Like Tree1Ringraziamenti
  • 1 Post By paul_cayard

Riparazione Balconi - come devono essere suddivise tra i condomini?

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Nuovo utente Impiegato
    Località
    ancona
    Messaggi
    1
    Reputazione
    0

    Riparazione Balconi

    Buongiorno, nel mio condominio dobbiamo affrontare le spese di ristrutturazione dei balconi.
    Abbiamo, in fase di riunione di condominio, affidato la stesura del computo metrico e la direzione dei lavori ad un geometra.
    Ora il compenso per il geometra nonché le spese per la redazione del computo metrico come devono essere suddivise tra i condomini?


  2. #2
    Non è collegato
    { 4880 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    40,753
    Reputazione
    100
    Premetto che questo è un parere personale.
    Dato che i balconi se aggettati, sono privati e non condominiali, le spese vanno addebitate ai condomini singolarmente e l'assemblea non può deliberare nelle parti private, ma come avete fatto voi mettendovi d'accordo facendo le riparazioni a tutti i balconi ottenendo sicuramente un risparmio, dovete trovare un criterio che rispecchi la proporzionalità dei balconi da riparare, p.es. potrebbe essere in proporzione ai metri lineari dei balconi, non vedo indicato i mlm perchè potrebbe essere che un balcone più grande sia di proprietà di un condomino con pochi mlm (o l'inverso), invece per l'eventuale noleggio dell'impalcatura andrebbe bene la proporzione per altezza piano.

  3.  Inserisci un quesito, iscriviti gratis al forum adesso »
  4. #3
    Non è collegato
    { 268 mi piace }
    Utente elite+
    Località
    Monza
    Messaggi
    8,591
    Reputazione
    100
    Se aggettanti come dice giustamente Tullio,o siete tutti d'accordo oppure c'è il rischio che qualcuno possa impugnare.
    ---------------------------------------------------------
    Nulle le delibere condominiali che incidono su beni di proprietà esclusiva dei condomini.
    Cassazione civile Sentenza, Sez. II, 31/10/2005, n. 21199 .
    Non possono essere oggetto di deliberazioni impositive di spese (e dunque di relativa ripartizione) da parte dell'assemblea del condominio gli interventi di manutenzione relativi ai balconi, da considerarsi beni di proprietà esclusiva, in quanto costituenti appendici o prolungamenti delle unità immobiliari cui accedono e non assolventi, normalmente a funzioni strutturali riferibili all'edificio condominiale, salvo che per i rivestimenti esterni e le parti decorative frontali (che inserendosi nel prospetto dell'edificio contribuiscono all'estetica complessiva dello stesso).
    Sono nulle - e pertanto sottratte ai termini di impugnativa di cui all'art. 1137, terzo comma per i casi di semplice annullabilità - le delibere condominiali che incidono sui diritti individuali sulle cose; la dichiarazione di impugnabilità, senza limiti di tempo,dell'atto presupposto inficiato da nullità si estende anche all'atto che ne costituisce esecuzione e che da quello dipende.

  5. #4
    Non è collegato
    { 4880 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    40,753
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da giglio2 Visualizza Messaggio
    ... o siete tutti d'accordo oppure c'è il rischio che qualcuno possa impugnare.
    Giustamente come dici, devono essere d'accordo tutti, lo davo per scontato.

  6. #5
    Non è collegato
    { 18 mi piace }
    Frequentatore -
    Località
    -
    Messaggi
    186
    Reputazione
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Tullio Ts Visualizza Messaggio
    Giustamente come dici, devono essere d'accordo tutti, lo davo per scontato.
    Per TUTTI si intende il 1000/1000 dei mm, non l'unanimità dei presenti all'assemblea regolarmente costituita, vero?
    Nel caso che in un condominio sia praticamente impossibile avere presenti il 1000/1000 dei condomini, i balconi non sono uguali per tutte le unità immobiliari, anzi c'è qui non ce l'ha proprio, la ristrutturazione dei balconi aggettanti deve passare attraverso il singolo consenso degli interessati che pagheranno le spese relative per i lavori, se approvati individualmente.
    Nell'ambito di lavori condominiali più complessi, i costi per progettazione, computo metrico, direzione lavori, piano sicurezza, si possono ripartire per mm di proprietà indipendentemente da lavori individuali tipo balconi?

  7. #6
    Non è collegato
    { 4880 mi piace }
    Utente d'onore+++ - L'avatar di Tullio Ts
    Località
    Trieste
    Messaggi
    40,753
    Reputazione
    100
    Citazione Originariamente Scritto da Vichi Visualizza Messaggio
    Per TUTTI si intende il 1000/1000 dei mm, non l'unanimità dei presenti all'assemblea regolarmente costituita, vero?
    Nel caso che in un condominio sia praticamente impossibile avere presenti il 1000/1000 dei condomini, i balconi non sono uguali per tutte le unità immobiliari, anzi c'è qui non ce l'ha proprio, la ristrutturazione dei balconi aggettanti deve passare attraverso il singolo consenso degli interessati che pagheranno le spese relative per i lavori, se approvati individualmente.
    Nell'ambito di lavori condominiali più complessi, i costi per progettazione, computo metrico, direzione lavori, piano sicurezza, si possono ripartire per mm di proprietà indipendentemente da lavori individuali tipo balconi?
    Si si intende 1000/1000, il fatto di essere tutti d'accordo è per evitare che qualcuno dei contrari impugni la delibera, ed avrà ragione per farlo, perchè l'assemblea non può deliberare sulle parti private.
    In pratica potrebbero effettuare il lavoro soltanto i favorevoli, ma alla fine si avranno dei balconi rimessi a nuovo ed altri rimasti come prima.

  8. #7
    Non è collegato
    { 1760 mi piace }
    Utente elite+ Pensionato
    Località
    Castel Volturno
    Messaggi
    8,331
    Reputazione
    100
    mi intrometto solo per dire una cosa.

    i balconi sono comunque privati: è solo una diversa ripartizione di responsabilità e di spese che differenzia i balconi aggettanti dai balconi incassati o a castello o a loggia.
    quindi a mio modo di vedere comunque la delibera che investe i balconi è da considerarsi nulla per intromissione su parti private: siano essi balconi aggettanti o meno.
    sono solo le parti frontali decorative ( o i sottobalconi particolarmente fregiati architettonicamente) ad essere eventualmente condominiali: dei normali sottobalconi eventualmente la sola pitturazione (per tutti per estetica del fabbricato) ma non certo il risanamento della soletta o delle tavelle o dei ferri di sostegno.
    è fatta salva la delibera con 1000/1000 ovviamente.
    Ultima modifica di paul_cayard; 26-07-2016 alle 22:41
    Chicca67 likes this.

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. salve, sto in un condominio e ci sono delle infiltrazioni quando piove dal balcone soprastante al mio e al di sotto ora si e tutto rotto, volevo...
  2. buongiorno, dopo aver scorso le vostre discussioni, mi sembra di aver capito la differenza tra balone aggettante e balcone a castello, almeno nella...
  3. Salve mi chiamo Giuseppe dal balcone sopra di me sono caduti dei pezzi di cemento dal soffitto e si vedeno i ferri della soletta sono in queste...
  4. Buongiorno, nel condominio di mia suocera il condomino sottostante l'ha interpellata per il presunto distacco di parte dell'intonaco dal sottobalcone...