ( 2 appartamenti a piano) abitato per intero da proprietari, ci sono 2 colonne di scarico acque...
  2. buona sera, vorrei approfittare della vostra professionalità per chiederVi una informazione urgente. Ho acquistato un box di pertinenza nel...
  3. Sono nuovo, e per prima cosa mando un saluto a tutti i forumisti. Il mio quesito riguarda la ripartizione delle spese per lo spurgo della fogna di...
  4. avrei bisogno di suggerimenti in merito alla mia situazione: nel mio condominio esiste un impianto fognario adibito esclusivamente all'uso di solo 2...