Riaparto spese riscaldamento con parzialità di appartamenti senza contabilizzatori

  1. #1
    Non è collegato
    { 0 mi piace }
    Primi messaggi
    Messaggi
    57
    Reputazione
    12

    Riaparto spese riscaldamento con parzialità di appartamenti senza contabilizzatori

    Nel condominio di 20 appartamenti, ben 5 non hanno voluto installare i contabilizzatoridei per i consumi riscaldamento.
    Come potrebbe essere ripartita la spesa . Quota fissa + consumo reale per coloro che hanno i contabilizzatori , ma per gli altri quali valori si deve prendere in considerazione?
    D'accordo che c'è l'obbligo di legge , ma scendendo sul pratico si deve comunque gestire tale situazione.
    Esiste qualche sentenza in merito?
    Grazie


  2. #2
    Non è collegato
    { 503 mi piace }
    Utente gold - L'avatar di Mosquiton
    Località
    Roma
    Messaggi
    4,040
    Reputazione
    50
    Citazione Originariamente Scritto da studioacf Visualizza Messaggio
    Nel condominio di 20 appartamenti, ben 5 non hanno voluto installare i contabilizzatoridei per i consumi riscaldamento.
    Come potrebbe essere ripartita la spesa . Quota fissa + consumo reale per coloro che hanno i contabilizzatori , ma per gli altri quali valori si deve prendere in considerazione?
    D'accordo che c'è l'obbligo di legge , ma scendendo sul pratico si deve comunque gestire tale situazione.
    Esiste qualche sentenza in merito?
    Grazie
    Innanzitutto, i 5 appartamenti sono fuorilegge e soggetti a multa.

    In secondo luogo, l'amministratore deve addebitare la MASSIMA SPESA a chi non ha montato valvole e contabilizzatori (perché avranno sempre i termosifoni accesi al massimo)!

    Come riferimento, c'è la sentenza del Tribunale di Roma n.9477/2010, riguardante l'approvazione del passaggio ad un sistema di contabilizzazione del calore e la conseguente ripartizione delle spese.

    Il condòmino aveva impugnato la delibera dell’assemblea che aveva stabilito di applicargli l’intera quota secondo il massimo della potenza calorica ed aveva altresì impugnato il preventivo e il consuntivo di riscaldamento.

    Stabilisce la sentenza che “non può ritenersi arbitraria la decisione di attribuire la massima potenza calorica ai radiatori che sono sprovvisti di contabilizzatori del calore, in quanto, non essendo provvisti i radiatori di valvole di chiusura […], appare ragionevole ritenere che il consumo sia pari alla massima potenza calorica del radiatore.
    Ultima modifica di Mosquiton; 11-09-2017 alle 16:23

+ Rispondi alla Discussione

Dello stesso argomento


  1. Pongo una domanda. Stiamo mettendo nel nostro condominio i contabilizzatori sui termosifoni. Vorrei sapere se le spese che concernono la Centrale...
  2. Buongiorno a tutti. Nel mio condominio siamo prossimi a deliberare l' installazione dei contabilizzatori e valvole termostatiche. La normativa...
  3. buongiorno, l'altra sera un condomino durante l'assemblea ha sollecitato l'amministratore a ricercare imprese chepossano montare i contabilizzatori...
  4. Ciao a tutti. Fra le tante sorprese a seguito dell'installazione valvole termostatiche e contabilizzatori, ho scoperto che non tutti i condomini...