Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Like Tree6Ringraziamenti

Ripartizione spese di riscaldamento

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi pensionato
    Località
    Messaggi
    53
    Reputazione
    16

    Ripartizione spese di riscaldamento

    Buon pomeriggio: quali sono le motivazioni per avere nelle spese annue di riscaldamento una quota del 40% fissa per mm. e il 60% per consumo.Grazie. BS: gentilmente le voci che compongono il 40%. Ancora grazie, Denpasar.


  2. #2
    Non è collegato
    { 238 mi piace }
    Staff Condominioweb Consulente L'avatar di Claistron
    Località
    Brescia
    Messaggi
    1,821
    Reputazione
    34
    Ne abbiamo parlato migliaia di volte nel forum ....

    la quota "fissa" che può essere del 30-40% viene stabilita dall'assemblea e serve per far fronte alle spese che comunque l'impianto sostiene per poter funzionare.

    La caldaia è dimensionata per sopportare il carico di "tutti" gli appartamenti, succede che qualche unità immobiliare chiude i termosifoni, ma la caldaia continua a funzionare "per tutti".

    Qui trovi riferimenti che ti possono aiutare:

    http://www.condomini.altervista.org/...tralizzato.htm
    Per leggi e sentenze condominiali: http://www.condomini.altervista.org
    Mi batterò sempre per il 1° comma dell'art. 1118 del c.c., questo sconosciuto!

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 206 mi piace }
    Frequentatore assiduo Impiantista/tecnico L'avatar di salpa65
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,298
    Reputazione
    21
    Ne abbiamo parlato migliaia di volte ma vedo che ancora i concetti non sono chiari .Se non interverrà nessuno , domani provo a ripetere.
    denpasar likes this.

  5. #4
    Non è collegato
    { 206 mi piace }
    Frequentatore assiduo Impiantista/tecnico L'avatar di salpa65
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,298
    Reputazione
    21
    Citazione Originariamente Scritto da denpasar Visualizza Messaggio
    Buon pomeriggio: quali sono le motivazioni per avere nelle spese annue di riscaldamento una quota del 40% fissa per mm. e il 60% per consumo.Grazie. BS: gentilmente le voci che compongono il 40%. Ancora grazie, Denpasar.
    La delibera di un'assemblea che decida di utilizzare una percentuale senza un calcolo da parte di un professionista, è nulla. I consumi involontari sono le perdite di distribuzione dell'impianto ed i costi per alimentare i circuiti ausiliari , variano in funzione dell'efficienza dell'impianto .

  6. #5
    Non è collegato
    { 552 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di remejo
    Località
    Desenzano del Garda
    Messaggi
    3,596
    Reputazione
    44
    Citazione Originariamente Scritto da salpa65 Visualizza Messaggio
    La delibera di un'assemblea che decida di utilizzare una percentuale senza un calcolo da parte di un professionista, è nulla. I consumi involontari sono le perdite di distribuzione dell'impianto ed i costi per alimentare i circuiti ausiliari , variano in funzione dell'efficienza dell'impianto .
    Delibera nulla o annullabile? Se fatta con 1000/1000 credo sia regolare se 500/1000 forse annullabile.

  7. #6
    Non è collegato
    { 206 mi piace }
    Frequentatore assiduo Impiantista/tecnico L'avatar di salpa65
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,298
    Reputazione
    21
    Citazione Originariamente Scritto da remejo Visualizza Messaggio
    Delibera nulla o annullabile? Se fatta con 1000/1000 credo sia regolare se 500/1000 forse annullabile.
    Scusa ma come fai a sostenere una cosa del genere, l'unanimità non può rendere legale ciò che per legge non lo è.

  8. #7
    Non è collegato
    { 3423 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,841
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da salpa65 Visualizza Messaggio
    Scusa ma come fai a sostenere una cosa del genere, l'unanimità non può rendere legale ciò che per legge non lo è.
    Invece è proprio la Legge ad indicare che una CONVENZIONE (contratto o delibera all'unanimità firmata da tutti che equivale a un contratto) può derogare i criteri LEGALI di riparto.
    E' scritto nel 1° comma dell'art. 1123 c.c. è il capostipite dei criteri legali di riparto

    ... Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell’edificio, per la prestazione dei servizi nell’interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, salvo diversa convenzione...

    I successivi comma e successivi art. 1124-1125-1126 riguardanti il riparto delle spese, indicano alcuni tipi di spesa ai quali si applica un criterio legale diverso dal valore della proprietà, ma nessuno di questi vieta di adottare la diversa convenzione stabilita per Legge.

  9. #8
    Non è collegato
    { 3 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    bologna
    Messaggi
    16
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    Invece è proprio la Legge ad indicare che una CONVENZIONE (contratto o delibera all'unanimità firmata da tutti che equivale a un contratto) può derogare i criteri LEGALI di riparto.
    E' scritto nel 1° comma dell'art. 1123 c.c. è il capostipite dei criteri legali di riparto

    ... Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell’edificio, per la prestazione dei servizi nell’interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, salvo diversa convenzione...

    I successivi comma e successivi art. 1124-1125-1126 riguardanti il riparto delle spese, indicano alcuni tipi di spesa ai quali si applica un criterio legale diverso dal valore della proprietà, ma nessuno di questi vieta di adottare la diversa convenzione stabilita per Legge.
    Assolutamente non in questo caso . Si tratta di applicare disposizioni di legge speciale. Non si tratta di un semplice criterio di riparto ma esso deve essere riflettere i reali consumi al fine di responsabilizzare i consumi.
    salpa65 likes this.

  10. #9
    Non è collegato
    { 206 mi piace }
    Frequentatore assiduo Impiantista/tecnico L'avatar di salpa65
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,298
    Reputazione
    21
    Citazione Originariamente Scritto da Giallofiore Visualizza Messaggio
    Assolutamente non in questo caso . Si tratta di applicare disposizioni di legge speciale. Non si tratta di un semplice criterio di riparto ma esso deve essere riflettere i reali consumi al fine di responsabilizzare i consumi.
    Sono d'accordo, spesso si fa confusione sul principio di gerarchia delle fonti del diritto ponendo al vertice della piramide l'assemblea condominiale.

  11. #10
    Non è collegato
    { 506 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Mosquiton
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,059
    Reputazione
    50
    Citazione Originariamente Scritto da Giallofiore Visualizza Messaggio
    Assolutamente non in questo caso . Si tratta di applicare disposizioni di legge speciale. Non si tratta di un semplice criterio di riparto ma esso deve essere riflettere i reali consumi al fine di responsabilizzare i consumi.
    Resta il fatto che un sacco di condomìni continuano a fissarla in assemblea!!!

    Infatti, se sono tutti d'accordo, nessuno la impugnerà mai...

    Il problema sussiste se almeno un condomino non è d'accordo e la impugna...


    -

  12. #11
    Non è collegato
    { 206 mi piace }
    Frequentatore assiduo Impiantista/tecnico L'avatar di salpa65
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,298
    Reputazione
    21
    esatto .. l'importante è dire come stanno le cose.

  13. #12
    Non è collegato
    { 3423 mi piace }
    Utente d'onore+++ Amministratore interno L'avatar di Leonardo53
    Località
    Taranto
    Messaggi
    22,841
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da salpa65 Visualizza Messaggio
    esatto .. l'importante è dire come stanno le cose.
    Infatti io ho parlato di CONVENZIONE
    https://it.wikipedia.org/wiki/Convenzione_(diritto)

    L'assemblea non c'entra nulla; è un contratto tra le parti, accettato dalle parti.
    La Legge può impormi di misurare i reali consumi per individuare il giusto criterio di riparto legale ma non può impedirmi di pagare più di quanto mi spetta a favore di chi consuma più di quanto gli spetta.
    E' una mia libera scelta sottoscritta da un impegno ad adempiere.
    Si chiama "liberalità".

  14. #13
    Non è collegato
    { 206 mi piace }
    Frequentatore assiduo Impiantista/tecnico L'avatar di salpa65
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,298
    Reputazione
    21
    Citazione Originariamente Scritto da Leonardo53 Visualizza Messaggio
    Infatti io ho parlato di CONVENZIONE
    https://it.wikipedia.org/wiki/Convenzione_(diritto)

    L'assemblea non c'entra nulla; è un contratto tra le parti, accettato dalle parti.
    La Legge può impormi di misurare i reali consumi per individuare il giusto criterio di riparto legale ma non può impedirmi di pagare più di quanto mi spetta a favore di chi consuma più di quanto gli spetta.
    E' una mia libera scelta sottoscritta da un impegno ad adempiere.
    Si chiama "liberalità".
    Ti stai arrampicando sugli specchi , quello che dici non ha senso. Il solito desiderio di aggirare la legge. Non è serio ne costruttivo. Puoi fare delle donazioni ai tuoi vicini ma non pagare i loro consumi energetici. Sono veramente commosso da questo tuo spirito solidaristico ma l'unica cosa che puoi fare e pagare loro l'isolamento Termico.
    Ultima modifica di salpa65; 27-06-2015 alle 19:29 Motivo: correzione per rischio censura

  15. #14
    Non è collegato
    { 552 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di remejo
    Località
    Desenzano del Garda
    Messaggi
    3,596
    Reputazione
    44
    Citazione Originariamente Scritto da salpa65 Visualizza Messaggio
    Ti stai arrampicando sugli specchi , quello che dici non ha senso. Il solito desiderio di aggirare la legge. Non è serio ne costruttivo. Puoi fare delle donazioni ai tuoi vicini ma non pagare i suoi consumi energetici. Sono veramente commosso da questo tuo spirito solidaristico.
    Ma scusa, se 1000/1000 decidono liberamente di sorteggiare a chi spetta pagare tutte le spese, secondo te non si può fare? E' un libero accordo tra le parti. Quale è l'organo che dovrebbe sanzionare un accordo del genere?

  16. #15
    Non è collegato
    { 206 mi piace }
    Frequentatore assiduo Impiantista/tecnico L'avatar di salpa65
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,298
    Reputazione
    21
    Citazione Originariamente Scritto da remejo Visualizza Messaggio
    Ma scusa, se 1000/1000 decidono liberamente di sorteggiare a chi spetta pagare tutte le spese, secondo te non si può fare? E' un libero accordo tra le parti. Quale è l'organo che dovrebbe sanzionare un accordo del genere?
    L'Italia è proprio unita , almeno nel pensiero. No, non si può fare. Ti potrei rispiegare il perchè ma sono certo tu lo conosca ed il fatto che ti preoccupi di chi dovrebbe sanzionare la dice lunga sul modo di pensare degli italiani

  17. #16
    Non è collegato
    { 552 mi piace }
    Utente gold Amministratore di condominio L'avatar di remejo
    Località
    Desenzano del Garda
    Messaggi
    3,596
    Reputazione
    44
    Citazione Originariamente Scritto da salpa65 Visualizza Messaggio
    L'Italia è proprio unita , almeno nel pensiero. No, non si può fare. Ti potrei rispiegare il perchè ma sono certo tu lo conosca ed il fatto che ti preoccupi di chi dovrebbe sanzionare la dice lunga sul modo di pensare degli italiani
    Ho letto le tue esternazioni ma non una risposta...

  18. #17
    Non è collegato
    { 206 mi piace }
    Frequentatore assiduo Impiantista/tecnico L'avatar di salpa65
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,298
    Reputazione
    21
    Citazione Originariamente Scritto da remejo Visualizza Messaggio
    Ho letto le tue esternazioni ma non una risposta...
    Rileggi bene ...
    E la motivazione è che quando più persone si accordano e uniscono per promuovere azioni illegali , costituiscono associazioni a delinquere .

Discussione Chiusa
Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Dello stesso argomento


  1. Salve, a seguito montaggio misuratori di calore sui termosifoni ho ricevuto la prima ripartizione delle spese basate sul consumo reale. Abito in...
  2. Nel 2005 un condominio ha stabilito che le spese del riscaldamento centralizzato siano ripartite in ragione del 60% a millesimi e 40% a consumo. La...
  3. Buongiorno a tutti, abito in un condominio anni '60 di 5 piani + pianterreno, tre allogi per piano per un totale di 17 alloggi. Io sono al 3 piano...
  4. Buonasera ieri l'assemblea del condominio, alla quale ho partecipato, ha approvato a sola maggioranza il criterio di ripartizione delle spese di...